Fai da te con i fiori di primavera

Fiori profumati e colori pastello, come il rosa e il verde, per una composizione fai da te romantica e no floral foam (cioè senza la spugna), secondo le tendenze del momento. Perfetta per un angolo della casa, anche da regalare.
Elisabetta Pozzetti
A cura di Elisabetta Pozzetti, Fotografo Dario Fusaro
Pubblicato il 15/03/2021 Aggiornato il 15/03/2021
fai da te fiori di primavera

composizione con rose, lillà e viburni

Come realizzare la composizione fiorita fai da te

Che cosa ci occorre
• 1 cestino portavaso in cotone, con diametro di circa 30 cm, foderato di pellicola impermeabile
• 1 vaschetta ovale di latta circa 22 cm x 13 cm
• annaffiatoio
• acqua
• rettangolo 20 x 30 cm di rete metallica a maglie esagonali di circa 5 – 8 cm, zincata
• 10 rami di Syringa vulgaris ‘Madame Florent Stepman’ (lillà a fiori bianchi)
• 10 rami di Viburnum opulus ‘Roseum’ a fiori verdi
• 13 steli di Rosa ‘Quicksand’
• 4 rose ‘Wild Eclair’ a mazzetti con fiori bianco verde
• 7 fiori di Helleborus niger (ellebori)
• coltellino dalla lama affilata
• tronchesino per tagliare la rete
• cesoie

Arrotolare la rete metallica

1. Arrotolare la rete metallica e schiacciarla un po’ per accomodarla e riempire tutta la vaschetta di latta, rivolgendo le estremità verso il basso, in modo che non danneggino il contenitore e non fuoriescano. L’utilizzo delle rete sostituisce la spugna da fioristi: è più ecologica e serve ugualmente bene a sostenere gli steli dei fiori.

Introdurre la vaschetta con la rete nel portavaso

2. Introdurre la vaschetta di latta con la rete nel portavaso e riempirla d’acqua fino a metà altezza.

inserire i rami di lillà nella rete

3. Tagliare il primo ramo di lillà con le cesoie a 40 cm, incidendo a croce l’estremità per facilitare l’assorbimento dell’acqua. Inserirlo a un’estremità della vaschetta facendo entrare obliquamente lo stelo nella rete. Inserire un altro ramo, alto circa la metà, all’estremità opposta, sempre obliquamente, facendo appoggiare i fiori sul bordo del portavaso. Questi due rami saranno rispettivamente il più lungo e il più corto della composizione; gli altri steli saranno tagliati ad altezze mediane e inseriti, in obliquo o in verticale, per riempire lo spazio tra i due estremi.

inserire i rami di viburno nella rete

4. Distribuire i rami di viburno con lo stesso criterio, recidendoli ogni volta con il coltellino e incidendo a croce l’estremità. Lasciare cadere verso il basso alcuni fiori, come indicato nella foto. Ruotare spesso la composizione, per verificare l’uniformità della distribuzione dei fiori.

inserire le rose di colore rosa nella rete

5. Anche le rose ‘Quicksand’ dovranno essere inserite nella rete. Iniziare con una prima rosa, lasciando lo stelo più lungo e posizionarla accanto al primo ramo di lillà. Distribuire le altre, anche a gruppi di 2 – 3 rose, recise ad altezze differenti, cercando di ottenere un effetto naturale.

inserire rose verdi nella rete

6. I quattro mazzetti di rose verdi ‘Wild Eclair’ devono essere inseriti: uno tra le ‘Quicksand’ per sottolinearne ed esaltarne il colore rosa antico; un secondo mazzetto accanto al primo ramo di lillà, gli altri due accanto al viburno, per riprenderne il verde delicato.

inserire fiori di elleboro

7. Il tocco finale è dato dai fiori di elleboro, ricordo dell’inverno che sta finendo, che punteggiano qua e là l’insieme. Inserirli nella rete lasciandoli poco più in alto delle rose in modo che il fiore sia ben visibile e non si confonda con il resto.

Lavorare con la rete può sembrare complicato all’inizio, perché bisogna acquisire una certa abilità nell’inserimento dei fiori che devono rimanere stabili nell’alveolo. Si può tuttavia sempre togliere il fiore e reinserirlo, senza fare danni, fino a che non si raggiunge l’effetto desiderato.

composizione primaverile con rose, lillà, viburni ed ellebori

Si ringrazia Lombarda Flor (www.lombardaflor.it) per i fiori, i materiali, i complementi utilizzati e per l’ospitalità durante il servizio fotografico.

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!