Cyclamen – Ciclamino Indiaka® fucsia

Un ciclamino color fucsia che vive bene anche in casa. Ma, come tutti i ciclamini, a fine fioritura occorre portarlo all'esterno.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 17/12/2020 Aggiornato il 17/12/2020

Ciclamino IndiakaFamiglia: Primulaceae

I ciclamini della serie Indiaka® sono frutto di un lavoro di ibridazione e selezione operato da Guy Morel lungo quindici anni. Il risultato sono fiori con contrasti forti e luminosi, non privi di delicate sfumature che mediano fra il bianco della parte prossimale dei petali e quella vividamente colorata. Pianta resistente ai problemi fungini, compatta, fiorifera e resistente al caldo più delle altre, quindi maggiormente indicata per vivere in ambienti interni, presentato nel 2016 è già un successo affermato. I colori diventano più netti e vividi esponendo la pianta a temperature basse, più sfumati all’interno.

Foglie: in numero da 30 a 50 nei soggetti di pregio, dai lunghi piccioli, sono di consistenza carnosa, cuoriformi, e di colore verde scuro marmorizzate in tonalità più chiare di verde, di grigio o di grigio metallico. Le foglie sono molto decorative anche senza fiori.

Fiori: singoli e portati dallo stelo poco sopra le foglie. Nella stessa pianta possono essere presenti in tre diversi stadi: boccioli verdi, boccioli già colorati, fiori schiusi. I petali possono a margine intero interi sono rivolti all’indietro con una disposizione a cimiero.

Come scegliere: acquistare piante a inizio fioritura, con numerosi boccioli e senza ingiallimenti fogliari.

Manutenzione: il tubero non deve essere coperto da terra o bagnato perché potrebbe marcire con facilità. La terra lo deve, invece, circondare e sostenere. Una volta acquistata la pianta, rinvasatela subito in un vaso di coccio traspirante.

Schede piante: Cyclamen – Ciclamino Indiaka® fucsia

LuceIl ciclamino richiede di essere posto in piena luce, ma, come anche i soggetti spontanei, mai esposto ai raggi del sole direttamente. In autunno avanzato, in inverno e in primavera sopporta il sole del mattino o della sera.
Acquabagnare solo ponendo l’acqua nel sottovaso e scartando quella rimasta dopo mezz’ora di attesa. La terra deve essere umida, specie quando vi è l’emissione di nuove foglie e durante la fioritura, ma mai inzuppata.
Terrenoricco fatto di terra grassa, terra di foglie, torba e sabbia in parti uguali. Si rinvasa ogni anno dopo la caduta delle foglie in un vaso di coccio.
Clima e
temperatura
Non ama il caldo eccessivo degli appartamenti, ma preferisce ambienti ben aerati e freschi. È perfetto sulle scale vetrate, sui davanzali da ritirare la sera o nella stanza più fredda della casa.
ConcimeDurante il periodo di emissione e crescita delle foglie fino al termine della fioritura impiegare ogni 15 giorni un prodotto liquido per piante da interno.
Riproduzionela divisione del tubero è possibile ma di solito non è applicata.
Prezzo: 8 € in vaso di 14 cm di diametro
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!