Altezza mezza bellezza: i termoarredi “slim” al Salone del Bagno 2018

Nicoletta De Rossi
A cura di Nicoletta De Rossi
Pubblicato il 21/04/2018 Aggiornato il 06/08/2018

Le nuove collezioni di termoarredi e caloriferi, perlopiù presentati nelle versioni alte e strette, sono perfetti per atmosfere contemporanee. Ma al Salone del Bagno 2018 non mancano versioni rivisitate del tradizionale calorifero in ghisa.

Altezza mezza bellezza: i termoarredi “slim” al Salone del Bagno 2018

Le nuove proposte per i termoarredo al Salone del Bagno 2018 hanno un sapore decisamente metropolitano con linee essenziali e minimali, sempre eleganti e di grande impatto. I termoarredi si slanciano verso l’alto, quasi a voler riproporre le silhouette dei grattaceli e si tingono soprattutto di colori sobri, tipicamente “industrial”, opachi, con l’eccezione che conferma la regola con qualche concessione al luccicante.

A volte si staccano perfino dalla parete e diventano protagonisti indiscussi dell’ambiente: le dimensioni importanti ne decretano il risultato d’effetto, rendendoli adatti a dominare nel living. Alcuni modelli multifunzionali – come il termoarredo elettrico – assolvono anche altre funzioni: come quella di specchio che grazie al calore non si appanna mai, una soluzione perfetta per l’ambiente bagno. Dotati di tecnologie digitali, sono semplici e veloci da installare.

I caloriferi tradizionali in ghisa, prodotto tipicamente cittadino, guardano al passato non solo per le forme, e alcuni si ingentiliscono anche con decori floreali di gusto liberty.  

Clicca sulle immagini per vederle full screen

1 deltacalor newimage termoarredo

L’elegante specchio radiante New Image di Deltacalor è termoarredo elettrico a elevata tecnologia (con display touch) e specchio in vetro temperato. Senza cornice, lo si può sistemare in qualsiasi ambiente, anche se trova la sua collocazione ideale in bagno, dove non ci saranno più specchi appannati. Per installarlo basta fissare il radiatore alla parete con sistemi di fissaggio nascosti e collegarlo alla presa elettrica. Oltre al display touch a bordo specchio, è dotato di telecomando a infrarossi per programmare accensione e spegnimento in modalità cronotermostato settimanale per la gestione separata dall’impianto di riscaldamento. Ha una resa termica di 650 W ed è disponibile nelle finiture specchio naturale o fumé. Misura L 40 x H 180 cm. www.deltacalor.com

2 brem torri termoarredo

Prende spunto dal frastagliato skyline delle metropoli contemporanee, il termoarredo Le Torri di Brem con design Bettazzi + Percoco Architetti. Realizzato con lame d’acciaio parallele, è spogliato di qualsiasi elemento decorativo. Le lame di acciaio, sempre collegate tra loro, sono tagliate nella parte superiore a diverse angolazioni, per creare un effetto di giochi d’ombre e di chiaroscuro. www.brem.it

3 antrax it ttower termoarredo

Rievoca forme minimali ed essenziali e atmosfere metropolitane il radiatore T Tower di Antrax IT con design di Matteo Thun & Antonio Rodriguez 2018. Dalla linea elegante e slanciata, rappresenta l’evoluzione della Serie T. Il radiatore realizzato in profilato di alluminio a forma di ‘T’ è free-standing e diventa un vero e proprio complemento d’arredo. Nella versione elettrica è dotato di una base tonda in acciaio inox satinato. È disponibile in oltre 200 varianti cromatiche. Misura L 14 x P 22 x H 170 cm. www.antrax.it

4 scirocco h roi soleil termoarredo

Il radiatore Roi Soleil della collezione Style&Soul di Scirocco H, ispirata al movimento artistico e filosofico dell’Art Nouveau, è perfetto per ambienti classici-chic. Realizzato interamente in ghisa, è disponibile anche nelle due finiture speciali e inedite Soft Metal e Pure Metal. www.sciroccoh.it