La sfera di Natale fai da te, non solo per la tavola

Alla ricerca di un decoro originale per la tavola o per l’albero che sappia stupire i nostri ospiti, abbiamo ideato una sfera di Natale fai da te, dall'aspetto naturale, da riempire con fiori, bacche e luci. Di grande effetto, è anche facile da realizzare.

Elisabetta Pozzetti
A cura di Elisabetta Pozzetti
Pubblicato il 15/12/2018 Aggiornato il 15/12/2018
La sfera di Natale fai da te, non solo per la tavola
Occorrente per realizzare la sfera di Natale
  • 1 palloncino da gonfiare (a seconda della grandezza finale della sfera di Natale)
  • 1 rocchetto di corda di canapa o iuta di circa 3 mm di diametro (va benissimo quella usata per il giardinaggio o per la cucina)
  • Colla vinilica
  • Acqua
  • 1 contenitore per liquidi,
  • 1 pennello
  • forbici
  • ‘fili’ di Tillandsia usneoides (o muschio spagnolo)
  • 1 spillo
  • 1 filo trasparente e modellante di piccole luci calde a led a batteria
  • 1 foglio di muschio, rigorosamente acquistato dal fiorista
  • 1 rocchetto di spago di juta sottile
  • 2 rametti di piccole bacche rosse di rosa (cinorrodi)
  • 1 coltellino dalla lama affilata
  • 2 rose rosse
  • 80 cm di nastro di raso rosso largo 25 mm animato (rinforzato con filo metallico, che consente di arrotondare i bordi)
  • 30 cm di nastrino di raso rosso largo 3 mm
Nel contenitore miscelare colla vinilica e acqua in misura 3:2 e mescolarle con il pennello fino a ottenere un composto omogeneo non troppo compatto (in questo caso aggiungere lentamente altra acqua sempre mescolando), quindi immergere circa 3 m di corda (senza tagliarla) e lasciarla a bagno il tempo necessario per farle assorbire in ogni sua parte il composto.Gonfiare il palloncino cercando di ottenere una forma sferica di circa 20 cm di diametro e chiuderlo: sarà la dimensione della nostra sfera di Natale. Prendere l’estremità della corda e iniziando dalla chiusura del palloncino avvolgerla intorno ad esso, tirandola e cercando di formare una rete ben ferma, con uno spazio ben serrato sul fondo e lasciandone aperto su un lato uno sufficientemente largo per poter inserire le decorazioni.Se durante la creazione della rete ci si accorge che la corda non è sufficiente, semplicemente immergerne altra nel composto e continuare. Terminare legando la corda alla prima estremità, quindi recidere. Per maggior sicurezza si può intingere il pennello nel composto e passarlo sulla rete di corda. Sarà la struttura della sfera di Natale.Quando la corda è ancora umida di colla, prendere alcuni 'fili' di Tillandsia usneoides e avvolgerli delicatamente intorno ad alcune parti della corda, ma non lungo tutta la rete. L’effetto finale della sfera di Natale deve essere di leggerezza.

1. Nel contenitore miscelare colla vinilica e acqua in misura 3:2 e mescolarle con il pennello fino a ottenere un composto omogeneo non troppo compatto (in questo caso aggiungere lentamente altra acqua sempre mescolando), quindi immergere circa 3 m di corda (senza tagliarla) e lasciarla a bagno il tempo necessario per farle assorbire in ogni sua parte il composto.
2. Gonfiare il palloncino cercando di ottenere una forma sferica di circa 20 cm di diametro e chiuderlo: sarà la dimensione della nostra sfera di Natale. Prendere l’estremità della corda e iniziando dalla chiusura del palloncino avvolgerla intorno ad esso, tirandola e cercando di formare una rete ben ferma, con uno spazio ben serrato sul fondo e lasciandone aperto su un lato uno sufficientemente largo per poter inserire le decorazioni.
3. Se durante la creazione della rete ci si accorge che la corda non è sufficiente, semplicemente immergerne altra nel composto e continuare. Terminare legando la corda alla prima estremità, quindi recidere. Per maggior sicurezza si può intingere il pennello nel composto e passarlo sulla rete di corda. Sarà la struttura della sfera di Natale.
4. Quando la corda è ancora umida di colla, prendere alcuni ‘fili’ di Tillandsia usneoides e avvolgerli delicatamente intorno ad alcune parti della corda, ma non lungo tutta la rete. L’effetto finale della sfera di Natale deve essere di leggerezza.

