Choisya ternata

Piccola pianta a cespuglio sempreverde, con foglie e fiori profumati.

Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini, Foto A&M Studio
Pubblicato il 18/11/2017 Aggiornato il 08/08/2018

choysiaFamiglia: Rutaceae

Disponibile nei garden in questa stagione come piccola pianta sempreverde, Choisya ternata diventa col tempo un cespuglio di forma arrotondata alto poco meno di due metri. Il portamento espanso, la forma morbida e le foglie sempreverdi di colore brillante, anch’esse profumate, ne fanno una pianta molto decorativa, ma poco utilizzata. Si presta per essere introdotta in macchie di piante profumate dove diventa protagonista perché la nota aromatica, più o meno accentuata, grazie alla persistenza delle foglie, è presente tutto l’anno. Pianta adatta per essere coltivata sul mare, ma al riparo di venti battenti.
Foglie: sempreverdi, consistenti al tatto, presentano piccole areole più chiare in corrispondenza delle ghiandole oleifere.
Fiori: si aprono a maggio e ricompaiono anche in autunno, seppur in quantità minore, sono di colore bianco. Profumatissimi ricoprono tutta la vegetazione trasformando il cespuglio in un punto di attrazione.
Come scegliere: preferire piante vigorose, con foglie di colore chiaro, ma non giallognole, dalla chioma compatta senza zone vuote. Controllate che non sia invecchiata in vaso con radici che escono dai fori di fondo.

Manutenzione

La potatura di contenimento, quando necessaria, si effettua subito dopo la fioritura primaverile.

LuceIn pieno sole, meglio se in posizione riparata dove possa godere, ad esempio, del riverbero di un muro.
AcquaBagnare con moderazione durante l’inverno se ricoverate in serra fredda; in casa mantenere il terreno sempre fresco. All’aperto, durante l’estate, bagnare a giorni alterni.
TerrenoCresce in tutti i tipi di terreno purché ben drenati, caldi ed esposti al sole.
Clima e
temperatura
È pianta adatta a essere coltivata solo nelle regioni con clima mite, o in grandi vasi da ritirare in un giardino d’inverno o in serra al nord. Il gelo, specie se prolungato, e i venti freddi la danneggiano tanto da dover eliminare nel mese di marzo i rami morti, così che nell’anno, a partire dalla base, si formino nuovi germogli. Con la buona stagione si trasferisce all’esterno.
ConcimeUtilizzare un prodotto specifico per agrumi a lenta cessione due volte l’anno, primavera e autunno.
RiproduzionePer talea nel mese di giugno da porre in un mix di sabbia e torba.
Prezzo:  6 € in vaso di 12 cm di diametro

Foto di Alessandro Mesini

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!