Alocasia cuprea – Alocasia

Alocasia cuprea - Alocasia per chi ha spazio e vuole una pianta da interno di grandi dimensioni. Scheda della pianta, riproduzione.
Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 26/01/2017 Aggiornato il 26/01/2017
pianta alocasia

Famiglia: Araceae

Le alocasie sono fra le piante da interno più suggestive. Capaci di richiamare alla memoria scenari di vegetazione lussureggianti e viaggi ai tropici sono ritenute da molti piante delicate. Superata una prima fase di adattamento, se poste in posizione luminosa, calda e bagnata regolarmente, mostra una capacità di sopravvivere per lunghi anni. La pianta sviluppa la parte terminale e la stabilità del vaso può essere messa a rischio: ponetela in un largo portavasi e/o aggiungete pietre sul terriccio come contrappeso.
Foglie: grandi, spettacolari, di colore verde bronzo metallizzato nella pagina superiore, viola in quello inferiore, con nervature evidenti.
Fiori: in casa fiorisce di rado.
Come scegliere: preferire soggetti giovani che non presentano alla base un grosso tronco carnoso che la pianta sviluppa solo con gli anni divenendo arborescente. Esaminare con attenzione le foglie e scartare esemplari con foglie ingiallite, piegate, puntinate o con margini secchi. È sempre necessario durante il trasporto farsi avvolgere la pianta in un foglio di materiale plastico a forma di tubo che si infila dal basso e tiene le foglie raccolte e protette.

Manutenzione

Le masserelle bianche presenti talvolta all’inserzione delle nervature che possono essere scambiate per cocciniglia sono in realtà cera.

Scheda pianta: Alocasia cuprea – Alocasia

LuceRichiede molta luce, ma sempre diffusa. Al buio le foglie più grandi si abbassano e ingialliscono prima di marcire.
AcquaBagnare copiosamente da maggio ad agosto quando la pianta cresce con forza, nei restanti mesi mantenere il terreno fresco. L’umidità ambientale deve essere elevata vaporizzando le piante un paio di volte la settimana.
TerrenoLe radici sono piuttosto delicate e crescono solo in substrati soffici. Utilizzare un terreno sciolto, ben drenato, con torba e terra di foglie.
Clima e
temperatura
Pianta tropicale teme il freddo e le correnti d’aria: evitare di scendere sotto i 15°C. D’estate si può spostare all’esterno al riparo di un portico.
ConcimeDeve essere fertilizzata ogni due settimane utilizzando un prodotto liquido da diluire nell’acqua di bagnatura.
RiproduzioneAll’atto del rinvaso si possono separare i nuovi germogli che si originano dai tubercoli radicali. Si tengono al caldo e con terriccio sempre leggermente umido.
Prezzo:  60 € in vaso di 35 cm di diametro, altezza 140 cm

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!