Agave macroacantha, agave verde

Alessandro Mesini
A cura di Alessandro Mesini
Pubblicato il 07/11/2018 Aggiornato il 07/11/2018

Una pianta grassa spettacolare, solo per chi non ha fretta: per arrivare a un metro di altezza ci mette più di 10 anni.

Agave-macroacantha-verdeFamiglia: Agavaceae

Spesso commercializzata con il nome di agave verde, Agave macroacantha è una pianta a crescita lenta, che nell’arco di dieci-quindici anni dal momento dell’acquisto può raggiungere dimensioni ragguardevoli: arriva fino all’altezza di 100 cm e larghezza di 60 cm se coltivata in un contenitore di dimensioni adeguate. La forma è semisferica, con foglie verdi sulle quali spiccano spine terminali di colore scuro, arancioni o brune, che sembrano più importanti, lunghe pericolose di quello che sono realmente.

  • LE FOGLIE: carnose, più spesse e meno larghe dell’agave classica, disposte regolarmente nella rosetta, hanno un margine irregolare.
  • I FIORI: fiorisce di rado, dopo molti anni di attesa, e alla fioritura segue la morte della pianta.
  • COME SCEGLIERE: Al momento dell’acquisto preferire piante di grandi dimensioni, perché cresce lentamente. Scartare individui con foglie mancanti, spine terminali rotte, ferite, necrosi ed ingiallimenti, tessuti rammolliti e chiazze giallastre o brune.
  • MANUTENZIONE: pianta resistente non soffre di patologie ricorrenti, si pulisce a secco con un pennello morbido. Prestate attenzione alle possibili infestazioni secondarie di cocciniglia giunta in casa o in giardino con piante facilmente predisposte a questi tipo di problema sanitario. Pulite con cura, sempre con cotone e alcol, i punti di inserzione delle foglie sul fusto
Luceporre la pianta sempre in piena luce, ruotandola di un quarto di giro ogni volta che si bagna per garantire una crescita uniforme.
Acquabagnare ogni due settimane se la temperatura è stabile e mai inferiore ai 18°C. In estate, portata all’aperto, non mettete sottovasi. In casa eliminate dopo pochi minuti l’acqua che vi si accumula.
Terrenosciolto, sabbioso, ricco di sostanza organica, sempre molto ben drenato. Al momento del rinvaso utilizzate terriccio specifico per cactaceae.
Clima e
temperatura
pianta resistente si coltiva in casa tutto l’anno, ma a partire da maggio fino a settembre può essere spostata all’aperto. Sotto i 10°C può riportare i primi danni.
Concimerinvasando ad anni alterni non richiede impiego di fertilizzanti. Nelle piante mature impiegare un fertilizzante specifico per piante succulente senza superare i dosaggi indicati dal produttore perché un eccesso di azoto promuove la crescita di tessuti poco consistenti.
Riproduzionedividere le nuove piante che si formano alla base con una lama affilata.
Prezzo: 20 € in vaso di 22 cm di diametro, rosetta di 20 cm