Coreopsis rosea Bloomsation® ‘Dragon’

Una coreopsis che apre i fiori rosso rubino in autunno. Perfetta per chi ama i colori intensi.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 24/09/2020 Aggiornato il 24/09/2020

Coreopsis-rosea-dragonFamiglia: Compositae

Le coreopsis di nuova generazione, chiamate impropriamente dal pubblico come “americane”, a colori squillanti e quasi sempre diversi dal giallo unico o predominante delle specie e varietà classiche, sono piante versatili che riescono bene sia in vaso sia in piena terra. Varietà compatta, alta 40 centimetri con cespi larghi la metà, ‘Dragon’ è adatta per spiccare in mezzo a fioriture dai colori gialli o mattone o bianco (come i tagete e le campanule) o come primo elemento in una bordura di margherite fiorite fino all’autunno. A dispetto della sembianza gracile è pianta resistente.

–       Foglie: la rosetta basale del piccolo cespuglio è molto densa, formata da foglie lanceolate e lineari di colore verde chiaro, verdi e lucide.

–       Fiori: portati su steli lunghi, di circa 3 cm di diametro, sono semplici, di colore rosso rubino. Ricoprono l’intero cespo rinnovandosi dall’inizio dell’estate all’arrivo del freddo.

–       Come scegliere: preferire piante ben accestire e vigorose, senza radici che fuoriescano dai fori di fondo e con un buon numero di boccioli già visibili. Valutare sempre il numero di steli già recisi per capire quanti fiori la pianta abbia già prodotto e quanti ancora possa produrne.

–       Manutenzione: eliminare i fiori secchi tagliando lo stelo sopra le ultime foglie, questa operazione è necessaria per promuovere la differenziazione e lo sviluppo di nuovi boccioli.

 Scheda piante: Coreopsis rosea Bloomsation® ‘Dragon’

LucePorre le coreopsis in pieno sole; in posizione ombreggiata fioriscono a stento. Riescono meglio se il piede del cespuglio è protetto e resta più fresco, ad esempio a ridosso del cordolo di un’aiuola.
Acquabagnare spesso per mantenere il terreno fresco. Con generosità solo nel periodo estivo quando vi sono alte temperature e con un terreno ben drenato. Nel periodo invernale sospendere le annaffiature.
TerrenoPiante adattabili preferiscono terreni sciolti, leggeri, ben drenati e ricchi di sabbia, di media fertilità.
Clima e
temperatura
In estate a fronte di una carenza idrica cessano la produzione di fiori, in inverno quando inizia la stagione del gelo si proteggano i cespi tagliati a livello del terreno con terricciato di foglie.
ConcimePer favorire una fioritura abbondante e prolungata concimare in modo costante, una volta ogni sette giorni, dalla comparsa dei boccioli fino al termine della stagione.
RiproduzioneLa semina dà sempre buoni risultati, ma si possono dividere anche i cespi più vigorosi alla fine della primavera.
Prezzo: 9 € in vaso di 18 cm di diametro
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!