Helleborus hybridus Double White – elleboro a fiori doppi bianchi

Fiori precocissimi, romantici e delicati, che sbocciano anche nella neve da febbraio ad aprile.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 15/02/2015 Aggiornato il 15/02/2015

Helleborus hybridus Double White – elleboro a fiori doppi bianchiFamiglia: Ranuncolaceae

Gli ellebori sono fra le prime fioriture dell’anno e sono molto amati per questa ragione ma non si deve sottovalutare il pregio decorativo del bel fogliame che persiste a lungo, anche dopo il termine della fioritura. Gli ellebori doppi hanno una radice comune nell’Helleborus torquatus Dido, una forma naturale con corolla a più strati. Sotto il nome “Double White” si trovano in commercio piante a fiori bianchi dove il verde, secondo la provenienza e la selezione, può avere estensione diversa: in quelle più classiche interessa solo il centro della corolla, in altre si estende maggiormente e compare non solo nella coppa ma anche nei petali più esterni in forma di fiammata e puntinature, accrescendo il fascino di questo fiore dall’aspetto delicato e prezioso. Gli ellebori ibridi dalle fioriture ricche e dai fiori grandi sono i più costosi.
Foglie: di colore verde, dal chiaro allo scuro, sono lobate, con apice acuminato. La consistenza coriacea le rende adatte a sopportare i danni da freddo. Restano verdi anche dopo una lunga permanenza sotto la neve.
Fiori: con corolla doppia, di colore bianco e verde, si aprono da febbraio ad aprile.
Come scegliere: durante l’inverno è importante acquistare piante in fase iniziale di fioritura, folte, e senza segni di tagli alla base che possono far pensare all’eliminazione di fusti per mascherare l’insorgenza di un fenomeno di marcescenza.

Manutenzione

Le lumache sono molto ghiotte degli ellebori a inizio stagione perché mancano fonti alimentari alternative. Il ristagno idrico che provoca marciumi e favorisce la comparsa di funghi è il nemico numero uno di tutti gli ellebori.

Scheda pianta: Helleborus hybridus Double White – elleboro a fiori doppi bianchi

LuceÈ pianta tipica del sottobosco che desidera l’ombra completa e sopporta solo una luce parziale.
AcquaIl terreno, senza essere intriso, deve sempre essere mantenuto umido.
TerrenoQuello ideale è ricco di sostanze nutritive, fertile, con una componente argillosa capace di trattenere umidità ma senza ristagni.
Clima e
temperatura
Resiste al freddo, tollera il caldo solo se posto in ombra e tenuto bagnato. Si coltiva dal piano al monte.
ConcimeIn autunno e a primavera si sparge sul terreno un terricciato di letame maturo.
RiproduzioneMal sopportano i trapianti e per questa ragione non si dividono i rizomi, ma si prelevano porzioni di fusto radicate.
Prezzo: 10 € in vaso di 12 cm di diametro

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!