Ikebana più belli

A metà ottobre a Milano abbiamo avuto modo di osservare il grande maestro di Ikebana, Marcel Vrignaud, realizzare diverse composizioni che successivamente sono rimaste esposte al Mudec (Museo delle culture) per due giorni: grande fascino a disposizione di tutti gli appassionati, e non solo. Ecco le più belle.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 31/10/2017 Aggiornato il 31/10/2017
Ikebana più belli

Ikebana è un’antica arte tradizionale giapponese di composizione floreale realizzata con fiori recisi e materiale naturale, che favorisce un percorso di ricerca personale verso l’armonia. Nasce dall’osservazione della natura e dell’alternarsi delle stagioni ed è basata su precise regole, codificate da secoli, che valorizzano il vuoto, l’asimmetria, l’essenzialità.
Lo scorso 13 ottobre, il Garden Club Chapter Ikebana di Milano ha invitato per una dimostrazione pubblica nella prestigiosa sede del Mudec (il Museo delle Culture, in via Tortona a Milano), Marcel Vrignaud, Grand Maitre dell’Ohara School Ikebana in Francia. Il maestro ha realizzato diverse composizioni davanti a un pubblico numeroso e curioso.
Ecco le più belle.

  • ikebana-1
  • ikebana-2
  • ikebana-3
  • ikebana-4
  • ikebana -5
ikebana: due Leucospermum gialli e dai fiori della guzmania

Un vaso bianco, che si sviluppa in altezza , viene valorizzato dal ramo di agrumi, con due Leucospermum gialli e dai fiori della guzmania. Per “collegare” il bordo del vaso alle piante sono state messe alcune foglie di dracena.

ikebana - ramo di vite spoglio da un lato e un tronchetto di dracena dall’altro


In questo vasto dalla bocca stretta e lunga, si posiziona un ramo di vite spoglio (elemento di stagione) da un lato e un tronchetto di dracena dall’altro. In mezzo, per raccordare gli elementi il maestro inserisce dei girasole (dopo aver tolto le foglie, incompatibili con quelle della dracena). Per richiamare la forma “attorcigliata” del ramo di vite, si inseriscono due foglie di pandanus annodate. Le foglie di pandanus si prestano alla decorazione floreale perché rimangono rigide quando piegate.

ikebana - ramo di rosmarino, una guzmania e un amaryllis bianco

In questo vaso a forma di stella il primo elemento inserito è un ramo di rosmarino secco, posizionato al contrario, per dare verticalità alla composizione e perché in questo modo la forma risulta più interessante. Quindi si inseriscono una guzmania e un amaryllis bianco. Un trucco per fare durare l’amaryllis: questo fiore ha il gambo cavo. Per farlo durare a lungo basta riempirlo d’acqua e chiudere il fondo con un pezzetto di ovatta. Infine per creare il “raccordo” tra composizione e contenitore si inseriscono dei rami di Evonimo europeo, carichi di piccole bacche, che ricadono dolcemente ai lati.

ikebana - ramo di kaki con alcuni frutti, rami di amaranto e eliconia

Questo è un grande vaso, importante per forma e dimensioni. Il maestro Ikebana sceglie un ramo di kaki con alcuni frutti (il kaki è una pianta molto amata in Giappone) e poi alcuni rami di amaranto e di eliconia che sono in scala con le dimensioni dell’insieme. L’importante è che a composizione sia un po’ asimmetrica e che abbia rami ricadenti.

ikebana - Paysage

Questa splendida composizione doppia Ikebana si chiama “Paysage” perché rappresenta la natura di un paesaggio di stagione. È doppia perché si sviluppa su due vasi bassi. Nel primo, il maestro ha collocato una grossa radice, che rappresenta la montagna, e poi sono stati aggiunti altri elementi che rappresentano la stagione: le foglie di iris secche, le bacche di rosa canina, un ramo con foglie colorate… Il piatto con l’iris è stato riempito d’acqua, il laghetto, in cui è stata inserita qualche foglia di felce. Sullo sfondo le graminacee (spighe di miscanthus) per dare movimento e leggerezza.

Info:
Per chi vuole approfondire la conoscenza dell’ikebana della Ohara School, il Garden Club Chapter Ikebana di Milano organizza corsi brevi o annuali. Info www.gardenclubmilano.it,  www.ikebanamilano.blogspot.it, tel. 02 84892475

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!