Scirpus cernuus: un’acquatica in appartamento

Pianta da palude, in appartamento è apprezzata per la bellezza dei lunghi fusti verde brillante che tendono a formare un cespuglio rotondeggiante decorativo. Teme l’aia secca e il freddo.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 01/11/2016 Aggiornato il 01/11/2016
Scirpus cernuus: un’acquatica in appartamento

Il genere Scirpus appartiene alla famiglia delle Cyperaceae e comprende molte delle specie erbacee diffuse nelle zone umide in tutto il pianeta: si sviluppa nei dintorni di corsi d’acqua e stagni. Le specie appartenenti al genere sono oltre duecento, ma Scirpus cernuus è l’unica che sa adattarsi alla vita in vaso o in cesti pensili dove è gradita per l’effetto decorativo scintillante delle foglie, la manutenzione ridotta e la resistenza.

Fusti ricadenti ed eleganti

Scirpus cernuus è una pianta erbacea perenne, rustica e di non difficile coltivazione; i suoi fusti filiformi, riuniti in una massa dal portamento cespuglioso, sono di colore verde brillante e tendono a ricadere su se stessi nella parte più esterna della pianta.
Fusti e foglie sono originati da un rizoma sotterraneo strisciante. I fiori sono riuniti in spighe marroncine alla cima dei fusti e non hanno valore decorativo.

La temperatura ideale

Si tratta di piante molto versatili che sanno adattarsi alla vita in ambiente umido con un livello dell’acqua che non superi i 5 cm, come in vaso o in cesti pensili. La temperatura ideale di coltivazione è compresa tra i 16 e i 24°C e il riposo vegetativo non sopraggiunge mai se la temperatura rimane costantemente al di sopra dei 13-14°C. Quando invece dovesse scendere al di sotto dei 12°C si potrebbe spingere al riposo. Si faccia attenzione però a non lasciarla mai in ambienti con temperature troppo basse: i 7°C rappresentano la soglia sotto la quale la pianta non sopravvivrebbe.

Concimare scirpus cernuus se serve

In genere la permanenza in casa della pianta è costante e le temperature non le consentono il riposo vegetativo. La pianta quindi andrà concimata con costanza una volta al mese, e il concime somministrato mediante l’acqua di bagnatura. Il fertilizzante giusto da utilizzare è quello che contempli oltre ai macroelementi azoto, potassio, e fosforo , anche i microelementi che consentano uno sviluppo equilibrato: fra gli altri il ferro, lo zinco, il rame, il manganese e il molibdeno.

Attenzione al riscaldamento

Con il mese di novembre si va verso un periodo di equilibri difficili per le piante d’appartamento. Con il riscaldamento acceso, le temperature rischiano di innalzarsi troppo per il benessere della pianta. Anche un’eccessiva secchezza dell’aria sarebbe deleteria per questa pianta che in natura vive in presenza di abbondante acqua.

LA POSIZIONE GIUSTA 

vaso di scirpus cernuus in ambiente luminoso, lontano da fonti di calore diretto

1. Si faccia attenzione a sistemare il vaso di scirpus cernuus in ambiente luminoso ma non esposto direttamente ai raggi solari, possibilmente rivolto a Est, lontano da fonti di calore diretto come i termosifoni.

Il riposo vegetativo sulle scale di scirpus cernuus

2. Se si desiderasse concedere alla scirpus cernuus un momento di riposo vegetativo, o se in casa il clima fosse troppo elevato e secco, si valuti l’opportunità di spostare il vaso sulle scale, a patto che le temperature non scendano sotto i 7°C, non vi siano fatali correnti d’aria o sbalzi di temperatura repentini.

Sopra i 15°C eliminare repentinamente le fioriture della scirpus cernuus

3. Con una temperatura sopra i 15°C costanti la scirpus cernuus può fiorire. Dal momento che il valore decorativo di questi fiori marroncini è insignificante li si elimini repentinamente in modo che la tutte le energie siano conservate per lo sviluppo.

Maneggiate Scirpus cernuus con i guanti poichè urticante

4. Maneggiate scirpus cernuus con i guanti perché risulta urticante; i semi non vanno ingeriti perché sono velenosi.

La pianta non necessita di potatura, ma solo di essere mondata dalle parti rovinate affinché non diventino punti deboli facilmente attaccabili da parte di malattie e parassiti.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!