Cerasa al Cersaie: un progetto “a tre” per il bagno

In Fiera a Bologna, Cerasa presenta un nuovo concept all'insegna del wellness in collaborazione con altre due aziende: Garda IBB e Inkiostro Bianco.

Silvia Scognamiglio
A cura di Silvia Scognamiglio
Pubblicato il 27/09/2019 Aggiornato il 27/09/2019
Cerasa al Cersaie: un progetto “a tre” per il bagno

Il benessere che l’ambiente bagno riesce a trasmettere nel quotidiano deriva da un insieme di tante componenti, dagli arredi alle finiture.

In occasione di Cersaie 2019, il Salone Internazionale della ceramica a Bologna, Cerasa – azienda leader nel settore dell’arredobagno – propone un progetto condiviso con altre due realtà che si occupano rispettivamente di accessori e di carte da parati: Garda-IBB (www.industriebonomi.com) e Inkiostro Bianco (www.inkiostrobianco.com). Quella di Cerasa è un’interpretazione del bagno che unisce la funzionalità della stanza di servizio all’estetica e alla comodità di quello che è a tutti gli effetti uno spazio da vivere e all’interno del quale sentirsi a proprio agio.

Così, in occasione di Cersaie 209, Cerasa propone un’ispirazione per il bagno basata sull’armonioso accostamento di mobili e specchi delle collezioni di Cerasa, rivestimenti da parete in carta di Inkiostro Bianco e dettagli di Garda-IBB tra cui portasapone, portaspazzolino e piccole mensole per appoggiare gli oggetti. Soluzioni che si completano una con l’altra, grazie a questo “trio” affiatato destinato a continuare la collaborazione anche in futuro, anche nella produzione. Una delle collezioni di arredobagno presentate da Cerasa nel proprio stand al Cersaie – la collezione DES –  offre per esempio già da ora la possibilità di rivestire e personalizzare le ante dei mobili con tappezzerie di Inkiostro Bianco perfettamente adatte anche per gli ambienti umidi.

La collezione Des di Cerasa si ispira alla stilista Elsa Schiaparelli dalla quale prende il nome (è infatti l’acronimo di Déco Elsa Schiaparelli) e alle ambientazioni per il bagno del primo  ‘900 e in particolare dell’Art déco: nelle finiture assumono un ruolo importante anche i rivestimenti tessili che contribuiscono a definire la personalità degli interni. Questo stile, nato per la stanza da bagno, ha tra i suoi punti di forza la versatilità che lo rende adatto anche per arredare altre zone della casa.

Tra le altre collezioni presentate da Cerasa, c’è CartaBianca: una linea che, come dice il nome stesso, offre la massima libertà nelle combinazioni degli elementi e delle finiture adattandosi perfettamente alle diverse modalità dell’abitare contemporaneo; non da ultima in ordine di importanza è la possibilità di customizzare il prodotto con soluzioni su misura che possano venire incontro alle più diverse esigenze di spazio. La gamma include anche arredi eleganti e perfettamente integrati per una zona lavanderia discreta e funzionale.

Gallery

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 5 / 5, basato su 2 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!