Clematis rampicanti colorate: quali e dove comprarle

Le clematidi hanno una struttura leggera ma capace di arrampicarsi saldamente, e una vistosa fioritura colorata. Crescono bene su un muro o una struttura di sostegno, si può scegliere tra 6 colori nei migliori vivai.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 02/05/2014 Aggiornato il 02/05/2014
Clematis rampicanti colorate: quali e dove comprarle

Il genere Clematis (il deriva dal greco “clema” che significa “rampicante”) conta oltre 200 specie e innumerevoli varietà. In genere sono fra le piante che potremmo definire “facili” o “abbastanza facili”, l’importante è conoscerle. Ogni gruppo ha bisogno di un approccio particolare, almeno nella potatura: al momento dell’acquisto quindi è necessario informarsi sul nome della varietà.

L’acquisto

Anche se più costosi, scegliete soggetti già ben sviluppati in vasi di almeno di 18 cm di diametro, perché quelli allevati in contenitori troppo piccoli, anche se più economici, non hanno avuto lo spazio per svilupparsi in modo armonico e con buona probabilità avranno sofferto ripetute carenze idriche data la sproporzione esistente fra terreno disponibile e sua capacità di ritenzione idrica, da una parte, e massa fogliare, dall’altra.

Dove metterle a dimora

Le clematis vogliono “i piedi all’ombra e la testa al sole”. Fatele arrampicare su un muro soleggiato almeno per metà della giornata e ponetele a dimora proteggendo la base con un cespuglio sempreverde che garantirà quelle condizioni di microclima fresco e umido ideali per lo sviluppo della pianta.

Sei colori tra cui scegliere

Clematis Blu

Clematis H. F. Young blu

H. F. Young

Il colore blu, dall’azzurro al lavanda, dal viola al blu così scuro da sembrare prossimo al viraggio nel nero, è quello che per primo ci attrae nelle clematis: porta luce e valorizza l’intensità del fogliame, distingue la pianta dal resto del giardino senza creare contrasti stridenti.

  • Mrs Chomondely è una varietà ibrida a grandi fiori color blu, doppia, e rigogliosa con antere ricche in color giallo chiaro. Si presta per essere coltivata su un graticcio di bambù dietro ad una siepe di rose. I fiori dai grandi petali, distanziati un poco uno dall’altro, si allargano sulla vegetazione in un disegno morbido e seducente. Precoce, fiorisce in maggio e in settembre.
  • H. F. Young ha carattere completamente diverso, con fiori a forma di coppa aperta, non ancora piatti, stellati, geometrici, e molto ordinati anche nella disposizione sulla pianta. Adatta anche alla mezz’ombra che impreziosisce con un ricco tocco di color lavanda. Facile e resistente è un ottimo ibrido di dimensioni medie che necessità solo di una potatura leggera.
  • Multi blue ha carattere più moderno per la il forte contrasto fra il colore della corolla e il ricco centro di stami che mescolano viola e rosso, è una varietà apprezzata per l’elevata resistenza al freddo, fino a – 20°C, e per le due tornate di fioritura ravvicinate, una a maggio-giugno e una a luglio-agosto. Raggiunge un’altezza di due metri e si pota a giugno al termine della prima fioritura.

Clematis Rosso

Clematis Ville de Lyon rossa

Ville de Lyon

 

  • Ville de Lyon, a fiori carminio, è varietà ibrida che appartiene al gruppo Viticella, raggiunge i 3 metri di altezza, ha fiori piatti e semplici, di diametro fino a 12 cm. Al centro, ben evidenti, ad impreziosire il colore di fondo, troviamo stami di colore fra il verde e il giallo che si aprono verso l’esterno ricordando quelli di una ninfea. Fra le varietà a fiore rosso o nella gamma del rosso è considerata fra le più affidabili e resistenti. Fiorisce in giugno e in settembre e raggiunge un’altezza di 4 metri.

Clematis Bianca

Clematis Snow queen bianca

Snow queen

 

  • Duchess of Edinburgh, per quanto sia classificata fra le clematis a fiore bianco, si presenta in realtà per buona parte del tempo con corolle di colore verde. Ibrido tardivo e di origini antiche, è datato al 1876, fiorisce da inizio estate a inizio autunno. I fiori, semidoppi, di forma così particolare, semisferici e con unità a forma di canna d’organo, raggiungono un diametro di 12 cm e hanno un profumo leggero. Richiedono una potatura leggera.
  • Decisamente bianchi sono invece i fiori di Snow Queen, varietà precoce che fiorisce in maggio e in giugno e torna a salire a fiore a settembre. Pianta di media vigoria, raggiunge un’altezza compresa fra i 250 e i 300 cm. I fiori grandi, geometrici, dalle linee molto pulite, risaltano grazie agli stami centrali di colore giallo con l’apice verde pistacchio.

