Mauro Cavagna

Per la rivista Casa in Fiore curo la rubrica La Posta dei lettori e mi occupo di tematiche fitosanitarie.

Mauro CavagnaSono Mauro Cavagna, nato a Bergamo il 02-06-1963. Dopo il diploma di Maturità Scientifica ho conseguito la Laurea in Scienze Agrarie (Indirizzo “Produzione vegetale” – Orientamento “Produzioni Florovivaistiche”) presso l’Università degli Studi di Milano. Attualmente sono iscritto all’Albo professionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali di Bergamo.
Dal 1996 sono titolare di Studio agronomico che si occupa della progettazione e della cura degli spazi verdi esterni, privati e pubblici (giardini, terrazzi, orti e frutteti, parchi, tappeti erbosi) ed interni (“interior landscaping”).
Svolgo la mia attività come consulente presso aziende florovivaistiche del Centro-Nord Italia, oltreché per aziende manutentrici che operano nel settore del verde professionale. Fornisco inoltre consulenze agronomiche ad enti pubblici.
Sono docente in corsi di aggiornamento in Floricoltura e Tecnica vivaistica riservati sia agli operatori del settore florovivaistico, sia ad hobbisti.
Collaboro con il Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano e sono autore di pubblicazioni scientifiche nel campo del verde professionale.

Articoli di Mauro Cavagna
Le orchidee adesso riposano

Le orchidee adesso riposano

14/07/2018 Casa in fiore

Le orchidee adesso non devono essere necessariamente portate all'aperto. L'importante è tenerle lontane dal sole e nebulizzarle quando fa molto caldo.   »

Popillia japonica, insetto nemico

Popillia japonica, insetto nemico

26/06/2018 Casa in fiore

Popillia japonica è un insetto arrivato in Italia nel 2014, un coleottero aggressivo ma simile al maggiolino. Oggi presente in Lombardia e Piemonte, se individuato, deve essere segnalato al servizio fitosanitario regionale.   »

Il controllo delle talee

Il controllo delle talee

28/02/2018 Casa in fiore

Le talee preparate lo scorso anno, adesso sono ancora collocate in luogo protetto e molte tra poco potranno essere messe a dimora nella posizione definitiva. Per aiutarle nella fase di risveglio vegetativo, adesso devono essere controllate, nutrite e bagnate. Con molta cura.   »

Quali piante in ufficio e in sala d’attesa

Quali piante in ufficio e in sala d’attesa

20/02/2018 Casa in fiore

Ufficio e sala d'attesa: gli ambeinti sono diversi, ma le piante tra cui scegliere sono le stesse. Con una caratteristica in comune: devno richiedere poca manutenzione.   »

Coltivare il ciclamino

Coltivare il ciclamino

26/12/2017 Casa in fiore

Abbastanza facile da coltivare, di prezzo contenuto e presente sul mercato in varie taglie, il ciclamino, Cyclamen persicum e suoi ibridi, è una specie molto apprezzata, decorativa per l’abbondante e prolungata fioritura.   »

I ficus da interni sempre rigogliosi

I ficus da interni sempre rigogliosi

28/11/2017 Casa in fiore

Disponibili in tante specie e dimensioni, se in casa trovano l’ambiente giusto e le cure necessarie, i ficus da interni ci regalano grandi soddisfazioni.  »

Il cavolo ornamentale si semina adesso

Il cavolo ornamentale si semina adesso

26/08/2017 Balcone e terrazzo

Appartiene alla stessa famiglia dei cavoli, ma quello ornamentale non si mangia. Ha una “testa” di foglie ornamentali nei colori viola, rosa, verde e giallo perfetta per dare colore ai vasi sul terrazzo oppure bordure e aiuole nella stagione fredda. Adesso si può seminare.   »

Attenzione alla cimice asiatica

Attenzione alla cimice asiatica

03/07/2017 Giardino

È stata segnalata anche in Italia la cimice asiatica, Halyomorpha halys, più grande e aggressiva di quella nostrana, che danneggia le colture dell’orto.   »

Edera all’aperto: sempre bella

Edera all’aperto: sempre bella

01/06/2017 Giardino

Facile da coltivare e longeva, l'edera è una pianta perenne, sempreverde, a crescita di tipo rampicante, molto rustica, adatta sia alla crescita in piena terra, sia in vaso.  »

Lotta invernale ai parassiti delle piante

Lotta invernale ai parassiti delle piante

03/03/2017 Giardino

Non è sempre vero che il freddo uccide tutti i parassiti delle piante. Molti insetti, acari, funghi, batteri riescono a sopravvivere nascosti sotto le cortecce, nelle anfrattuosità dei tronchi e dei rami, tra le foglie secche cadute a terra o nei frutti avvizziti e rimasti appesi in pianta. È il momento...  »

Pagina 2 di 3