Rubinetto intelligente e touch-free, soluzione pratica e sicura anche a casa

Indispensabile negli ambienti comuni, un rubinetto intelligente può fare la differenza anche nel bagno di casa.
Architetto Marcella Ottolenghi
A cura di Architetto Marcella Ottolenghi
Pubblicato il 05/08/2021 Aggiornato il 05/08/2021
Miscelatore Intellimix di Ideal Standard

Ideale per gli spazi condivisi, ma estremamente pratico anche in casa, un rubinetto intelligente risolve tanti problemi, in primis quelli di salute. L’igiene delle mani è infatti sempre più importante per ridurre la diffusione di batteri e virus e il rito del lavarsele diventa fondamentale in ogni famiglia. Una abitudine che sta cambiando la quotidianità e di conseguenza ovviamente anche la progettazione del bagno e la scelta dei suoi componenti tecnici.

Così, se prima la tecnologia integrata nella rubinetteria era generalmente prerogativa degli apparecchi destinati alle comunità, oggi poter contare su un rubinetto intelligente, ovvero dotato di sistemi elettronici avanzati e capace di garantire un ottimale livello di sicurezza, può fare la differenza.

Ci ha pensato Ideal Standard con le collezioni di miscelatori touch free, tra cui Intellimix®, vincitore di due ambiti premi internazionali di design come il Red Dot Award for Product Design 2021 e l’iF Design Award 2021 per gli standard elevati di innovazione e di funzionalità uniti alla qualità formale. L’attenzione agli aspetti estetici era infatti destinata alla rubinetteria tradizionale: in questo caso anche il disegno ha la sua importanza, trasformando il miscelatore in un oggetto moderno ed elegante, perfettamente armonizzabile con il resto dei sanitari e degli accessori domestici.

Intellimix® si distingue però soprattutto per l’innovazione: è infatti capace di erogare, senza essere toccato, una quantità sufficiente di acqua e di sapone, grazie a un ciclo combinato digitalmente di entrambe le sostanze. Una soluzione che risolve il problema della sicurezza personale, quando ad esempio in casa ci sono i bambini, e della pulizia sui bordi dei lavabi – niente più antigienici portasaponi o antiestetici dozzinali erogatori a pressione – con una particolare attenzione alla sostenibilità ambientale. Il miscelatore riduce sensibilmente la quantità di acqua e di detergente solitamente necessari, evitando sprechi e aumentando il risparmio (pari all’85% per la prima e all’80% per il secondo). Abilitato per collegarsi via bluetooth, può essere impostato dallo smartphone secondo i parametri desiderati – relativi a ciclo di lavaggio e di risciacquo anti-ristagno – e avverte quando il sapone sta terminando. Il display sul corpo del miscelatore visualizza istruzioni semplici e intuitive, che possono essere comprese da tutti.  

  • miscelatore Intellimix Ideal Standard
  • miscelatore design Intellimix Ideal Standard
  • miscelatore Intellimix Ideal Standard

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!