Tre piante dalla fioritura precoce e profumata

In questo periodo invernale (dicembre), nei climi più miti, è possibile piantare alcuni arbusti o alberelli che regalano una fioritura precoce, delicata bianca o gialla oltre a un profumo eccezionale. Si tratta di: forsizia bianca, calicanto e amamelide.
Francesca Meinardi
A cura di Francesca Meinardi
Pubblicato il 24/12/2019 Aggiornato il 10/01/2020
Tre piante dalla fioritura precoce e profumata

Le piante che non temono il freddo, al Sud Italia ci offrono una fioritura precoce rispetto al resto della penisola, grazie al clima più mite e alle giornate maggiormente assolate. Molte tra le più ornamentali, adesso sono in fiore o stanno per sbocciare.

Forsizia bianca

Abeliophyllum distichum ha origini coreane e deve il suo nome alla somiglianza con la più conosciuta forsizia gialla, i cui fiori sono molto simili. Si tratta di un arbusto molto elegante che, rispetto a quello cui è assimilato dal nome, presenta rami più sottili e sinuosi e una fioritura precoce di colore bianco. Le dimensioni sono contenute, non cresce mai oltre il metro e mezzo, sia in altezza che in larghezza. I suoi fiori fanno capolino, a seconda del clima, in inverno o a inizio primavera; hanno un delizioso profumo e 4 lobi di colore bianco, arricchito da sfumature rosate e caratterizzati da un cuore giallo e un calice rosso; sono riuniti in racemi ascellari compatti e sbocciano sui rami che si sono formati l’anno precedente, regalando un’intensa profumazione al giardino. Le foglie, che in autunno sono spesso rossastre, si tingono di verde scuro e si presentano ovoidali, opposte. Il clima invernale non costituisce un problema, ma l’estate deve essere calda e prolungata. Il terreno di impianto non deve avere caratteristiche particolari ma essere ben drenato, ricco e profondo.

Calicanto

Se la forsizia bianca tardasse a fiorire, non ci si lasci scappare la fioritura invernale di Chimonanthus, una pianta ornamentale il cui sviluppo non è frenato né dai terreni compatti e argillosi, né dalle più rigide temperature. Una volta raggiunto il completo sviluppo, il calicanto assume le dimensioni di circa tre metri in altezza e larghezza.

Per la fioritura si devono aspettare circa due anni dall’impianto, ma poi sprigionerà un profumo così intenso da essere inebriante. La fioritura precoce è formata da corolle piccole, gialle o bianche, venate di porpora. Le foglie verde chiaro si ingialliscono e cadono prima che facciano la loro comparsa i capolini profumati. Dal momento che i fiori sbocciano sui rami più vecchi, si dovrà avere cura di non potare continuamente la pianta. Le migliori posizioni per mettere a dimora Chimonanthus sono quelle non troppo soleggiate: alcune ore di irraggiamento diretto dovrebbero essere più che sufficienti.

Amamelide

Un’altra fioritura precoce molto profumata è quella di Hamamelis virginiana, un arbusto molto rustico che trova la sua dimora in uno scorcio del giardino luminoso, possibilmente soleggiato, ma non nelle ore più calde della giornata, così da non patire il caldo durante il periodo estivo; affronta senza problemi le basse temperature, e fiorisce anche in presenza di neve. I rami spogli fanno da supporto ai numerosi piccoli fiori che sfoggiano petali e sepali filiformi, senza direzione precisa, quasi arruffati come piccoli piumini dorati dalla delicata fragranza. Il terreno che amano deve essere sia soffice che ricco e molto drenante, dal momento che il ristagno idrico è un nemico pericoloso; si deve quindi evitare qualsiasi annaffiatura durante i periodi in cui il substrato è naturalmente umido.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 2.5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!

Concorso riparti con catrice 2020