Doccia su misura in sole 2 settimane

La doccia su misura coniuga funzionalità ed estetica in termini del tutto personalizzati. Cose di Casa è entrata nel nuovo polo produttivo di Duka, che del su misura ha fatto il proprio fiore all'occhiello.

Giovanna Strino
A cura di Giovanna Strino
Pubblicato il 25/06/2019 Aggiornato il 25/06/2019
Doccia su misura in sole 2 settimane

Su misura, ampia varietà di finiture, funzionalità estrema, sicurezza d’uso, tempestività nella consegna, certezza di costi. Sono questi, oggi, i criteri di scelta di quello che è diventato ormai un grande protagonista del bagno, in ogni casa: la doccia.

La doccia deve adattarsi a spazi differenti, talvolta davvero difficili, deve essere totalmente fruibile, anche in presenza di difficoltà motorie, rispondere a ogni esigenza di gusto, per armonizzarsi perfettamente in qualsiasi tipo di ambientazione e di stile.

Da quarant’anni, l’azienda Duka risponde a tali necessità con una produzione di cabine doccia che, nel tempo, è cresciuta e si è evoluta, fino ad arrivare agli altissimi standard odierni raggiunti nella nuova modernissima sede, dove l’intero sistema aziendale ruota attorno alla filosofia 4.0, che vede collaborare software, macchine e uomo.

I particolari tecnici, come l’innovativa tecnologia d’incollaggio, gli eleganti elementi scorrevoli o il sistema a soffietto battente sono progettati e realizzati in azienda sin nei minimi dettagli, dando forma alle diverse interpretazioni del rito della doccia, concretizzando idee architettoniche e tecnologie funzionali. Perché la doccia sia anche un momento emozionale.

La produzione di docce Duka coniuga design e praticità, grazie a cinque principi che sono alla base della filosofia aziendale e che sono gli artefici dello sviluppo e del successo sul mercato, permettendo di consegnare una doccia su misura in sole 2 settimane dall’ordine:

1 – personale qualificato

2 – soluzioni personalizzate: l’obiettivo primario della progettazione è quello di creare una serie di opportunità per realizzare ambienti personalizzati. I su misura sono una sfida che l’azienda accetta volentieri, forte dei tanti anni di esperienza nel settore dei su misura. Grazie ad un’organizzazione flessibile è possibile ottenere i “su misura” in due settimane di consegna. Perfezione nella tecnica e qualità garantiscono una funzionalità duratura

3 – servizio: tempi rapidi di consegna e prestazioni di servizio ottimali per tutti i prodotti.

4 – partner commerciali di lunga data/fornitori: il successo a lungo termine è il frutto della collaborazione con partner eccellenti. La creazione e il mantenimento di relazioni a lungo termine con i partner rivenditori, così come con i fornitori, assume un ruolo centrale per la garanzia che l’azienda offre ai propri acquirenti

5 – responsabilità sociale.

Nella gallery le collezioni doccia Duka

Serie Acqua 500

Serie Gallery 3000

Serie Natura 4000

Serie Pura 5000

 

Un po’ di storia dell’azienda
Nello scantinato di un paesino alto-atesino, nel 1979 Johann Krapf diede inizio alla storia di successo della sua azienda Duka. La produzione iniziò a crescere rapidamente e, già nel 1980, l’azienda si trasferisce nella sede ubicata nella zona artigianale a sud di Bressanone. Poi nel 1993 passa in un altro complesso aziendale. E ora, per festeggiare i quarant’anni, un compleanno davvero speciale nel 2019, Duka si è regalata una nuova straordinaria sede.
 “La prima pietra è stata posata nel gennaio 2017 alla presenza delle istituzioni” dichiara Hans Krapf, fondatore di Duka “Siamo molto legati al nostro territorio, per questo abbiamo escluso a priori l’idea di trasferirci altrove. All’Italia e all’Alto Adige dobbiamo moltissimo”.
 Tutto è nato dalla necessità fisica di riunire sotto un unico tetto i cinque dipartimenti aziendali, ma il progetto è cresciuto sempre di più e oggi, su quello che era uno dei cantieri più grandi del nord Italia, si erge un’architettura imponente e scenografica impossibile da ignorare quando si passa per Bressanone, in Alto Adige, che si viaggi in macchina oppure in treno. L’edificio, progettato dallo studio Kerschbaumer Pichler & Partner, è un colosso di circa 20 metri d’altezza per 200 di lunghezza che ben s’integra nel profilo del fondovalle, ed è caratterizzato da un aspetto compatto, pulito e rigoroso, specchio dell’identità aziendale. La sua immagine è smorzata solo da una grande scalinata frontale, che invita i visitatori a compiere un simbolico viaggio all’interno del mondo Duka. La sede, con oltre 250 dipendenti, è pioneristica e innovativa, con ambienti organizzati, luminosi e spaziosi che invitano al dialogo e allo scambio non solo professionale, ma anche umano. Dal punto di vista delle tecnologie, invece, notevole è l’ingegneristica degli impianti elettrici, di riscaldamento e di ventilazione, così come di quelli energetici. Tutto, nella nuova sede, ruota attorno alla filosofia 4.0, che vede collaborare software, macchine e uomo. Non solo dati processati, analizzati e archiviati in digitale, per una consultazione più rapida e un lavoro ancor più preciso, ma anche veri e propri macchinari in grado di alleggerire e snellire il lavoro dell’uomo, spostando minuterie, sollevando pesi, e aiutando nel continuo controllo della qualità e nell’organizzazione del lavoro. “Ciò che ci teniamo a sottolineare” afferma Hans Krapf “è che abbiamo fatto tutto, trasloco dei macchinari compreso, senza mai fermare la produzione! Un traguardo importante, se consideriamo che da Duka escono ogni giorno più di 100 pallet carichi di merce. La nuova sede è il giusto fiore all’occhiello di Duka, il risultato dell’impegno di tutti i lavoratori che ogni giorno ne rendono il successo possibile e l’evoluzione continua.” Il nuovo polo produttivo ospita anche un incredibile show-room, aperto ad architetti, rivenditori e privati: uno spazio immenso, organizzato in aree tematiche che rispecchiano stili d’arredo differenti, nel quale le docce trovano una scenografica collocazione che permette di apprezzarne al meglio tutte le caratteristiche, tecniche, prestazionali ed estetiche.

 

LA NUOVA SEDE IN CIFRE

191,5 m di lunghezza (come 3 airbus!)

19,5 m di altezza (compreso il sotterraneo, è come l’Arco della Pace!)

50.000 m2 di superficie utile (come 200.000 persone in piedi!)

9.500 m2 di rivestimenti delle facciate (come un campo di calcio!)

150.000 tonnellate di peso (come 3 Titanic!)

331 km di tubature per il riscaldamento e di cavi elettrici (come Milano – Bressanone!)

42.000 m3 di calcestruzzo (4.000 betoniere!)

5.050 m2 di superficie vetrata (come 152 villette monofamiliari!)

4.800 tonnellate di acciaio (come metà Tour Eiffel!)

Gallery

  • Esterno nuova sede Duka a Bressanone (Bz)
  • Esterno nuova sede Duka a Bressanone (Bz)
  • Scala di ingresso alla nuova sede Duka a Bressanone (Bz)
  • Scala di ingresso alla nuova sede Duka a Bressanone (Bz)
  • Interno nuova sede Duka a Bressanone (Bz): tunnel di accesso allo show-room

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 4 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!