Scelte di stile per il bagno: ispirazione zen per assicurarsi comfort

Giovanna Strino
A cura di Giovanna Strino
Pubblicato il 04/06/2016 Aggiornato il 08/08/2018

Forme lineari, al limite dell'essenzialità, tanto bianco ed effetto legno nelle nuance chiare: ecco come il bagno diventa un ambiente di relax.

Scelte di stile per il bagno: ispirazione zen per assicurarsi comfort

Un’atmosfera zen, ovvero un ambiente che induce al relax già appena entrati nella stanza: per quanti il bagno lo desiderano così, l’ispirazione deve essere cercata nell’essenzialità. Che non significa rinunciare a qualcosa, ma sostituire ogni ridondanza o decorazione eccentrica con forme lineari e minimali che trovano espressione e valenza estetica nel colore bianco e nell’effetto legno naturale. Semplici segni, al limite del grafismo, possono creare un mood di grande impatto, appagare la vista e allo stesso tempo rendere funzionale e completo il bagno. Ecco una stanza dell’acqua dove il comfort è prima di tutto visivo.

In questa direzione stilistica, infatti, l’eccellente design che contraddistingue le soluzioni di arredo più recenti preserva assolutamente la vocazione di “praticità” e funzionalità, indispensabili in bagno. E allo stesso tempo arreda con gusto raffinato, vagamente ispirato agli ambienti tradizionali orientali. Per la zona lavabo, quella che maggiormente caratterizza l’ambiente e, soprattutto, ne accentra l’attenzione, mensole e contenitori perfettamente coordinati, ma anche cassetti integrati e a scomparsa offrono la possibilità di contenere paragonabile a quelle di una base e di una colonna (che hanno però tutt’altro effetto estetico). Per completare il bagno e rafforzare il mood contemplativo l’ideale è una vasca a incasso totale. Quando questa modalità di installazione è impossibile o difficoltosa, lo stesso effetto si può ottenere con un modello freestanding dalla sagoma arrotondata e dal volume lineare.

Guarda e copia i dettagli che fanno lo stile:
– legno chiaro (rovere o betulla);
– bianco;
– composizioni semplici con forme lineari, rese morbide grazie agli angoli arrotondati;
– mensole a giorno;
– top o basi sospese;
– lavabi dai bordi sottili;
– vasca a incasso totale;
– specchi al vivo – rigorosamente senza cornice – rotondi o rettangolari, che assecondano la forma del lavabo;
– rivestimenti uniformi e monocromatici.

 Clicca sulle immagini della gallery per vederle full screen

  • Coll. Ki di Scavolini-design Nendo (www.scavolini.com)
  • Coll. Ki di Scavolini-design Nendo (www.scavolini.com)
  • Coll. Oblon di Novello (www.novello.it)
  • Coll. Oblon (particolare lavabo) di Novello  (www.novello.it)
  • Coll. Treverktrend in gres porcellanato di Marazzi (www.marazzi.it)
  • Coll. Happy-D di Duravit (www.duravit.it)
  • Lavabo da appoggio Coll. Connect Air di Ideal Standard (www.idealstandard.it)
  • Coll. Maq di Inda (www.inda.net)
  • Accessori Coll. Saku di Cosmic (www.icosmic.com)
  • Vasca a incasso in acciaio smaltato Silenio di Kaldewei (www.kaldewei.it)