Il centrotavola di Natale con i rami di ulivo

Una composizione importante realizzata con elementi vegetali tipici delle aree a clima mite: rami di ulivo, di mandorlo, di eucalipto e di pino marittimo. Da abbinare ai fiori di stagione e alle bacche di vischio, omaggio alla tradizione.
Alexandra Griotti
A cura di Alexandra Griotti
Pubblicato il 10/12/2019 Aggiornato il 10/12/2019
rami di ulivo

Che cosa ci occorre per realizzare il centrotavola di Natale con rami di ulivo

• rami di ulivo • rami di eucalipto con bacche • rami di pino marittimo (Pinus pinaster) • rametti di mandorlo spogli • rami di vischio con bacche • 3 cavoli ornamentali bianchi • 10 Lisianthus bianchi • spugna da fiorista con contenitore portaspugna • cesoia • nastro verde da fiorista • decorazioni natalizie

Come realizzare il centrotavola con rami di ulivo di Natale

Centrotavola con rami di ulivo

1. Imbibire la spugna da fiorista nell’acqua facendola affondare lentamente, poi scolarla e fissarla al portaspugna con il nastro verde.

Centrotavola con rami di ulivo

2. Tagliare i rami di ulivo alla stessa altezza, eliminare le foglie alla base per 3 cm e inserirli nella spugna. Cominciare con le superfici laterali della spugna e poi concludere inserendo un giro di rametti nella superficie superiore, lungo i bordi, in posizione obliqua.

Centrotavola con rami di ulivo

3. Tagliare i rametti di eucalipto alla stessa altezza, eliminare le foglie alla base e inserirli nella parte superiore della spugna. I rametti vanno inseriti in posizione obliqua, a 45 gradi rispetto al piano.

4. Eliminare le foglie alla base dei cavoli ornamentali e inserire il più grosso al centro della spugna, anch’esso in posizione obliqua rispetto al piano, lasciandolo sporgere in altezza per almeno 20 cm totali. Gli altri due cavoli, più piccoli, vanno posizionati ai lati di questo, un poco più bassi. L’obiettivo è formare una macchia centrale rialzata. Quindi inserire i rametti di vischio nella parte superiore della spugna. Fare attenzione a maneggiare con cura le bacche perché sono molto delicate.

4. Eliminare le foglie alla base dei cavoli ornamentali e inserire il più grosso al centro della spugna, anch’esso in posizione obliqua rispetto al piano, lasciandolo sporgere in altezza per almeno 20 cm totali. Gli altri due cavoli, più piccoli, vanno posizionati ai lati di questo, un poco più bassi. L’obiettivo è formare una macchia centrale rialzata. Quindi inserire i rametti di vischio nella parte superiore della spugna. Fare attenzione a maneggiare con cura le bacche perché sono molto delicate.

Centrotavola con rami di ulivo

5. Eliminare le foglie basali dei Lisianthus e tagliarli tutti alla stessa altezza. Poi inserirli nella spugna, in posizione semicentrale, senza superare l’altezza dei cavoli ornamentali.

Centrotavola con rami di ulivo

6. Inserire quindi i rami di pino in modo obliquo, lasciandoli fuoriuscire di 20 cm dalla spugna, in modo speculare e nelle aree vuote. Quindi passare alle decorazioni natalizie non vegetali.

Centrotavola con rami di ulivo

7. Gli elementi vegetali che sono stati usati sono tutti nei toni del bianco e del verde-grigio. Quindi si possono accostare decorazioni di qualunque colore, anche scegliendo in base alle tonalità usate per la tavola natalizia o per le decorazioni dell’albero già presenti in casa. Noi abbiamo scelto alcune palline di colore nero, altre più grosse in tonalità bronzo e un grosso fiore di metallo brunito.

Centrotavola con rami di ulivo

8. Osservare la composizione da tutti i punti di vista ruotandola su se stessa e riempire gli eventuali vuoti con gli elementi decorativi rimasti. Per concludere abbiamo inserito due candele di colore bronzo nella parte centrale, di altezza uguale tra loro.

Centrotavola con rami di ulivo

Infine, un ultimo tocco decorativo è il ramo di mandorlo spoglio, appoggiato sopra il centrotavola: un altro elemento di sapore mediterraneo che caratterizza la nostra composizione. Per farla durare a lungo, va spostata al fresco nelle ore notturne.

Styling di Giuseppe Armenise per Botlea fiori, foto di Chiarida Sacco per Casa in Fiore

Si ringrazia Botlea Fiori di Bari, www.botlea.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 1 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!