Composizione di piante a fiori rosa nel catino di zinco

Un grande catino di zinco anticato diventa il contenitore ideale per una composizione di piante dalle texture vaporose e dai fiori colorati che si abbinano perfettamente alla Rosa ‘Eustacia Vye’, creazione di David Austin. Che, al centro, diventa la vera star del gruppo.

Elisabetta Pozzetti
A cura di Elisabetta Pozzetti, Fotografo Dario Fusaro
Pubblicato il 15/05/2022 Aggiornato il 15/05/2022
Composizione di piante a fiori rosa nel catino di zinco

Che cosa ci occorre

• 1 catino di zinco ovale, circa 70 x 40, forato alla base (o da forare prima di riempirlo)
• 1 Rosa ‘Eustacia Vye’, vaso 6 litri
• 2 Gypsophila ‘Pink Festival’, vaso diametro 14 cm
• 3 Salvia x jamensis ‘I Cavalieri del Tau’, vaso diametro 14 cm
• 1 Heuchera ‘Midnighit Rose’, vaso diametro 14 cm
• 1 Heuchera ‘Obsidian’, vaso diametro 14 cm
Terriccio per piante
• Argilla espansa di piccola pezzatura o pomice

inserire rosa

1. Versare sul fondo del catino circa 5 cm di argilla espansa e coprire con 10 cm di buon terriccio. Togliere la rosa dal vaso, rompere leggermente il pane di terra e posizionarla sul terriccio nella parte centrale del catino, leggermente distanziata dal bordo (si veda schema del posizionamento delle piante a fondo pagina).

inserire-gypsophila

2. Svasare tutte le altre piante lasciando però la rete di sostegno, che verrà eliminata, tagliandola, solo alla fine per evitare che durante le varie operazioni i rami sottili di gipsofila e salvia si spezzino. Poi aggiungere nel vaso 10 cm di terriccio per alzare il livello; aiutandosi con una mano per proteggere i fiori, posizionare la prima gipsofila, immediatamente dietro e a sinistra della rosa.

inserire salvia

3. A sinistra delle due piante, inserire la prima salvia; la seconda troverà posto quasi dietro la rosa. Le piante dietro la rosa non devono essere in fila ma a semicerchio, poste a intervalli regolari, quasi come a formare una corona attorno.

inserire seconda gypsophila4. Posizionare con cura la seconda gipsofila a destra dell’ultima pianta inserita.

inserire ultima salvia

5. Inserire l’ultima salvia sul lato opposto della prima. Quindi aggiungere altri 10 cm di terriccio, inserendolo a piccole manciate, per avvolgere il pane di radici di tutte le piantine appena inserite, quindi premere bene.

inserire heuchera6. Per completare la composizione, appoggiare sul terriccio, nella zona frontale del vaso, davanti alla rosa, le due Heuchera, piuttosto distanziate tra loro. Per concludere, aggiungere ancora terriccio fino a raggiungere pochi centimetri dal bordo del catino. A questo punto, con molta attenzione, tagliare le reti di sostegno di Gypsophila e Salvia. Sistemare fiori, foglie e rami facendo sì che non si intralcino l’uno con l’altro, ma creino un effetto di volume ordinato e vaporoso.

catino zinco con fiori

Questa composizione è perfetta per un terrazzo in città o un angolo soleggiato del giardino. Le piante fioriranno per tutta l’estate fino all’autunno inoltrato; trascorso l’inverno, torneranno a fiorire la prossima primavera.

schema per posizionamento

Si ringraziano: per le piante Vivai Pozzo, Il Peccato Vegetale e Angelo Paolo Ratto; per l’ospitalità l’Associazione Culturale Asilo Bianco.

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.8 / 5, basato su 5 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!