Arredare il bagno con Escape di Arcom

Dinamica e trendy, la collezione rivisitata Escape New di Arcombagno offre la risposta giusta per ogni esigenza, in termini di spazio, estetica e funzionalità.

Contenuto sponsorizzato
Arredare il bagno con Escape di Arcom

Materiali grezzi e superfici materiche sono protagonisti nel bagno contemporaneo, che non può prescindere dal trend dominante anche in altri ambienti come la cucina o il soggiorno.

La collezione di tendenza per l’arredobagno Escape di Arcom, già apprezzata per le linee minimali e raffinate, le numerose finiture e la completa modularità, si arricchisce ora di un importante elemento: la linea verticale. Nasce così Escape New, una linea di prodotti elegante e decisa, dove la linea marcata dei fianchi sottolinea le volumetrie, con un gioco di luci e ombre che fanno risaltare la tridimensionalità della composizione. 

Nuovi spessori, nuovi materiali, nuove possibilità

Lo spessore dei fianchi delle basi e dei pensili emerge sui frontali di ante e cassetti, creando una sorta di cornice che valorizza il mobile da bagno. Con Escape l’arredobagno supera le apparenze e si proietta oltre il design per scoprire la matericità delle finiture. Le venature del Rovere naturale, tinto o laccato, la modernità dei colori e i materiali dei top aprono nuovi orizzonti di stile. 
Escape si arricchisce di nuove finiture: oltre alle 50 tonalità laccate lucide o opache, questo modello è disponibile nell’essenza Rovere in 7 tonalità – il richiamo della natura per uno spazio caldo e accogliente, che rigenera corpo e mente – oppure nella versione colore. Il Rovere nodato è perfetto per questo modello dal carattere forte e ben si sposa con Magnetica, la linea di pannelli e accessori con calamita di Arcom, un uso razionale e creativo dello spazio, per tenere gli oggetti sempre in ordine.

L’apertura a gola dona unicità alla composizione grazie al profilo maniglia, che può essere personalizzato nelle 50 tonalità laccate o nella finitura brill. L’anta a gola valorizza la pulizia delle linee e mette in risalto le finiture. Tono su tono o a contrasto, la gola è pratica e molto decorativa. Il rigore della forma, l’uso consapevole dei materiali e l’apertura a gola orizzontale rendono il restyling di Escape davvero suggestivo.

Per completare il mobile bagno, sono stati adottati nuovi materiali per i piani top e per i lavabi. Parliamo dei nuovi top in finitura Corteccia, disponibili nella versione più chiara o più scura, con il caratteristico bordo ondulato che sottolinea la matericità del legno e crea composizioni molto originali.

Oltre al legno, sono disponibili 7 nuove finiture in stratificato Unicolor, un materiale effetto pietra che consente di ottenere spessori più sottili per i top, donando un ulteriore tocco di design contemporaneo alla composizione.

La vasca del lavabo può essere integrata nel piano top, mentre la piletta di scarico è coperta da un piatto estraibile dello stesso materiale: così il design incontra la praticità.

Materiali all’avanguardia, finiture originali, intelligenti soluzioni e proposte coordinate per complementi e accessori arredano la stanza più intima della casa, con grande libertà compositiva e regalano un’esperienza sensoriale inconfondibile. Un luogo da vivere ogni giorno adattandolo alle proprie necessità di comfort e stile.

Clicca sulle immagini di Arcom (www.arcombagno.com) per vederle full screen

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato