Geranium sanguineum ‘Elsbeth’, geranio

Il geranio, Geranium, che si trova anche nel sottobosco, con fiori semplici di colore porpora che sbocciano anche in ombra.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 11/06/2020 Aggiornato il 11/06/2020

Geranium sanguineumFamiglia: Geraniaceae

I geranium sono piante erbacee di grande vivacità, capaci di formare in una sola stagione una ricca vegetazione. Caratterizzati da un lungo periodo di fioritura sono apprezzati perché fioriscono anche in ombra. Geranium sanguineum come pianta tipica del bosco è presente non solo nel nostro Paese, ma in gran parte dell’Europa. Si tratta di pianta perenne tuberosa in grado di moltiplicarsi e diffondersi nei parchi e nei giardini se esistono le condizioni ottimali. La varietà ‘Elsbeth’ ha splendidi fiori color porpora luminoso con venature sottili più scure. Raggiunge un’altezza di 30-35 centimetri. 

  • Foglie: sono formate da un numero variabile di lobi da 5 a 7, piccole, di colore deciso, portate opposte lungo i fusti. La vegetazione in condizioni ottimali diventa folta e coprente così da creare sul terreno larghe macchie.
  • Fiori: al momento dell’apertura i fiori mostrano una struttura a coppa con i petali ancora sovrapposti, con il passare giorni tendono ad aprirsi e distanziarsi.
  • Come scegliere: al momento dell’acquisto è bene preferire piante piccole e ben accestite scartando soggetti più grandi a meno di non avere a disposizione soggetti vigorosi, con vegetazione ricca, coltivati in contenitori grandi dove l’apparato radicale non sia costretto ad uno sviluppo sacrificato. Verificare sempre che non si tratti di piante invecchiate in vaso con le radici che fuoriescono dai fori di drenaggio del vaso e con un pannicolo di radici che avvolge tutto il pane di terra. Controllare l’integrità delle foglie tralasciando quelle che mostrino segni di brucature, bucherellature, ingiallimenti e deformazioni.
  • Manutenzione: pianta di facilissima coltivazione ha bisogno soltanto di essere bagnata in periodi di siccità e nutrita con terricciato una-due volte l’anno.

Scheda piante: Geranium sanguineum ‘Elsbeth’, geranio

 
LucePreferisce la mezz’ombra, non troppo fonda, ma luminosa, che lo protegga dall’azione diretta dei raggi del sole in grado di rovinare i fiori.
AcquaL’ideale è mantenere sempre il terreno leggermente umido, ma le piante possono resistere anche prolungata siccità.
TerrenoI Geranium non sono piante esigenti, preferiscono il terreno di bosco, soffice, acido e ricco di sostanza organica, ma possono radicare anche in suoli poveri.
Clima e
temperatura
Pianta perenne, non teme il freddo e si può coltivare con successo anche in vaso.
ConcimeAggiungere al terreno, come protezione invernale e nutrimento, un buon terricciato di letame e/o terra di foglie.
RiproduzioneSeminare a primavera in cassoni freddi o dividere i cespi ai primi segni di ripresa vegetativa.
Prezzo: 5 € in vaso di 10 cm di diametro

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!
Tags:geranio