La doccia: come scegliere

La doccia è composta da tre elementi che vanno coordinati: piatto doccia, box e soffione. E per ottenere sempre il massimo risultato si deve partire dallo spazio disponibile.

La doccia: come scegliere
Gallery 3000 di Duka

La doccia va scelta tenendo conto dell’ampiezza del bagno e delle esigenze personali. La prima cosa da valutare è il piatto, perché è vincolato allo spazio. Poi si passa al box doccia, che segue la forma del piatto e la cui apertura dipende dai centimetri liberi davanti e ai lati. Infine tocca al soffione, a parete o a soffitto secondo le dimensioni della doccia.

La scelta del piatto doccia

Il piatto doccia non è mai un problema; bisogna decidere a priori il posto della doccia nel bagno, verificare quale sagoma deve avere (quadrata, rettangolare, rotonda, angolare a semicerchio o pentagonale) e calcolare l’ingombro a terra, tenendo conto che per casi difficili o spazi irregolari si può ricorrere a modelli in acrilico che si tagliano a misura, anche direttamente in opera. Diverse anche le altezze: si consideri che quanto più il bordo è ridotto, tanto più ampio è il foro di scarico, per garantire il rapido deflusso dell’acqua. Sono tre le tipologie di installazione di un piatto doccia, cui corrispondono altrettanti versioni di modelli. Solo alcuni di questi possono essere posati indifferentemente in uno o nell’altro modo.

  • Da appoggio: è quello tradizionale; rialzato rispetto alla quota di terra, forma una sorta di gradino per poi riabbassarsi all’interno.
  • A incasso: parzialmente inserito nel massetto, questo tipo di piatto ha un bordo molto sottile ma non impercettibile.
  • A filo pavimento: il risultato è un piatto la cui superficie è continua con quella del pavimento ed è allo stesso livello.
Quale box doccia installare

Per il box doccia, a una o più ante, le modalità di apertura sono: a battente (verso l’esterno per sicurezza), scorrevole oppure a libro (quest’ultima verso l’interno). L’accesso è comodo in tutti i casi; ma va detto che le ante a libro riducono leggermente il passaggio perché si raccolgono lateralmente. In ogni caso servono misure esatte. Se l’altezza è in genere standard di 195/200 cm, per procedere con l’ordine di acquisto occorre fornire le dimensioni necessarie, che vanno calcolate solo dopo aver installato il piatto e rivestito la parete. Se sono richieste le misure interne, si deve rilevare la distanza dal muro al primo appoggio utile sul bordo del piatto (e non all’interno del “bacino”); se invece servono quelle esterne, la distanza è quella fino all’ultimo punto di appoggio sul bordo. Quando poi il piatto è a filo pavimento, la misura da comunicare è quella dell’ingombro totale del piatto. In tutti i casi conviene fornire al rivenditore del box il disegno tecnico del piatto installato.

Asta con doccetta o soffione fisso

Le tipologie principali sono: la doccetta con tubo flessibile, la più classica; si aggancia a parete con l’ausilio dell’asta ed è collegata al miscelatore. Il soffione invece è un elemento singolo e fisso che si applica a parete o a soffitto a seconda del modello. Talvolta quelli del secondo tipo necessitano di un controsoffitto, perché occorre un vano tecnico dove alloggiare le componenti. La maggior parte può funzionare con una pressione dell’acqua variabile da 0,5 a 5 bar. Esistono a 1 getto (a pioggia), a 2 getti (in più c’è quello a cascata) e a 3 getti (si aggiungono quelli rotanti). Ormai, quasi tutti i soffioni e le doccette sono caratterizzati da un rivestimento in silicone degli ugelli che semplifica la rimozione del calcare accumulato; e spesso i singoli ugelli sono alimentati in modo indipendente l’uno dall’altro per garantire un flusso uniforme.

Consigli per la posa

Perché la doccia sia sempre un momento di piacevole relax bisogna fare attenzione a una serie di particolari. L’altezza giusta per il soffione è 200-210 cm dal piatto doccia. Eventuali variazioni sono da comunicare all’installatore in fase di posa. Il tipo di soffione deve essere valutato in base all’ampiezza della cabina, ma anche in funzione delle esigenze di chi lo utilizza. Quelli grandi, a soffitto o a parete con braccio molto sporgente (più di 55 cm) richiedono un box ampio e spazioso per poter esprimere appieno le loro potenzialità. Per situazioni più usuali (box da 80 x 80 cm) sono consigliabili le tipiche aste fisse con doccette regolabili in altezza, che oggi offrono getti diversificati; ma anche le nuove colonne con soffione fisso, che spesso sono accessoriate da ulteriore doccetta proprio per soddisfare ogni esigenza di altezza. In tutti i casi gli attacchi all’impianto idrico sono standard (perché regolati da norme). Quello che varia è la modalità: a incasso, nel muro o fuori parete.

  • Il piatto doccia Starck di Duravit è da appoggio ed è realizzato in acrilico sanitario. Ha lo scarico di Ø 90 mm. Misura 100 x 80 cm. Prezzo 508 euro. www.duravit.it
  • In acrilico Daiquiri è il piatto di Roca con fondo antiscivolo. Misura 90 x 75 cm. Prezzo compreso kit di scarico di Ø 52 mm e Iva esclusa 313 euro. www.roca-italia.com
  • È in Duralight® con superficie levigata e materica il piatto doccia Outline di Teuco. Misura 100 x 70 cm. Prezzo della versione base 1.221 euro. www.teuco.it
  • Il box doccia Bithia di Calibe ha la porta a battente e un lato fisso. Prezzo nella versione 80 x 80 cm, Iva esclusa, 1.200 euro. www.calibe.it
  • Il box della serie Gallery 3000 di Duka è alto 195 cm. In vetro trasparente con profili e particolari cromo. Prezzo 1.225 euro. www.duka.it
  • In cristallo temperato spessore 6 mm il box Evolution RA-B di Relax ha le pareti con trattamento anticalcare e profili in alluminio brillantato. Prezzo nella versione 70 x 90 cm 1.215 euro. www.relaxsrl.com
  • L'asta multifunzione Rainshower Solo F Digital di Grohe ha il pannello di controllo digitale. È alta 60/90 cm. Prezzo 1.527 euro. www.grohe.it
  • Con finitura bianco/cromo il soffione fisso Clip 2 di Treemme è realizzato in solid surface e ottone. Misura H 40 x P 10,3 cm. Prezzo 899 euro. www.rubinetterie3m.it
  • L'asta murale Agua Line DA7 di Bossini è può essere alta 70 cm oppure 90 cm. Ha la doccetta con Ø 12 e il flessibile in ottone. Prezzo da rivenditore. www.bossini.it