Jack Russel: un piccoletto tutto pepe e simpatia

Jack Russel Terrier: origini del nome, il carattere del cane, l'addestramento e la foto del piccolo animale domestico.

Roberta Marino
A cura di Roberta Marino
Pubblicato il 12/09/2015 Aggiornato il 12/09/2015
Jack Russel: un piccoletto tutto pepe e simpatia
Origini: suo “papà” era un reverendo inglese

Il nome Jack Russel deve le sue origini al suo “padre fondatore”, il reverendo inglese John Russell, soprannominato “Jack”: vissuto nel Devon agli inizi del 1800, fu tra i membri fondatori del Kennel Club (1873). Appassionato di cani da caccia, Russel da tempo era alla ricerca di un Terrier che fosse al pari dei suoi Foxhound per velocità, agilità, flessibilità, coraggio e capacità di stanare le prede anche nelle tane.

Caratteristiche: naso fino in pochi centrimetri di altezza

Una caratteristica del Jack Russel è quella di avere un olfatto estremamente sviluppato. L’altezza oscilla tra i 25 – 30 cm ed è sicuramente un cane più lungo che alto. Gli occhi hanno l’espressione a forma di mandorla con le palpebre colorate di nero. Le orecchie sono triangolari ripiegate in avanti. Il mantello può essere di colore bianco a macchie nere, tan o marroni.

Il carattere: un tenace giocherellone

Ha la fama di essere un vero e proprio “terremoto”. Anche se è diventato a tutti gli effetti un cane da appartamento, la sua indole è tutt’altro che sedentaria. Si tratta, infatti, di un animale estremamente vivace, allegro, sportivo e forte. Sa essere al medesimo tempo dolce e affettuoso, ma anche fedele e instancabile. È un grande amico dei bambini e un giocherellone tenace che riesce a rincorrere una pallina per lungo tempo senza mai stancarsi.

Educazione: stabilire da subito la leadership

Il suo aspetto simpatico non deve trarre in inganno: molti proprietari, infatti, confondono la sua buffa espressione con la sua indole caratteriale che sono, in realtà, molto diverse. Da cucciolo e molto più facile da educare: il proprietario deve essere fermo, chiaro. Molto intelligente e di facile apprendimento, se non viene educato, il Jack Russel tenderà a sviluppare la naturale predisposizione alla dominanza

Il mantello: molto folto esige particolare cura

Non esiste un solo tipo di Jack Russell: c’è quello Liscio, Broken e Ruvido. Tutti, però, hanno un mantello molto folto che esige una toelettatura in grado di eliminare il pelo in eccesso. Va spazzolato tutti i giorni almeno una volta al giorno, meglio se dopo la passeggiata, per eliminare ogni residuo di erbe e sporcizia.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!