Il balcone al mare: un progetto

Per realizzare un balcone fiorito da maggio a settembre in una località di mare, ecco un progetto semplice con fiori e piante in vaso adatti al clima.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 03/05/2013 Aggiornato il 13/11/2017
Il balcone al mare: un progetto

La scelta deve cadere su fiori annuali (gerani, surfinie, petunie) e piante della macchia mediterranea che non patiscono le condizioni climatiche tipiche degli ambienti marini: resistono alla salsedine portata dal vento, a un clima temperato con alto tasso di umidità, al violento impatto dei raggi ultravioletti in estate.

Ecco come disporre i vasi con le piante

balcone-al-mare-progetto

  1. Oleandro nella parte più ventosa.
    Se non abbiamo problemi a spostare piccoli alberelli, il suggerimento è quello di utilizzare nella parte più ventosa ed esposta alle correnti d’aria gli oleandri (Nerium oleander) in vaso, perfetti come barriere frangivento. L’oleandro anche in vaso cresce con molta rapidità ragione per cui si richiederà una costante opera di potatura.
  2. Al riparo dal vento: il mirto.
    Myrtus communis è un arbusto tipico della flora mediterranea e raggiunge 150 cm. Ama le posizioni soleggiate, ma predilige luoghi riparati dalle correnti d’aria. Si caratterizza per le piccole foglie verde intenso e aromatiche. I fiori bianchi sbocciano da giugno ad agosto e lasciano il posto a bacche blu.
  3. Gerani sulla ringhiera.
    Negli ambienti marini prosperano tutte le varietà di Pelargonium zonale, da quello più diffuso, caratterizzato da foglie ricoperte da una fitta peluria, ai gerani a foglia odorosa.
  4. Surfinie e petunie.
    Sono di facile coltivazione e grande impatto; i vasi vanno mantenuti ben irrorati con annaffiature costanti da eseguire alla sera e alla mattina avendo cura di non bagnare le foglie.
  5. Lavanda in pieno sole.
    È una pianta rustica, molto resistente al caldo torrido. Ama le esposizioni in pieno sole ma con una buona ventilazione
  6. Rosmarino aromatico.
    Come tutte le aromatiche cresce molto bene negli ambienti marini regalando profumi e fioriture che in altre zone dal clima meno mite non arrivano.
  7. Bouganvillea nana.
    La specie B. glabra varietà Sanderiana, con brattee violette è indicata per la coltivazione in vaso perché non supera i 200 cm di altezza. È da posizionare in pieno sole: i colori dei fiori ne traggono beneficio purché le annaffiature siano regolari.
  8. Ibisco dai fiori rossi.
    Hibiscus rosa-sinensis ha bei fiori grandi di color rosso cremisi. Predilige le posizioni soleggiate, mai sotto i 13-15°C. Bisogna fare attenzione a mantenere l’ambiente che lo circonda sempre umido ed è necessario quindi nebulizzare acqua intorno alle foglie alla sera, per evitare bruciature con il sole.
Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.67 / 5, basato su 3 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!