Saper fare: il centrotavola di rose e limoni

Ideale nel mezzo di una tavolata estiva, ecco una composizione di rose recise e limoni in vaso, semplice ma di grande effetto: un perfetto accostamento tra colori pastello e profumi, materiale delicato e durevole.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 26/07/2016 Aggiornato il 26/07/2016

centrotavola di rose e limoni

 

Materiale occorrente

  • 1 vaso di vetro trasparente rettangolare
  • 1 vaso di vetro rettangolare, uguale al primo ma di dimensioni leggermente inferiori
  • 4 limoni tagliati a fette dello spessore di 4 millimetri circa (costo 2 euro circa)
  • Rami di edera o altre foglie (costo 2 euro circa).
  • 5 rose rosa (costo 1,50 euro ognuna)
  • 3 tulipani rosa acceso (costo 1 euro circa ognuno)
  • 3 violacciocche (Matthiola incana) lilla, con fiori non troppo lunghi (costo 1,20 euro circa ognuno)
  • 3 Alstromerie rosa (costo 1,50 euro circa ognuno)
  • 1 ramo velo da sposa (Gypsophila) (costo 2 euro circa)
  • Spago per chiudere il bouquet
  • Coltello e forbice

Costo di fiori e foglie: 24,50 euro circa

Procedimento per realizzare centrotavola di rose e limoni

1. Togliete le spine alle rose e realizzate un mazzo inserendo, con un movimento a spirale, rose, Gypsophila e rami di edera tutti il più possibile alle stessa distanza. Mantenete la stessa altezza delle rose. Nello spazio tra una rosa e l’altra mettete le tre alstromerie e altri ciuffi di velo da sposa per dare un aspetto vaporoso al bouquet. Dopo un altro giro con edera si andranno a disporre le tre violacciocche alternate con i tulipani. Si completa il bouquet con un ultimo giro di edera. Legate i gambi con lo spago facendo attenzione a non romperli, specialmente quelli dei tulipani dalla consistenza acquosa e delicata. Tagliate prima con la forbice e poi con il coltello tutti i gambi a una decina di centimetri sotto la legatura, avendo cura di eseguire un taglio obliquo per ampliare la superficie di assorbimento dell’acqua. Togliete tutte le foglie al di sotto del punto di legatura: in questo modo non toccheranno l’acqua , non marciranno e la composizione durerà a lungo.

Togliere le spine alle rose e realizzate un mazzo

 

2. Per comporre il vaso vi basterà inserire un recipiente nell’altro. Nelle quattro fessure risultanti collocate una alla volta le fette di limone, aiutandovi con la lama del coltello per farle scorrere facilmente nella posizione voluta. Riempite di acqua solo il vaso interno e ponete il bouquet nel centro.

inserire un recipiente nell’altro. Nelle quattro fessure risultanti collocate una alla volta le fette di limone

Cure e consigli

Ogni 2-3 giorni sostituite l’acqua e rifate il taglio obliquo a tutti i gambi: la composizione risulterà fresca per almeno una decina di giorni.

Foto di Francesco Legnani

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!