Cornus kousa ‘Milky Way’

Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 29/05/2018 Aggiornato il 08/08/2018

Il cornus è un arbusto a fiore bianco, longevo e indimenticabile. In questa varietà sboccia tardivamente, a giugno.

Famiglia: Cornaceae

cornus

Confuso spesso con Cornus florida, cui è molto simile per forma e dimensione, Cornus kousa è originario di un vasto areale che comprende Cina, Giappone e Corea. Importato negli USA nel 1875 qui è stato lungamente selezionato e la varietà ‘Milky Way’ si è originata da seme negli anni 60 nei campi di coltivazione dei Wayside Garden. I fiori, paragonabili per dimensione a quelli del C. florida, compaiono dopo l’emissione delle foglie, nel mese di giugno, e per questa particolarità permette di prolungare in giardino la stagione dei Cornus. Ai fiori fanno seguito drupe verdi commestibili e farinose. Questo cornus ha habitus cespuglioso e portamento aperto. Non è brucata dagli ungulati.

Foglie: di forma ovata, sono di colore verde non troppo scuro. In autunno assistiamo a un complesso viraggio diverso da foglia a foglia verso il rosa, il rosso e il porpora.

Fiori: quello vero e proprio è piccolo e poco significativo; a interessare sono le brattee di forma appuntita che da verde virano al bianco. Resistono prima di cadere quaranta e più giorni.

La preferenza deve essere accordata a soggetti vigorosi, con vegetazione abbondante e ben distribuita, senza tagli di capitozzatura ed eliminazione di branche importanti.

Manutenzione

Pianta di facile coltivazione, si mette a dimora in autunno o in primavera limitando la potatura ad una semplice rimonda del secco.

LucePorre i cornus in pieno sole al nord, in ombra parziale al sud o dove il sole estivo molto caldo potrebbe danneggiare le foglie bruciandole.
AcquaPresenti allo stato spontaneo in terreni freschi, in estate a fronte del grande caldo o in caso di siccità devono essere irrigati a intervalli regolari.
TerrenoCrescono con forza solo in terreni freschi, mai seccagni, fertili, ricchi di humus, con pH compreso fra valori di 5 e 7, e senza ristagni. Tollera anche i terreni argillosi.
Clima e
temperatura
Pianta molto rustica resiste a temperature bassissime, molto al di sotto dello zero, fra i –20 ed i –30°C.
ConcimePianta a crescita veloce ha bisogno di essere sostenuta con l’apporto di terricciato di letame maturo e terra di foglie da spargere nel sottochioma in autunno e primavera.
RiproduzioneSi riproducono per seme da porre nel terreno dopo stratificazione invernale in sabbia, per propaggine da separare a distanza di un anno in primavera, e per talea semilegnosa da prelevare in estate.
Prezzo: 30 € in vaso di 24 cm di diametro