Un mobile bagno per guadagnare spazio

Spesso nel bagno non c’è tanto spazio per un mobile. Ma a volte ne basta uno poco profondo, con l'anta che contiene.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 09/07/2013 Aggiornato il 09/07/2013
Un mobile bagno per guadagnare spazio

Quando si deve arredare il bagno il primo pensiero è quello di non sprecare lo spazio sotto al lavabo e di attrezzarlo con un mobile. Ma a volte anche lungo la parete si possono ricavare centimetri preziosi da valorizzare con il pezzo giusto.

Può essere utile allora sfruttare al massimo lo spazio disponibile, per esempio in altezza. Scegliendo quindi un mobile con larghezza contenuta e altezza notevole, si possono ottenere vani in più per riporre. Sempre che il bagno non sia troppo stretto e non venga penalizzata una zona di passaggio.

Ancora meglio poi se il modello scelto ottimizza anche la profondità, per esempio con un’anta attrezzata che moltiplica i piani d’appoggio, così che può essere utilizzato anche in bagni stretti. Moduli con dimensioni di questo genere facilitano i movimenti oltre che nel locale di servizio anche quando si devono prendere gli oggetti riposti all’interno: mensole in più sono infatti ricavate nello spessore dell’anta, soluzione originale e pratica, perché gli oggetti riposti non restano nascosti dietro troppe file ma subito accessibili.

colonna pensile Serie College di Falper con specchio interno

La colonna pensile Serie College di Falper ha all’interno anche lo specchio, la ribaltina portaoggetti e una presa elettrica. Misura L 40 x P 18 x H 180 cm. Prezzo del mobile: 1.398 euro. Maniglia: prezzo 39 euro. Presa elettrica: prezzo 39 euro. www.falper.it

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 0 / 5, basato su 0 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!