Dal bagno lungo e stretto, ricavarne due

Un bagno "difficile" viene trasformato in due vani di servizio separati. Così, in tre varianti, al bagno originario si aggiunge una nuova funzione, diversa di volta in volta. Qui trovate la prima.
Architetto Barbara Piccinno
A cura di Architetto Barbara Piccinno, Giovanna Strino
Pubblicato il 23/07/2013 Aggiornato il 23/07/2013
Dal bagno lungo e stretto, ricavarne due

Una penalità della casa può diventare una risorsa: sfruttando la lunghezza di un bagno, il locale difficile viene trasformato in due vani di servizio separati.
planimetria ristrutturazione bagno da 2 mq a 4 mq di ampiezzaCon un gioco di volumi a incastri, il bagno esistente viene duplicato e, nella stessa superficie di uno, si ricavano invece doppi servizi. Uno è quello per la camera grande; l’altro ha invece ingresso nel disimpegno e serve tutta la casa. La chiave risolutiva della proposta sta nella precisione al centimetro dell’organizzazione dello spazio: praticamente una progettazione a misura dell’arredo, che va scelto a priori. E così, a partire dalle due docce affiancate, si stabilisce la posizione dei divisori da aggiungere, ma anche quella della porta in camera. E persino la dimensione dei due locali, privilegiando quello con la finestra che è destinato a due persone. Nella pratica, la parte più onerosa dell’intervento riguarda gli impianti, che sono da raddoppiare.

Bagno completo, di 4 mq

Nel bagno rinnovato sono arredate entrambe le pareti lunghe; i pezzi – scelti con profondità contenuta – sono sistemati in modo sfalsato così da avere sempre abbastanza spazio per passare. Invece della vasca, il box doccia si rivela la scelta migliore per l’ambiente di queste dimensioni, facendolo sembrare più grande e spazioso e offrendo praticità e comfort. La porta all’estremità della parete è funzionale anche all’organizzazione della camera da letto, perché si ha più superficie continua per l’appoggio dei mobili. E, ricorrendo anche in questo caso a un modello scorrevole interno-muro, si evita l’ingombro del battente, anche se richiede una spesa più alta.

planimetria bagno ristrutturato vicino camera

Doccia in nicchia

doccia in nicchia in bagno ristrutturato di 4 mqIn entrambi i bagni i box sono in muratura e a filo pavimento. È una scelta soprattutto estetica, perché la continuità del pavimento aiuta a fare sembrare lo spazio più ampio. Ma anche pratica, perché si accede all’interno della doccia con maggiore facilità. Alla doccia in nicchia basta aggiungere solo la chiusura. In questi casi, pratica, comoda e sicura, oltre che a ingombro azzerato, si rivela quella a libro (detta anche a soffietto) che si raccoglie lateralmente all’interno del box. Sono differenti invece le pareti di fondo: quella del bagno cieco è in vetro colorato che fa passare la luce e garantisce sufficiente privacy.

 

 

Il guardaroba per la camera

Quanto costa

Realizzazione di cabina armadio di 3,15 mq, con ridefinizione del perimetro tramite demolizione e ricostruzione tramezzi, nuova pavimentazione, modifica impianto elettrico, spostamento vano porta, fornitura e posa nuovo battente

Totale 2.650€

La possibilità di ricavare un vano contenitore all’ingresso della casa permette di utilizzare diversamente il ripostiglio, un vero e proprio locale di 3 mq. In questo caso è destinato a cabina armadio per la camera doppia, spostando la porta e tamponando il vecchio ingresso.

guardaroba in camera

Soluzioni salvaspazio

  • In vetro temperato trasparente, la chiusura per doccia Easylife serie Alter di Samo ha profili in alluminio brillantato cromo lucido. Prezzo 578 euro. www.samo.it
  • I pensili in Corian Ergo-nomic di Rexa Design con ante laccate lucide e ripiani in vetro sono alti 96 cm e profondi 18 cm; largo 24 cm prezzo 1.264 euro; largo 48 cm prezzo 1.522 euro. www.rexadesign.it
  • Bidet monoforo e vaso Mini Link di Flaminia sono sospesi e misurano L 36 x P 48,5 cm; Iva esclusa,  prezzo 456 euro ciascuno. wwwceramicaflaminia.it

 

Quanto costano i lavori di ristrutturazione

IMPIANTO DI CANTIERE

Installazione di macchinari necessari alla esecuzione dei lavori secondo le normative vigenti. Messa in opera di quadri da cantiere secondo normativa300 €

DEMOLIZIONI

Rimozione di sanitari e relative tubazioni. Carico su qualsiasi mezzo, trasporto e smaltimento alle discariche PPDD250 €
Rimozione 1 porta100 €
Rimozione pavimentazione e sottofondo, mq 6240 €
Rimozione rivestimento, mq 22660 €
Demolizione tavolati interni come da progetto, mq 6210 €
Smontaggio 1 calorifero esistente50 €
Carico su automezzo e smaltimento a discarica350 €

NUOVE COSTRUZIONI

Realizzazione di pareti divisorie complete in mattoni forati sp.8 cm con malta cementizia 300 kg, compresi controtelai per porte (in legno e/o casse a scomparsa), mq 6300 €
Provvista e posa in opera di intonaco, con rasatura finale ad arenino, compresa la formazione di spigoli sporgenti e rientranti, mq 12360 €
Massetto di sottofondo per pavimentazioni eseguito con malta cementizia bagno grande e piccolo, mq 6330 €
Rappezzi e rasature, a corpo650 €

IMPIANTI

Realizzazione di impianto elettrico, telefonico e TV, compresi i materiali200 €
Creazione 10 punti luce800 €
Assistenza opere murarie impianto elettrico, apertura canalette e carenatura per tubazioni e ripristino400 €
Realizzazione impianto idrico con 10 punti acqua2.450 €
Montaggio box doccia400 €
Fornitura e assistenza muraria per installazione ventola nel bagno cieco450 €
Assistenza muraria per l’installazione dell’impianto idrico1.200 €
Spostamento caloriferi, compresa assistenza muraria350 €
Derivazione di un punto calorifero350 €
Fornitura e montaggio di nuovi caloriferi200 €

SERRAMENTI E FINITURE

Fornitura 3 porte a battente1.800 €
Imbiancatura soffitti, mq 21168 €
Imbiancatura pareti, mq 65520 €
Totale13.088 €

Progetto: architetto Barbara Piccinno, studio Patetta – www.studiopatetta.wix.com/studio

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 3 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!