Una doccia grande nel bagno piccolo: 3 progetti da copiare

Come organizzare e arredare un bagno di dimensioni contenute per lasciare spazio a un'ampia doccia? 3 esempi da copiare.

A cura di Giovanna Strino
Pubblicato il 04/08/2022 Aggiornato il 04/08/2022
progetti bagno

Anche nel più piccolo dei bagni non è impossibile tenga subito conto di tale priorità si può destinare alla doccia uno spazio persino ampio. Come? Selezionando con cura quegli elementi che, tra tutti quelli che la produzione offre, sono in grado di risparmiare centimetri senza rinunciare a funzionalità e comfort, permettendo di utilizzare la parete libera più lunga del locale per l’installazione di un confortevole box. Proprio come nelle tre proposte che seguono.

  • 3 mq, irregolare: con qualche accorgimento particolare, si riesce a ricavare un box doccia di taglia extra large.
  • 3 mq: non sono mai un problema se la forma è regolare. Con i pezzi giusti la dotazione è completa e la doccia più che confortevole.
  • 3,6 mq: più che la superficie, sono le aperture a porre vincoli. Superati con un’idea originale che lascia spazio a una wellness zone.

Progetto bagno di 3 mq e forma irregolare

In questo caso, alla penalità di una superficie minima si aggiunge quella di una forma difficile, con una parete curvilinea e due occupate da aperture. Una dotazione ridotta – nel secondo bagno è ammessa – lascia spazio alla doccia e garantisce funzionalità

Allestimento basic per il bagno piccolo

Questo bagno “difficile” è risolto nella maniera più semplice, e cioè riducendo all’indispensabile gli elementi d’arredo. La dotazione, infatti, si limita a doccia, lavabo e water. Niente bidet: scelta consentita quando l’ambiente di servizio non è quello principale. In caso contrario, si può optare per l’installazione di un wc-bidet, soluzione da tempo molto diffusa nei paesi asiatici, adottata ormai anche altrove, case italiane comprese e ammessa dai Regolamenti edilizi.

pianta progetto 1

Planimetria

Sfruttando la parete libera di 160 cm, si ricava una doccia grande e comoda.

prospetto progetto 1

Prospetto

In uno spazio così piccolo, scegliere elementi mutlifunzione è fondamentale. Per esempio il radiatore è anche contenitore. Quando il box è così lungo, oltre i 100 cm, ha senso pensare a una configurazione walk-in, che toglie il problema delle ante. Per un utilizzo comodo, il soffione è collocato sul lato corto a sinistra e sotto, in asse, va la piletta di scarico. Alcuni lavabi a colonna e i freestanding hanno il doppio vantaggio di essere decorativi e, contrariamente a quanto si pensi, salvaspazio. Per questo sono particolarmente adatti agli ambienti piccoli. Solo wc? Sì, se in casa è previsto un altro bagno dotato di tutti gli apparecchi previsti per legge.

Bagno piccolo arredato con…

Pezzi salvaspazio, con forte personalità: dalla doccia walk-in al radiatore con barre e vani nascosti

  • Il box doccia walk-in SK IN di Vismara Vetro (www.vismaravetro.it) è in cristallo trasparente, personalizzato con decoro Frame P30 nero, con telaio in alluminio nero. Come in foto, misura L 157 x P 80 x H 200 e costa 1.510 euro.
  • È inserita in un'anima di metallo la specchiera retroilluminata Picture, Vintage Collection di Ardeco (www.ardeco-it.com). Misura L 70 x H 100 cm e costa a partire da 670 euro.
  • Della collezione Opale di Antonio Lupi (www.antoniolupi.it) il lavabo-scultura decagonale è in Cristalmood effetto Nero Marquinia. Misura Ø 50 x H 15 cm. Da appoggiare su top o su colonna abbinata (H totale 88 cm). Costa 3.125 euro.
  • Il radiatore in acciaio Niva Bath di Vasco (www.vasco.eu) resta distanziato 27 cm dalla parete, ricavando un pratico spazio attrezzato con tre mensole e una barra appendino. Nella misura 42 x H 182 cm costa 726 euro + Iva.
  • Il vaso in ceramica della linea Plural di Vitra (www.vitrabagno.it) è profondo 55 cm e leggermente sospeso da terra. Prezzo da rivenditore.

