Narciso “Full House”

Narciso “Full House” è un narciso dalla corolla particolare, perfetto per il vaso. La scheda della pianta, fiori e foglie, riproduzione.
Foto A&M Studio
A cura di Foto A&M Studio, Alessandro Mesini
Pubblicato il 17/03/2017 Aggiornato il 17/03/2017

Narciso “Full House” fiori gialliFamiglia: Amaryllidaceae

I narcisi Full House sono facilmente riconoscibili perché la corolla è formata da un piatto di petali bianchi spesso del tutto ricoperti dai petaloidi centrali di colore giallo che formano il fiore doppio e pieno. Profumati, alti fino a 45 cm, sono ottimi anche come materiale da taglio. Questa tipologia di prodotto, bulbi primaverili proposti fioriti in vaso, inizialmente esclusiva della floricoltura olandese, è imitata oggi anche da produttori nazionali. Si utilizzano come pianta in vaso per esterni, davanzali o ambienti freschi non riscaldati, consente di godere di una lunga fioritura anticipata e una volta sfioriti si pongono a dimora i bulbi in giardino, senza sprecare nulla.
LE FOGLIE: lunghe e nastriformi, si recidono solo dopo che saranno disseccate in modo naturale.
I FIORI: di colore giallo, più che doppi, portati da lunghi steli, devono essere recisi al piede quando sfioriscono.
COME SCEGLIERE: preferite vaschette piene, stipate di bulbi in fase di sviluppo o in boccio così da poter godere di una prolungata fioritura prima di ricollocare la pianta in giardino. Saggiate sempre il substrato presente fra un bulbo e l’altro che non deve essere asciutto e valutate gli steli che devono essere vigorosi, elastici, ben idratati e senza lesioni.

La manutenzione

Per favorire l’accumulo di sostanze nutritive nel bulbo dopo la fioritura è necessario continuare a bagnare le piante.

Scheda pianta: Narciso “Full House”

LuceSempre in luogo luminoso, ma non sotto l’azione diretta dei raggi solari. I narcisi sono piante adatte anche per gli angoli in ombra parziale anche se la fioritura è minore e meno sincrona all’interno dello stesso gruppo.
AcquaMantenere il terriccio sempre umido, non deve mai seccare, ma nemmeno ristagnare acqua nel sottovaso perché come tutti i bulbi temono fenomeni di marcescenza.
TerrenoI narcisi richiedono un terreno ricco di sostanza organica, tendenzialmente acido e sempre fresco. Il substrato più indicato è un mix fra terriccio da fiori, terra di bosco, e terricciato di letame molto maturo.
Clima e
temperatura
Si coltivano in tutto il territorio nazionale all’infuori delle regioni molto calde. Una volta posti nel terreno non temono il freddo, fioriscono e crescono con forza fra i 12 ed i 18°C.
Concimepacciamare in autunno con terricciato di letame maturo.
RiproduzioneLa riproduzione avviene per bulbilli che si potranno separare dai bulbi originari ogni tre-cinque anni, riponendoli subito a dimora. Per favorire la riproduzione non tagliate le foglie dopo la fioritura ma lasciatele seccare spontaneamente a fine ciclo favorendo l’accumulo di nutrienti.
Prezzo: 6 € in vaso di 16 cm di diametro

Foto di Alessandro Mesini

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!