sfera natale 2

5. Lasciare asciugare la corda con la tillandsia in luogo fresco e ben aerato per circa due giorni. Una volta verificato che la corda risulti secca ovunque e che quindi la rete sia solida, prendere uno spillone e bucare il palloncino, quindi procedere con cura alla sua estrazione totale, prestando particolare attenzione al punto di chiusura. 6. Introdurre sul fondo della rete la batteria delle luci, dopo averne verificata l’accensione, utilizzando lo spazio laterale lasciato appositamente più largo. Avvolgere il filo intorno alla corda, facendolo entrare e uscire dalla rete, tenendo ben presente l’effetto finale. 7. Dal foglio di muschio, ricavarne una quantità sufficiente per arrotolarlo e formare una pallina imperfetta dal diametro di circa 5 cm, che dovrà essere chiusa e fermata avvolgendole intorno lo spago sottile, per richiamare l’effetto naturale della corda. Ripetere questa operazione due volte per fare due palline. 8. Prendere un ramo di bacche di rosa e, con un coltellino inclinato a 45 gradi, recidere con un taglio netto i piccoli rametti secondari. In tal modo i rametti avranno una sorta di “punta” e sarà più facile inserirne un paio nelle palline di muschio.

sfera natale 3

9. Inserire delicatamente le due palline di muschio e cinorrodi, tenendo ferma la sfera di Natale appoggiando delicatamente una mano sulla sua sommità. 10. Prendere il foglio di muschio restante, inumidirlo e strappare o tagliare dei piccoli rettangoli irregolari e inserirli nella sfera, posizionandoli sopra la batteria delle luci, per coprirla e per fornire una sfondo di colore per gli elementi che verranno inseriti nei passaggi successivi. 11. Tagliare il gambo delle rose 1 cm sotto le corolle e appoggiarle sopra il letto di muschio e in mezzo alle due palline. Le rose rosse sono facili da trovare in qualunque negozio, ma se avete altri fiori in giardino potete usare quelli. 12. Per bilanciare il peso dei colori, rosso e verde, introdurre con cautela nella sfera i rametti con le bacche di rosa rimasti, e infilarli nel letto di muschio, avendo l’accortezza di non eccedere.

sfera natale 4

13. Prendere il nastro animato e avvolgerlo morbidamente tre volte intorno alle dita della mano tenute aperte. Terminato il terzo passaggio, chiudere il pollice appoggiandolo sopra il nastro, sfilare il nastro dalla mano tenendolo ben saldo e tagliare il nastro in eccesso. 14. Prendere il nastrino di raso sottile, farlo passare intorno alla parte mediana del fiocco e fare un nodo per chiuderlo e concluderlo. A questo punto annodare le due estremità, di pari lunghezza, del nastrino, per consentire alla sfera di poter essere appesa a un ramo dell’albero di Natale.

Sulla tavola

sfera natale tavola

La nostra sfera di corda, muschio, rose stabilizzate, cinorrodi di rosa e lucine può essere una splendida decorazione per la tavola di Natale, dal look sofisticato e contemporaneamente allegro e naturale.

Le varianti

sfera-natale-bianca

Una sfera è declinata sui toni del bianco e oro. Per realizzarla sono state utilizzate due sfere bianche e oro opache dal diametro di 7 cm appoggiate su un letto di muschio e piccole sfere oro, lucide e opache, sopra alle quali sono stati appoggiati due candidi fiori di cotone (Gossypium hirsutum), usati anche per la decorazione del fiocco bianco.

sfera-natale-rossaPer la seconda sfera sono state usate  7 meline ornamentali in luogo delle rose e rami di cinorrodi incastrati delicatamente lungo la struttura esterna, priva delle luci a led.

Si ringrazia Cip Garden www.cipgarden.it, per l’ospitalità, il materiale e l’oggettistica.

Foto di Chiarida Sacco

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!