Clematis Rosa

Clematis Summerdream rosa

Summerdream

 

  • Summerdream è una clematide a fiori rosa impreziosita solo da una striatura centrale viola che corre lungo i petali, dello stesso colore degli stami questo intarsio ravviva i fiori grandi e stellati. Pianta di dimensioni contenute, raggiunge i 150/200 cm d’altezza, è molto fiorifera e all’apice si presenta interamente ricoperta da una nuvola rosa. Si pota a marzo.

Clematis Bicolori

Clematis Captain Thuilleaux bicolore rosa e bianca

Captain Thuilleaux

 

  • Fra le tante clematis bicolori vi proponiamo Captain Thuilleaux dai fiori grandi, numerosi, di forma aperta, simili a una stella marina, di colore di fondo bianco luminoso con banda centrale rosa confetto intenso. La zona di passaggio fra i due colori si sfuma di rosa chiaro attenuando il contrasto e rendendo questo fiore sgargiante facile da combinare con altre clematis. Gli stami centrali, più scuri, sono color prugna.
  • Bicolore ma nel confronto fra esterno della corolla e interno è Princess Kate dai fiori in forma di tulipano, con l’estremità dei petali portati all’infuori, di colore bianco rosa dentro e porpora fuori. Gli stami centrali verdi aggiungono un tocco di freschezza che unito alla forma del fiore ha fatto guadagnare molti estimatori a questa varietà di recente introduzione. Alta fino a 3-4 metri, fiorisce da giugno a settembre, e si pota a marzo. Si coltiva al sole e la sua resistenza al freddo è minore delle altre anche se raggiunge i –15°C.

Clematis Multicolore

Clematis Florida multicolore bianca e viola

Florida

 

  • Clematis sieboldiana Florida è una proposta allegra per un giardino multicolore e giovane. I fiori che sembrano essere la stilizzazione del disegno di un bambino, presentano sei petali ovali bianchi e un centro ricco di petaloidi e stami di colore bianco, viola e verde.

Dove comprarle

Vivaio Le Clematis

Un viaggio alla scoperta delle Clematis non può che iniziare a Ferentino, in provincia di Frosinone, dove il Vivaio Le Clematis di Daniela Di Stefano si dedica con passione a questa specie affascinante e ricercata. Il signor Armando, marito di Daniela, chiama tutti i 10 gruppi in coltivazione, appartenenti a 450 cultivar diverse, per nome e con un affetto tangibile. Qui, ci spiega, ogni pianta viene coltivata in vivaio per almeno 3 anni, prima di essere venduta, in genere in vaso con un diametro di 18 cm che non danneggia l’apparato radicale e quando la pianta ha raggiunta l’altezza di circa 150 cm. Un torrente in piena i suggerimenti e i consigli per la scelta e la coltivazione delle diverse specie, da quelle che resistono al freddo alle sempreverdi, alle classiche rampicanti. Le più sorprendenti? Le Tangutica dai caratteristici fiori gialli campanulati, per esposizioni molto assolate e la straordinaria ‘Winter Beauty’, una semisempreverde del gruppo altre specie con fiori candidi a campanella che compaiono da dicembre a febbraio. Il vivaio è riconosciuto dalla International Clematis Society come specialista italiano per la riproduzione e coltivazione di Clematidi. Tel. 0775 246288 – www.vivaioleclematis.com

Susigarden

Ad Aiello del Friuli (Ud) una ricchissima produzione di Clematis si può trovare da Susigarden, il vivaio nato nel 1983, specializzato in piante da giardino e in vaso, rose e piante perenni, anche insolite e rare. Molto attivo per quanto riguarda la partecipazioni a manifestazioni del settore, organizza anche giornate “porte aperte” nella prima domenica di marzo e di ottobre. Tra le clematidi che si possono trovare: C. armandii ‘Apple blossom’, una delle più più “generose”, in quanto può raggiungere i 6 metri di altezza, è sempreverde, profumata e presenta fiori bianchi o rosati tra marzo e aprile; C. montana ‘Grandiflora’ dai piccoli fiori bianchi, molto vigorosa che può raggiungere facilmente gli 8 metri di altezza e C. ‘Rouge Cardinal’ con fiori grandi di un sorprendente rosso, con stami chiari. Tel. 0431 973417 – www.susigarden.com

Rose Magi

A Scandicci, in provincia di Firenze, moltissime le Clematis in coltivazione presso questo vivaio, che insieme alle rose costituiscono la produzione principale. Il sito è ricco di consigli per la scelta e la cura di queste piante straordinarie, che Stefano Magi ha riscoperto nel 2000, in occasione dell’allestimento di alcuni giardini per cui servivano rampicanti insoliti. Da cui è nata una passione che ha portato il vivaio a specializzarsi anche in Clematis con un vasto numero di specie anche rare e da collezione. Così, ci presenta le splendide ultime arrivate. La Clematis Arctic Queen, una varietà recente e tra le più belle a grandi fiori, che presenta continuativamente dalla primavera alla fine dell’estate splendidi fiori doppi di un bianco puro e profumati che possono raggiungere anche i 18 cm di diametro. Vigorosa e poco esigente, questa Clematis può essere coltivata anche in vaso, ma è perfetta per coprire pergolati, strutture e anche alberi. Bellissima anche la Clematis Empress, un altro ibrido a grandi fiori. La sua fioritura precoce, a fiori doppi, viene seguita da altre a primavera inoltrata e alla fine dell’estate. Il colore dei fiori, che possono raggiungere i 12 cm di diametro, è rosa con una striatura centrale più scura. Tel. 055 741552 – www.rosemagi.it

