Un’aiuola con magnolia e ortensie al centro del giardino

Chi ha un'aiuola libera da piantumare, ampia e posta in una posizione centrale, può scegliere di porre al centro una magnolia dagli splendidi fiori rosa-viola, circondata da un anello di ortensie macrophylla. La composizione ideale per creare uno spazio romantico, che offrirà motivo di interesse a inizio primavera e poi tra giugno e settembre.

Francesca Meinardi
A cura di Francesca Meinardi
Pubblicato il 30/10/2022 Aggiornato il 19/07/2024
aiuola con magnolia

Fine ottobre-inizio novembre è il periodo migliore per realizzare una grande aiuola centrale capace di attirare interesse per la bellezza dei suoi fiori. La nostra proposta prevede di collocare al centro dell’aiuola una Magnolia e intorno alcuni cespugli di ortensia. I lavori devono iniziare in questo periodo, in giornate soleggiate con tempo stabile. Il substrato dovrà essere fresco, torboso, capace di conservare un po’ di umidità, senza creare ristagni, sempre leggermente acido e mai argilloso. Nel caso in cui lo fosse, la terra rimossa andrà completamente sostituita con un terreno per acidofile, arricchito con abbondante cornunghia. Con queste piante si otterrà un’aiuola che cattura lo sguardo da fine inverno a inizio primavera, per la sontuosa fioritura della magnolia, per poi lasciare il posto a una macchia verde e quindi alla fioritura delle ortensie da giugno fino a fine estate.

Un’altra specie ideale per l’aiuola, è Magnolia kobus, di origine giapponese. Forma un albero di media altezza (12 metri in piena terra), molto lento a crescere, compatto, che tollera il terreno calcareo. Produce fiori bianchi, leggermente profumati, quando ha raggiunto i 10 anni di età, quindi si consiglia di acquistare un esemplare adulto.

Le piante previste

Le dimensioni di Magnolia x soulangeana sono grandi in riferimento agli arbusti, piccole se si parla di alberi: è una pianta che cresce lentamente raggiungendo, dopo anni, un’altezza finale variabile tra i due e i tre metri, per cui sarà necessario considerare nell’aiuola uno spazio adeguato (in altezza e larghezza) al suo pieno sviluppo. La fioritura è sorprendente, perché i boccioli fanno capolino all’estremità dei rami spogli, verso fine febbraio o, al più tardi, a marzo. Il fogliame spunta solo durante la fioritura, quando i boccioli affusolati, rosa o viola e bianchi, si schiudono in grandi fiori a coppa. Il luogo di impianto dovrà essere soleggiato, ma riparato da venti e correnti. L’ortensia è una pianta longeva dalle radici robuste, che necessita di uno spazio libero sufficientemente ampio per svilupparsi: prevedere una distanza di almeno un metro e mezzo dalla magnolia e tra le ortensie. La specie Hydrangea macrophylla è la più resistente all’irraggiamento diretto, a patto che le bagnature siano continuative e abbondanti. Tuttavia, come tutte le ortensie, anche queste preferiscono posizioni semi ombreggiate (perfette quindi all’ombra della magnolia).

Scavo e distanze

distanza di impianto1. Il progetto prevede una grande buca di impianto al centro dell’aiuola per la magnolia (che ha un apparato radicale fragile) e uno scavo ad anello, distante almeno 150 cm dal bordo esterno della buca centrale, di almeno 80 x 80 cm per mettere a dimora le ortensie.

colletto pianta

2. Dal momento che con le annaffiature la terra con cui abbiamo ricoperto le ortensie messe a dimora si compatterà abbassandosi, è consigliabile fare in modo che il colletto della pianta sia sollevato di 4 cm dal suolo. In tal modo l’ortensia non sprofonderà dopo le prime bagnature.

pacciamatura

3. Per entrambe le piante, durante la stagione autunno-invernale è preferibile che l’apparato radicale sia ricoperto con una pacciamatura acidogena, composta da corteccia o aghi di pino. Gli aghi sono preferibili dal momento che, grazie alla loro struttura, creano una barriera protettiva più continuativa.

 

Per saperne di più

La magnolia per il vaso

Le cure per l’ortensia

Potare l’ortensia

Creare un’aiuola moderna

L’aiuola nel terreno umido

L’aiuola a bassa manutenzione

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!