Da corridoio a bagno: progetto in pianta

Utilizzando il corridoio e una piccola porzione del soggiorno una mini lavanderia diventa un comodo bagno, diviso in zone funzionali.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 16/01/2015 Aggiornato il 16/01/2015
Da corridoio a bagno: progetto in pianta

Il piccolo bagno a uso lavanderia, cui si accedeva da un corridoio stretto e poco sfruttabile, risultava scomodo e poco fruibile. Nella nuova distribuzione il corridoio viene eliminato e inglobato al vano esistente. Annettendo inoltre una porzione di soggiorno, si ottiene un ambiente articolato, con la zona con i sanitari disimpegnata da una doppia porta.

Con pianta allungata, il nuovo bagno è suddiviso in due aree funzionali. Come stabilito dai regolamenti edilizi e di igiene, due porte separano la zona con i sanitari (2 mq) dagli ambienti della zona giorno. Gli arredi dell’antibagno, molto più ampio (6,6 mq), sono disposti sui lati più lunghi. In una serie di nicchie sono inseriti rispettivamente il mobile lavabo, ripiani in cristallo e la lavatrice a profondità ridotta. La vasca sagomata è affiancata da una panca per il relax.

Pianta dello stato di fatto casa  e bagno da ristrutturare

planimetria casa con bagno 2 mq da ristrutturare

Piante dello stato di progetto con bagno ristrutturato 2 mq e antibagno 6,6 mq

planimetria casa con bagno ristrutturato di 2mq e antibagno di 6,6 mq

planimetria bagno 2 mq ristrutturato

1 Antibagno – 2 Panca – 3 Vasca – 4 Mobile lavabo – 5 Ripiani in cristallo – 6 Lavatrice – 7 Bagno – 8 Sanitari – 9 Sgabello contenitore  – 10 Mobile basso

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!