Dracena reflexa variegata – Pleomele

Per chi cerca una pianta da appartamento indistruttibile, facile e bella ecco la Dracena reflexa.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 01/02/2016 Aggiornato il 01/02/2016

Dracena reflexa variegata – Pleomele dalle foglie verdi e giallo avorio

Famiglia: Agavaceae

Le dracene sono piante robuste, anzi robustissime, tanto da essere considerate “indistruttibili”. Sono piante in forma di arbusto di facile coltivazione che ben si adattano alle nostre case purché sia mantenuta una temperatura costante, almeno a 20°C, ed una buona umidità. Sono molto utilizzate nell’arredo dei luoghi pubblici. Il maggiore produttore del mondo di dracene è il Costarica anche se l’areale d’origine comprende il Nord Africa e le Isole Canarie. La specie D. reflexa, conosciuta comunemente come Pleomele, è originaria di Madagascar, Mauritius e altre isole oceaniche.

Foglie: rappresentano l’elemento decorativo della pianta. Sono di colore verde e crema riunite in verticilli così ravvicinati da sembrare rosette. Semplici, lanceolate e disposte a spirale lungo l’asse.
fiori: per le piante in vaso è un evento raro. I fiori di colore verde o bianco avorio sono riuniti in un’infiorescenza a grappolo. Compaiono in inverno.
Come sceglierla: le piante poste in vendita sono in realtà l’unione di più soggetti, perché ogni fusto è un’unità indipendente. I fusti di colore chiaro portano alla sommità un ciuffo di foglie che si rinnova costantemente e nelle piante sane si mantiene folto.

Manutenzione

La pianta è soggetta ad attacchi di cocciniglia, sia bruna, sia cotonosa. Trattare una volta la settimana con cotone e alcool per rimuovere la cocciniglia fino a totale scomparsa.

Scheda pianta: Dracena reflexa variegata – Pleomele

LucePorre la pianta sempre in posizione luminosa, mai al sole diretto. In estate può essere spostata all’aperto, sotto un portico, al riparo dalle correnti d’aria.
AcquaDurante l’inverno bagnare con moderazione e solo quando il terriccio si mostra secco in superficie. In estate mantenere il terriccio umido e nebulizzare con acqua dolce per non macchiare le foglie.
TerrenoSi utilizza un terriccio per piante da fiore ricco di torba. Il rinvaso, sempre in un contenitore di 1-2 cm superiore, si effettua ad anni alterni.
Clima e
temperatura
Al di sotto dei 15°C la pianta soffre e può morire improvvisamente. La temperatura ideale è di circa 25°C, costante e con elevata umidità ambientale. In inverno deve essere riparata in locali riscaldati.
ConcimeDue volte al mese impiegare un fertilizzante liquido per piante verdi.
RiproduzionePer talea utilizzando la parte terminale di un fusto spoglio di circa 10 cm. Porlo in un mix di sabbia e torba mantenuto umido a 25°C costanti.
Prezzo: 30 € in vaso di 20 cm di diametro

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!