Parchi e giardini: le riaperture di aprile

Con l’arrivo aprile tutti i parchi e i giardini visitabili dal pubblico inaugurano la nuova stagione e riaprono i cancelli dopo la lunga pausa invernale. Ecco quali sono le novità del mese.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 05/04/2015 Aggiornato il 05/04/2015
Parchi e giardini: le riaperture di aprile
Giardini di Castel Trauttmansdorff

A Torino nell’orto botanico

Riapre l’11 aprile l’Orto Botanico di Torino e per l’occasione presenta due eventi: la mostra fotografica “A tu per tu con la Natura”, del fotografo naturalista Simone Sbaraglia e il percorso botanico “100 piante utili all’uomo”. Per questo evento, lungo il percorso, si potranno vedere in campo piante orticole, officinali, tessili, tintorie, ornamentali e da profumo ed conoscere, attraverso apposite schede, la loro origine, gli usi nel passato e nel presente, le loro proprietà terapeutiche e le curiosità di ognuna. Una sezione della mostra è dedicata alle Piante della Bibbia: si scopriranno quali piante usate e coltivate ancora oggi erano già citate nel Testo Sacro. La mostra fotografica è aperta è fino a fine giugno, mentre il percorso “100 piante utili all’uomo” è visitabile fino all’11 ottobre, data in cui anche l’Orto Botanico chiuderà al pubblico. Info tel. 338 9581569, tel. 011 6705980, www.ortobotanico.unito.it

Clicca sulle immagini per vederle fullscreen

  • Orto-Botanico-di-Torino-sede
  • Orto-Botanico-di-Torino-angolo
  • Orto-Botanico-di-Torino-aiuole

 

Riapertura ai Giardini di Sissi

Mercoledì 1° aprile è la data in cui riaprono i cancelli dei Giardini di Castel Trauttmansdorff a Merano dopo la chiusura invernale. Per questa stagione i Giardini di Sissi si sono fatti ancora più belli, con un arcobaleno di fiori, tra cui oltre 350.000 bulbose profumate e colorate, miriadi di pratoline, viole e non-ti-scordar-di-me e l’installazione artistica work in progress di Ichi Ikeda nel Laghetto delle Ninfee, un’opera che rientra nel progetto “Merano Nature Art – Spring 2015” del festival “Primavera Meranese”. Per Pasqua, sarà possibile passeggiare tra i fiori, a partire da narcisi e tulipani, che saranno seguiti da anemoni, giacinti, ranuncoli, camassie, corone imperiali, English bluebell, rododendri e peonie. I Giardini sono stati visitati nella scorsa stagione da oltre 400.000 visitatori provenienti da 90 diversi paesi del mondo, confermandosi in grado di creare un mix perfetto fra natura, cultura e arte. Info www.giardinidisissi.it

Clicca sulle immagini per vederle fullscreen

  • Giardini-di-Castel-Trauttmansdorff-in-primavera
  • Busto-Sissi-ai-Giardini-di-Castel-Trauttmansdorff
  • Castel-Trauttmansdorff-e-fiori-1
  • Fiori-dei-Giardini-Sissi
  • Laghetto-delle-Ninfee-ai-Giardini-di-Sissi
  • Ristorante-Schlossgarten-dei-Giardini-di-Sissi-in Primavera
  • Veduta-fiorita-ai-Giardini-di-Sissi
  • Veduta-Giardini-di-Sissi-con-tulipani

Isola del Garda

Fino a ottobre è possibile prenotare una visita della durata di circa due ore nei meravigliosi giardini di Isola del Garda, di proprietà della famiglia Borghese Cavazza. Il percorso della visita attraversa i giardini all’inglese e all’italiana ricchi di piante esotiche e essenze rare, e comprende alcune sale della villa in stile neogotico veneziano. Info www.isoladelgarda.com

Clicca sulle immagini per vederle fullscreen

  • Veduta-aerea-Isola-del-Garda
  • Veduta-aerea-Villa-e-Giardini-di-Isola-del-Garda
  • Villa-e-Giardini-di-Isola-del-Garda
  • Scorcio-Villa-a-Isola-del-Garda
  • Dipinto-nella-Torre-della-Villa-a-Isola-del-Garda

fioritura delle peonie

Il Giardino Botanico Moutan di Vitorchiano (Viterbo) è un parco-vivaio unico al mondo e specializzato in peonie. Tra aprile e maggio, con qualche variazione dovuta ai capricci del clima, è aperto ai visitatori in occasione della fioritura di 220.000 peonie di ogni tipo, suddivise in 600 varietà e disseminate su 15 ettari di terreno. Il nome Moutan trae origine dal termine “Mu Dan”, usato in Cina per indicare la peonia arborea, ma il centro riunisce la più vasta collezione al mondo di peonie arboree ed erbacee. Adesso si possono ammirare le peonie arboree gruppo Suffruticosa, mentre da fine mese fino a maggio è il turno delle peonie arboree specie Rockii e delle peonie erbacee. Prima della visita, è preferibile telefonare per informazioni sullo stato della fioritura. Info tel. 0761 300490, www.centrobotanicomoutan.it

Apertura Bosco Sacro di Bomarzo

Il cosiddetto Parco dei Mostri di Bomarzo (VT) è stato costruito nel 1500 ed è disseminato da grandi statue fantasiose e improbabili costruzioni che si integrano perfettamente nella rigogliosa natura del Bosco Sacro. Il parco è aperto lungo tutto l’arco dell’anno, ma il servizio bar e ristoro riapre ora (fino a fine settembre). Info www.parcodeimostri.com, tel. 0761 924029

Esposizione di rose

Il vivaio “Occhi di Rosa, Cavriglia” (AR) in località Erboli, inaugura lunedì 6 aprile l’esposizione primaverile – estiva che proseguirà fino al 30 giugno con oltre 150 varietà di rose tra antiche, inglesi, rampicanti e ibridi moderni. Info tel. 329 3555603, www.erbolifarm.it

  • vivaio
  • novaia
  • parfum de reve rose
  • peterbeales rose

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!