Hyacintus orientalis, giacinto

Il bulbo in vaso, dal fiore sontuoso e profumato.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 03/12/2015 Aggiornato il 03/12/2015
Hyacintus orientalis, giacinto con infiorescenze viola

Famiglia: Liliaceae
I giacinti utilizzati non già come bulbi da porre a dimora ma come pianta fiorita restano una proposta commerciale che incontra a ogni inverno il pieno favore del pubblico. Economici, proposti in genere in vasi singoli che potranno essere inseriti in un portavaso, anche di vetro, con pochi decori natalizi, sono capaci di creare una notevole atmosfera. Intensamente profumati, colorati e duraturi, possono essere utilizzati anche in sostituzione di un mazzo di fiori recisi, ad un costo più contenuto. Una volta sfioriti possono essere posti in piena terra così che terminino il loro ciclo naturale ricostituendo le sostanze di riserva per affrontare, dopo il riposo, una nuova fioritura. I bulbi non soggetti a forzatura fioriscono a primavera.
Foglie: dal bulbo si sviluppano da quattro a sette foglie lineari e carnose a portamento eretto.
Fiori: al centro della rosetta si sviluppa un fusto fiorifero cavo. I fiori, intensamente profumati, sono riuniti in sontuose infiorescenze lunghe 10-15 cm.

Come scegliere

Le piante devono essere a inizio fioritura per durare a lungo. Per chi acquista i bulbi questi, devono presentarsi integri, senza ferite, pieni, elastici e sodi, non ammuffiti o molli, con l’apice vegetativo turgido e fresco, verde, ma appena abbozzato e non già in fase di sviluppo. Sulla confezione deve essere indicato il colore dei fiori.

Manutenzione

A fine fioritura recidere lo scapo fiorifero, trapiantare il bulbo senza rovinare le foglie, in un contenitore più grande e spostarlo in un luogo fresco e luminoso. A primavera si trapiantano in giardino cercando di mantenere vive le foglie il più a lungo possibile per favorire l’accumulo delle sostanze di riserva nel bulbo.

Scheda pianta: Hyacintus orientalis, giacinto

LucePrediligono un’esposizione luminosa, una volta nel terreno porre in pieno sole o ombra leggera. In ombra le piante filano e sviluppano infiorescenze rade.
AcquaAnnaffiare con moderazione, non inzuppare il terreno.
TerrenoA tre parti di terriccio da fiori unire una parte di sabbia per favorire lo sgrondo e prevenire i marciumi. Prediligono terreni fertili e non compatti.
Clima e
temperatura
I giacinti iniziano a sviluppare le gemme a 10°C. Crescono con forza a 18°C. Il bulbo protetto dal terreno non teme il freddo invernale, né il caldo estivo.
ConcimeIn piena terra non hanno bisogno di concimazione.
RiproduzioneDividere i bulbilli dal bulbo centrale che li ha originati durante il periodo di quiescenza estiva e ripiantarli subito dopo. Fioriranno dopo qualche anno.
In vaso quadrato di 5 cm di lato costa 3 €

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!