Box doccia: linee minimal e perfetta tenuta all’acqua

La cabina per la doccia, detta anche box, esiste in tantissime versioni, diverse per la forma, il materiale dei pannelli, l’apertura. Nella scelta, il design appaga l'occhio, ma i dettagli tecnici possono fare la differenza.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 21/07/2016 Aggiornato il 07/09/2016
Box doccia: linee minimal e perfetta tenuta all’acqua

Nella scelta del box doccia la prima variabile da considerare è la forma, che in pianta (quadrata, rettangolare, semi circolare o circolare) può corrispondere a quella del piatto o essere più grande, prevedendo magari una parte piastrellata. I pannelli in acrilico oppure in vetro temperato hanno in genere profili metallici e prevedono diversi spessori (di solito da 3 a 6 mm), con finitura di solito a scelta tra quella trasparente, satinata, serigrafata o stampata, con trattamenti speciali in alcuni casi, così che il vetro non resti intaccato dal calcare per esempio.

Scorrevole o a battente, l’apertura della cabina doccia può essere verso l’esterno, l’interno o in entrambi i sensi; alcuni modelli sono dotati di speciali meccanismi che salvaguardano le guarnizioni, facilitando il movimento dei grandi pannelli, rendendoli “leggeri” e stabili e garantendo tenuta all’acqua quando i vetri sono chiusi.

Estetica e funzionalità sono entrambi plus cui è difficile rinunciare. Alcuni modelli presentano un design pulito e lineare, grazie per esempio all’assenza di profili orizzontali o alla possibilità di avere il lato a parete che non richiede silicone per il fissaggio, per un risultato finale raffinato ed elegante. Altro vantaggio è rappresentato dalla estensibilitá, che permette di giocare sulle altezze dei profili verticali a seconda delle diverse richieste. Un aspetto molto importante infine – chi non ha provato la sgradevole esperienza di allagare il pavimento a causa di un box doccia mal funzionante – è la tenuta all’acqua, che alcune aziende “testano” con specifiche prove che permettono di indicarne il valore.

Clicca sulle immagini di Provex (www.provex.eu/it/) per vederle full screen

  • Il box doccia LE + LE della collezione Look di Provex ha porta basculante dotata di cerniera che automaticamente si alza in apertura della porta e si abbassa quando si chiude, salvaguardando la guarnizione sottostante (questa potrebbe infatti essere trascinata durante l’apertura) e garantendo chiusura ermetica all’acqua e una maggiore durata. Ha tenuta stagna testata a 11 litri/minuto; estensibilitá da 25-35 mm dei profili verticali e vetro di sicurezza 6 mm. Prezzo Iva esclusa a partire da 940 euro.
  • Il box doccia LT-LW della collezione Look di Provex ha porta basculante dotata di cerniera che automaticamente si alza in apertura della porta e si abbassa quando si chiude, salvaguardando la guarnizione sottostante (questa potrebbe infatti essere trascinata durante l’apertura) e garantendo chiusura ermetica all’acqua e una maggiore durata. Ha tenuta stagna testata a 11 litri/minuto; estensibilitá da 25-35 mm dei profili verticali e vetro di sicurezza 6 mm.  Prezzo Iva esclusa di LOOK LT+LW a partire da 775 euro.

 

 

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!
Tags:Provex