Geranium sanguineum ‘Elke’, geranio a fiore rosa

Un Geranium color rosa luminoso, perfetto per chi ama la semplicità dei fiori di bosco. Da porre preferibilmente lontano dal sole diretto.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 14/06/2021 Aggiornato il 14/06/2021
Geranium sanguineum ‘Elke’, geranio a fiore rosa

Famiglia: Geraniaceae

I geranium stanno incontrando un crescente favore del pubblico perché sono piante poco esigenti, di rapida crescita, capaci di una fioritura copiosa e prolungata. Sono perfetti per portare luce e vivacità negli angoli in mezz’ombra. Ideali per creare macchie e bordure in piena terra ma anche per dare colore a vasche e vasi non posti direttamente al sole. La varietà ‘Elke’ si presenta compatta e di forma rotondeggiante formando cespugli alti circa 20 cm. Per il contrasto deciso di colori è una delle più apprezzate per chi si avvicina per la prima volta a questo genere di pianta.

  • Foglie: portate opposte lungo i fusti, sono di colore verde intenso. La forma è quella tipica del genere formata da un numero variabile di lobi da 5 a 7.
  • Fiori: sono di colore rosa luminoso e intenso posto in risalto dal bordo sfumato di bianco e dalle venature più scure. Si aprono in successione a partire da maggio per arrivare fino a luglio.
  • Come scegliere: al momento dell’acquisto scegliete soggetti vigorosi, con vegetazione ricca, coltivati in contenitori grandi dove l’apparato radicale non sia costretto a uno sviluppo sacrificato. In vasi piccoli preferite piante giovani e piccole non invecchiate in vaso. Scartate quelli che presentano segni di brucature, bucherellature, ingiallimenti e deformazioni.
  • Manutenzione: pianta di facilissima coltivazione ha bisogno soltanto di essere bagnata in periodi di siccità e nutrita con terricciato una-due volte l’anno.

Schede piante: Geranium sanguineum ‘Elke’, geranio a fiore rosa

geranium elke

LucePreferisce la mezz’ombra, non troppo fonda, ma luminosa, che lo protegga dall’azione diretta dei raggi del sole in grado di rovinare i fiori.
AcquaL’ideale è mantenere sempre il terreno leggermente umido anche se i gerani possono resistere a prolungata siccità entrando in una fase di riposo.
TerrenoNon si tratta di piante esigenti, preferiscono il terreno di bosco, soffice, acido e ricco di sostanza organica, ma possono radicare anche in suoli poveri e con componente argillosa.
Clima e
temperatura
Pianta perenne non teme il freddo e si può coltivare con successo anche in vaso purché non si esponga in pieno sole nei mesi più caldi.
ConcimeAggiungere al terreno, come protezione invernale e nutrimento, un buon terricciato di letame e/o terra di foglie.
RiproduzioneSeminare a primavera in cassoni freddi o dividere i cespi ai primi segni di ripresa vegetativa.
Prezzo:5 € in vaso di 10 cm di diametro

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!