La Campanella

In provincia di Padova, a Cervarese S. Croce, è il vivaio a fornire Clematis per tutti i gusti. Questo vivaio è specializzato in rose, ma coltiva anche le piante che a queste meglio si possono accostare nei giardini. Una parte importante spetta alle Clematis, che per colore, portamento, epoca di fioritura e in qualche caso anche per profumo sono in grado di accompagnare alla perfezione le rose e molte altre specie. In particolare il vivaio consiglia C. viticella Purpurea Plena Elegans rustica e abbastanza vigorosa; per coprire muri o alberi è indicata C. montana ‘Tetrarose’, una cultivar particolarmente vigorosa; chi cerca una Clematis profumata amerà la Heracleifolia Wyevale. Tel. 049 9910905 – www.vivaiolacampanella.com

Vivaio Anna Peyron

Il vivaio di Castagneto Po’ offre una delle più belle collezioni di Clematis in tutto il mondo. Tra i consigli per quest’anno di questo vivaio-giardino nato nel 1981, la Viticella ‘Purpurea Plena Elegans’, una deliziosa vecchia cultivar presente in molti giardini famosi, con piccole rosette stradoppie rosa porpora a profusione, insignita dell’AGM Award of garden Merit, segnalazione di merito della Royal Hoticultural Society. Tra l’altro, la clematide viticella è molto resistente, in quanto autoctona nelle nostre regioni e considerata una pianta porta fortuna: un tempo i contadini usavano tagliarne i getti più lunghi è contornarne i campi per assicurarsi buoni raccolti. Tel. 011 912982 – www.vivaioannapeyron.com

Vivaio Giani

Si trova a Marentino (To) questo vivaio specializzato in piante rampicanti di ogni genere, tra cui una ricca collezione di Clematis. Per la prossima stagione, consigliano la C. montana ‘Mayleen’, originaria dell’Himalaya, caratterizzata da grande crescita e vigore e C. alpina ‘Frances Rivis’ che può raggiungere i 3 metri e ha fiori dai petali blu che compaiono all’inizio della primavera, con leggera rifiorenza in autunno. Molto amata anche la Clematis ‘Jackmanii’, una delle più note, con grandi fiori blu violetto in primavera e in autunno. Tel. 340 3427525 – www.vivaigiani.it

Vivaio Giardino di Fiorella Gilli

Si trova in frazione Savi a Villanova d’Asti qusto vivaio dalla collezione ricchissima e in continuo aumento. Tra le novità, l’ultimissima tendenza è quella delle Clematis più utilizzate dai paesaggisti del nord America, grandi appassionati di questi fiori. Così compaiono C. ‘Carmencita’, un ibrido di viticella che produce numerosissimi fiori di color rosso carminio, C. texensis ‘Gravetye Beauty ‘ e C. texensis ‘Prinsess Diana’ con fiore campanulato e fioritura tardiva. Tel. 0141 947562 – www.fiorellagilli.it

Vivai Valleversa

In frazione Portacomaro Stazione ad Asti, questi vivai dispongono di una collezione di circa 240 varietà di Clematis che costituiscono la punta di diamante della produzione. Qui si ricoltivano le Clematis principalmente della collezione “Polsen”, con estrema attenzione alle varietà più adatte ai nostri climi e esemplari in vivaio anche di dieci anni. Daniele ci spiega che è nato tutto dalla passione per un rampicante dimenticato, che ha portato questo vivaio a ricevere numerosi premi e riconoscimenti. Per i colori insoliti consiglia le ibride a grandi fiori più inusuali come la Clematis Rebecca Evipo016, che fiorisce dalla primavera alla fine dell’estate con fiori rossi e la Clematis Multi-blue, che presenta invece straordinari fiori blu-viola da metà estate fino all’autunno. Ma qui si possono trovare anche la Clematis Viennetta, la Sieboldii, la Peppermint, la Empress, la Josephine Evijill, la Duchess of Edimburgh, la Vyvyan Pennell e la Rosemoor. Tel. 0141 296205 – www.vivaivalleversa.it.

Clematis in rete

Esiste un sito italiano specializzato nella vendita di Clematis on line all’indirizzo http://www.clematisonline.it.
Ma per i siti migliori bisogna conoscere un po’ d’inglese. Il sito più ricco per chi cerca informazioni è l’inglese www.clematis.hull.ac.uk costantemente aggiornato e con un database di 3500 varietà di Clematis e 3900 fotografie, che si possono ricercare attraverso diverse chiavi di ricerca. Anche www.clematisinfo.nl è pieno di informazioni utili sulle clematidi. Bellissimo e ricco di immagini www.taylorsclematis.co.uk

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 1 / 5, basato su 1 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!