Geum ‘Lady Stratheden’

Il Geum è un'erbacea poco esigente, capace di dare luce e colore alle bordure.

Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 03/05/2022 Aggiornato il 03/05/2022
geum

Famiglia: Rosaceae

Pianta erbacea di media altezza, circa 50-60 cm, il Geum è particolarmente adatto per formare bordure, macchie di colore intenso in aiuole di perenni, o anche per il giardino roccioso, grazie alla fioritura prolungata e luminosa. Si tratta di una pianta poco esigente, capace di rinnovare la fioritura fino a settembre. Piuttosto versatile, si adatta con successo anche alla coltivazione in vaso. I lunghi steli consentono di utilizzare il fiore come reciso.   

Foglie: pennatosette formano una rosetta basale, senza troppo elevarsi dal terreno.

Fiori: portati da steli anche lunghi che si elevano sopra la vegetazione, sono di colore giallo luminoso che in alcuni casi vira all’arancione. La corolla a margine ondulato è semidoppia. Al centro si trovano numerosi stami filamentosi con antere gialle ben visibili.

Manutenzione: l’unica necessaria è il taglio degli steli fiorali quasi a livello del terreno dopo che le corolle sono appassite. Pianta rustica, non è soggetta a malattie ricorrenti.

Come scegliere

Preferire piante con foglie sane, grandi, prive di macchie e senza marciumi al colletto.

Schede piante: Geum ‘Lady Stratheden’

geum

Luceporre le piante in posizioni parzialmente ombreggiate ma, se il terreno è mantenuto fresco,
resistono senza problemi anche al sole.
Acquabagnare con regolarità, così da mantenere il terreno fresco.
Terrenoil Geum tollera tutti i tipi di terreno purché siano alleggeriti con l’introduzione di torba o terriccio di foglie. Preferisce pH tendenzialmente acidi. Riesce ad attecchire anche in terreni difficili, come quelli aridi e caldi.
Clima e
temperatura
piante rustiche, i Geum resistono al freddo senza problemi e laddove l’inverno non è particolarmente rigido, una parte delle foglie sopravvive da un anno all’altro. 
Concimeutilizzare un normale fertilizzante a lenta cessione per piante da fiore, dalla primavera. In autunno, distribuire terricciato di letame.
Riproduzioneogni tre- quattro anni dividere i cespi che si sono ben sviluppati, separandoli in due o tre porzioni da rimettere a dimora subito (senza fare seccare le radici), alla distanza di almeno 30 – 40 cm uno dall’altro.
Prezzo: 6 € in vaso di 10 cm di diametro
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!