Tavolini contemporanei, stile vintage

Qualche modello dalle linee vintage visto al Salone del Mobile 2014.
Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 07/07/2014 Aggiornato il 07/07/2014
Tavolini contemporanei, stile vintage
Ikò di Promemoria

Elemento irrinunciabile in soggiorno, i tavolini si sistemano in mezzo ai divani o di lato alla poltrona, al centro stanza o lungo le pareti indipendentamente dalla forma. Offrono sì un punto di appoggio per riviste, telecomandi o anche per il telefono e il tablet, pronti a portata di mano per un eventuale utilizzo, ma hanno anche la funzione estetica di completare e arricchire la zona conversazione da un punto di vista compositivo, soprattutto quando la stanza non è molto grande e gli imbottiti hanno dimensioni contenute. Per stile e finiture devono essere in armonia con il resto dell’arredo riprendendo caratteristiche già presenti nell’ambiente: se il tavolino per esempio ha sostegni in metallo, questi dovranno essere come gli altri elementi metallici presenti nella stanza: cioè nello stesso colore oppure con superficie uguale (satinata o cromata o anticata). Lo stesso criterio vale per le essenze legnose o per le linee, diritte e squadrate piuttosto che tondeggianti e morbide. 
Tra i nuovi modelli visti al Salone del Mobile 2014 – oltre a quelli dal design essenziale, contemporaneo, magari in materiali plastici colorati o metallo laccato – si conferma anche la presenza di versioni dalla linea vintage con forme rotonde o classica; di frequente si tratta di pezzi in legno lavorato artigianalmente a cui accostano altri materiali come il ferro, il rame o la pelle

Il tavolino da fumo Arturo di Cantori ha il grande piano realizzato in legno di castagno grigio chiaro e le gambe sinuose in ferro scuro. È un pezzo facile che può essere accostato sia a un divano vintage sia ad un modello dal design moderno; esiste anche nella versione da lato. Misura ø  92 x H 39 cm. www.cantori.it

Il tavolino da fumo Arturo di Cantori ha il grande piano realizzato in legno di castagno grigio chiaro e le gambe sinuose in ferro scuro. È un pezzo facile che può essere accostato sia a un divano vintage sia ad un modello dal design moderno; esiste anche nella versione da lato. Misura ø 92 x H 39 cm. www.cantori.it

 

La struttura realizzata in acero nero o grigio rende Ikò di Promemoria slanciato ed elegante; è disponibile in due altezze diverse. La base è in bronzo martellato, il top ottagonale può essere in bronzo o in pelle chiara. Misura ø 40 x H 46 cm e ø 40 x H 58 cm. www.promemoria.com

La struttura realizzata in acero nero o grigio rende Ikò di Promemoria slanciato ed elegante; è disponibile in due altezze diverse. La base è in bronzo martellato, il top ottagonale può essere in bronzo o in pelle chiara. Misura ø 40 x H 46 cm e ø 40 x H 58 cm. www.promemoria.com

 

Un sostegno scultoreo in massello di frassino tornito per D’Artagnan di Morelato: la superficie è decorata dalle venature del legno. Il piano rotondo è in cristallo trasparente. Misura ø 55 x H 48 cm. www.morelato.it

Un sostegno scultoreo in massello di frassino tornito per D’Artagnan di Morelato: la superficie è decorata dalle venature del legno. Il piano rotondo è in cristallo trasparente. Misura ø 55 x H 48 cm. www.morelato.it

 

I tre tavolini Starsky di Living Divani possono essere accostati l’uno all’altro per dare vita a molteplici composizioni oppure si possono impilare. La struttura è formata da mezzi tubi in acciaio tagliati al laser, i piani sono divisi in tre spicchi e decorati dalle venature del legno o da un disegno spigato realizzato con la tecnica dell’intarsio. Misurano ø  46 x H 40/43/46 cm. www.livingdivani.it

I tre tavolini Starsky di Living Divani possono essere accostati l’uno all’altro per dare vita a molteplici composizioni oppure si possono impilare. La struttura è formata da mezzi tubi in acciaio tagliati al laser, i piani sono divisi in tre spicchi e decorati dalle venature del legno o da un disegno spigato realizzato con la tecnica dell’intarsio. Misurano ø 46 x H 40/43/46 cm. www.livingdivani.it

 

Si ispira agli Anni Cinquanta il carrello portavivande su ruote Sushi Kart di Colè: i profili sono in faggio tinto nero in contrasto con i piani in vetro retro laccato in quattro colori pastello. È impreziosito da dettagli in ottone dorato. www.coleitalia.it

Si ispira agli Anni Cinquanta il carrello portavivande su ruote Sushi Kart di Colè: i profili sono in faggio tinto nero in contrasto con i piani in vetro retro laccato in quattro colori pastello. È impreziosito da dettagli in ottone dorato. www.coleitalia.it