Helleborus ‘Cheryl’s Shine’ – Elleboro

Un elleboro dal portamento compatto, perfetto per il vaso in terrazzo.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 25/01/2022 Aggiornato il 25/01/2022
Helleborus Cheryl Shine

Famiglia: Ranuncolaceae

Appartenente alla fortunata serie brevettata “FrostKiss”, questa nuova cultivar la troviamo già fiorita in negozio, ma quando la pianta sarà coltivata all’aperto fiorirà con uno o due mesi di ritardo. È un elleboro fra quelli che meglio si adattano alla coltivazione in vaso per il portamento compatto e la forma semisferica con altezza e diametro di 35 cm circa. I fiori non sono portati leggermente reclinati, come è l’habitus tipico della specie, ma frontali, offrendo una vista immediata dello splendido colore. 

Foglie: sempreverdi, coriacee, resistenti al freddo, sono impreziosite da numerose venature che creano un effetto marmorizzato.    

Fiori: con corolla semplice, grandi da 4 a 8 cm di diametro, di colore rosa che con il passare dei giorni vira a tonalità più intense, specie se in piena luce.

Manutenzione: il ristagno idrico che provoca marciumi è il nemico numero uno. A fine fioritura spostarli in piena terra.

Come scegliere

Acquistare piante in fase iniziale di fioritura, con vegetazione colorata, senza macchie nere o foglie secche. 

Schede piante: Helleborus ‘Cheryl’s Shine’ – Elleboro

helleborus

LuceIn genere è pianta tipica del sottobosco, che desidera l’ombra completa. Questa varietà mostra una maggiore resistenza al sole, purché
il terreno sia mantenuto sempre un poco più che fresco.
AcquaMantenere sempre umido il terreno, anche se non intriso d’acqua. Bagnate con regolarità, le piante possono conservare le foglie tutto l’anno.
TerrenoIl substrato ideale è ricco di sostanze nutritive, fertile, con una componente argillosa capace di trattenere umidità, ma senza ristagni. In vaso, aggiungere al terriccio universale un po’ di torba e sabbia. 
Clima e
temperatura
Resiste al freddo; tollera il caldo solo se posto in ombra e tenuto bagnato. 
ConcimeIn autunno, se in vaso, usare un concime liquido per piante fiorite ogni 10 giorni; se in piena terra spargere sul terreno un terricciato di letame maturo.
RiproduzioneGli ellebori mal sopportano i trapianti e, per questa ragione, non si dividono i rizomi, ma si prelevano porzioni di fusto radicate.
Prezzo: 14,59 € in vaso di 14 cm di diametro

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!