Progetto bagno di 3 mq di forma regolare

In genere è la superficie limite per il bagno principale della casa affinché si possano inserire tutti i pezzi. Per un locale rettangolare questa dimensione è più che sufficiente se si organizza con attenzione. La porta scorrevole interno muro sarà un prezioso alleato

Bagno a schema simmetrico

Con la porta centrale, a metà della parete più lunga, e una larghezza del locale di 120 cm, non ci sono molte alternative di layout se il must have è un comodo box doccia senza rinunciare all’area lavabo ampia: di fronte all’ingresso vanno collocati i sanitari. Le porzioni laterali saranno dunque disponibili per soddisfare le due esigenze prioritarie. In questo caso le dimensioni dei singoli elementi sono importanti, affinché siano adeguatamente distanziati: per un utilizzo comodo servono almeno 15 cm liberi tra uno e l’altro.

pianta progetto 2

Planimetria

90 x 120 cm è una dimensione di tutto rispetto per un box doccia grande in un bagno mini

prospetto progetto 2

Prospetto

Sul lavabo un ampio specchio è certamente utile; in più aiuta a dilatare visivamente lo spazio piccolo. Per l’ingombro totale dei sanitari, spazi laterali compresi, per convenzionesi calcolano 120 cm. In alternativa al top con catino, si può valutare una composizione con cassetti o vani contenitori per sfruttare lo spazio.

Bagno piccolo arredato con

Elementi di produzione che, grazie a un design intelligente, sono adatti anche a spazi difficili.

  • Viva di Duscholux (www.duscholux.it) è il box doccia con porte a pendola per un'apertura a 180°. Con anta singola, H fino a 220 cm; lo spessore del vetro è di 8 mm. Come in foto, costa 1.351 euro + Iva.
  • Della collezione Teso di Arbi Arredobagno (www.arbiarredobagno.it), la composizione con base in finitura laccato Creta opaco ha top in tekno Geacril Laguna opaco con lavabo integrato Blip semincasso. Prezzo da rivenditore.
  • Lo specchio ellittico Scarlet di Leroy Merlin (www.leroymerlin.it) ha sabbiatura asimmetrica e illuminazione perimetrale a led. Misura L 60 x H 95 cm e costa 184,90 euro.
  • Vignoni di Simas (www.simas.it) sono sanitari con finitura cemento Mat; misurano L 36,5 x P 56 cm ognuno. Il vaso rimless, cioè senza brida per garantire una pulizia migliore, costa 670 euro + 300 euro di sedile; il bidet monoforo costa 614 euro.
  • Il radiatore Elen 18 Wide di Cordivari (www.cordivari.it) è in acciaio inox è composto da due collettori verticali da 38 mm e da corpi scaldanti orizzontali del diametro di 18 mm. Realizzato in diverse dimensioni, costa a partire da 680 euro.

Progetto bagno quadrato di 3,6 mq

Forma e dimensioni non sarebbero così vincolanti se non fosse per le due aperture che impediscono di sfruttare interamente tutte le pareti. La chiave è una soluzione d’arredo inaspettata e funzionale.

Nel bagno piccolo, mai trascurare gli angoli

Facendo ricorso ancora una volta a un serramento a scomparsa, la superficie quadrata risulta totalmente sfruttabile, valorizzando la risorsa di avere spazio libero al centro. La doccia trova posto a ridosso della parete più lunga a destra della porta, mentre di fronte a questa è collocata la coppia di sanitari. E il lavabo? Un modello monoblocco freestanding è perfetto nell’angolo tra il vetro del box e il muro: una posizione insolita che si rivela risolutiva e certamente di grande impatto.

pianta progetto 3

Pianta

Una sorprendente maxi zona wellness per il piccolo bagno en suite

prospetto progetto 3

Prospetto

Benché le dimensioni suggeriscano una soluzione walk-in, il layout richiede invece una chiusura totale del box, con porte scorrevoli. Per la maxi doccia è adatto un piatto filo pavimento, di quelli da tagliare a misura, in opera. Modelli spesso scultorei, i lavabi freestanding sono anche flessibili nell’installazione.

Bagno piccolo arredato con…

Una scelta di arredi non banali e versatili dal punto di vista della posa, requisito importante quando lo spazio va razionalizzato.

  • I sanitari da terra e con montaggio filomuro Connect Space di Ideal Standard (www.idealstandard.it) sono profondi solo 48 cm. Completo di sedile slim, il wc costa 449 euro + Iva; il bidet monoforo costa 331 euro + Iva.
  • Di Casa (it.casashops.com), il tris di specchi singoli a cerchio. Quello grande, in vetro colorato rosa, è Ronda Bold che misura Ø 40 cm e costa 19,95 euro.
  • Con attacco a parete o a pavimento, il lavabo freestanding Tulip della serie White di Duravit (www.duravit.it), con nome che ne evoca la forma, misura Ø 50 x H 90 cm. Costa 3.370 euro + Iva.
  • Della collezione Basics, Albatros di Tubes (www.tubesradiatori.com) è composto da tubolari orizzontali da 14 mm in acciaio al carbonio, piegati manualmente. Cromato o verniciato, come in foto costa 548 euro + Iva.
  • Il maxi box doccia R 5000 di Duka (www.duka.it) nella foto è in versione per nicchia, con porta scorrevole a due ante. H standard 200 cm, con vetro Securit di 8 mm. Prezzo su preventivo.

Progetti: Eutropia Architettura, Firenze  www.eutropia-architettura.it

Tratto da Cose di Casa di settembre 2021 

 

Progettare il bagno

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!