Come ricavare spazio prezioso in bagno

L’evoluzione dell’ambiente bagno negli ultimi 20 anni rispecchia i cambiamenti che a più livelli hanno coinvolto le nostre vite: dai modelli familiari a quelli lavorativi, dal tempo libero al cibo, ai valori. Si parla di benessere in ogni ambito, mentre saune, massaggi e SPA sono diventate parte delle nostre abitudini.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 09/06/2016 Aggiornato il 09/06/2016
Come ricavare spazio prezioso in bagno

I vantaggi del vaso-bidet: la differenza nelle abitudini igieniche che gli italiani sperimentano andando all’estero rafforza in genere la preferenza per le soluzioni progettuali che comprendono il bidet affiancato al wc. Il doppio scarico, la contiguità dei sanitari, è però a volte elemento vincolante nella progettazione ed ostacola una più libera interpretazione degli spazi. Il vaso-bidet, oltre a modificare radicalmente l’interpretazione classica del bagno, garantisce la massima igiene, anche per i più piccoli o per gli anziani, eliminando nel contempo un dispositivo che contribuisce non poco ai consumi d’acqua.

Il design… intelligente

Se i primi wc-bidet spesso non riuscivano ad integrarsi esteticamente in un progetto di bagno evoluto, oggi i colossi della tecnologia sanitaria come Geberit hanno messo a punto sistemi che integrano le varie funzioni nel corpo ceramico, garantendo standard igienici elevatissimi con un design impeccabile, che li rende adatti ad essere inseriti in proposte progettuali di tendenza.

Con i vasi tecnologici di ultima generazione è finalmente possibile eliminare l’ingombro del bidet e ripensare completamente il bagno. Unendo in un solo sanitario due funzioni, si ottimizzano gli spazi garantendo una maggiore flessibilità in termini di progettazione sia nella nuova edilizia, sia nel settore della ristrutturazione.

La combinazione di Geberit AquaClean Sela e Geberit Monolith/Monolith Plus è perfetta per rinnovare qualsiasi bagno: in sole 3 ore e con pochi gesti è possibile dare un look moderno e innovativo al vostro bagno. L’installazione del modulo sanitario Geberit Monolith non è invasiva e non prevede lavori di muratura; tutto ciò che serve è solo una presa di corrente elettrica, per attivare le funzioni. Inoltre, grazie alla sua curva tecnica, Geberit AquaClean Sela viene collegato in modo semplice e sicuro al sistema di scarico esistente ed è ideale per la ristrutturazione del bagno o per la creazione di un secondo bagno in casa.

La praticità del wc-bidet evoluto permette dunque una grande libertà progettuale nell’ambiente bagno e, mentre ne scardina l’interpretazione classica, aumenta l’igiene e il comfort di utilizzo. 

Elegante ed essenziale il wc-bidet Geberit AquaClean Sela è dotato di un dispositivo che – azionato dall’utente tramite un telecomando – fuoriesce dal bordo della seduta completamente igienizzato. La doccetta intima permette di variare potenza e posizione del getto, così da personalizzare al massimo l’utilizzo.

Clicca sulle immagini di Geberit (www.geberit-aquaclean.it/spa) per vederle full screen

  • Geberit AquaClean Sela con modulo di installazione Geberit Monolith
  • Geberit AquaClean Sela nella versione a pavimento in abbinamento a Geberit Monolith per wc e lavabo
  • Geberit AquaClean Sela nella versione a pavimento in abbinamento a Geberit Monolith Plus
  • Geberit AquaClean Sela nella versione a pavimento, in abbinamento placca di comando Geberit Sigma70

 

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!