Librerie: tra le novità in Fiera, persino qualche modello rotante

L'avvento di audiolibri ed e-book, non ha minimamente scalfito la necessità di averne in casa; ne ha forse solo ridimensionato le misure. Ecco alcune nuove librerie, protagoniste al Salone Internazionale del Mobile 2019.

Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 12/04/2019 Aggiornato il 12/04/2019
Librerie: tra le novità in Fiera, persino qualche modello rotante

Tra le novità presentate al Salone del Mobile, molte le librerie senza schienale, da poggiare a parete o autoportanti, da sistemare cioè al centro stanza per creare divisioni fra diversi ambienti, esigenza attualmente molto sentita.

La recente produzione propone librerie dal design minimalista, quasi astratto, in genere in metallo, con struttura sottile e visivamente leggera, o anche pezzi dalla rilevante presenza scenica, per esempio con ripiani asimmetrici, inclinati o con disegno irregolare, a volte anche realizzate in materiali diversi e in contrasto con la cornice del mobile.

Una particolare menzione va alle cosiddette librerie “rotanti”, freestanding per definizione. Girevoli, sfruttano alla perfezione, per esempio, una zona angolare della casa e possono contenere anche molti libri. Va invece posizionata lungo la parete, in prossimità di un passaggio fra ambienti, una speciale libreria che, attivata manualmente o elettricamente con telecomando, si apre come una porta rotante e cela dietro di sé una stanza segreta.

Librerie senza schienale: autoportanti oppure da parete

  • Ottaedro di Dieffebi, design studio SBGA Blengini Ghirardelli, è la libreria modulare in metallo, con una raffinata e essenziale linea geometrica: è in grado di crescere in lunghezza e in larghezza, adattandosi a ogni spazio. La finitura con tinte polverose e neutre la rende elegante e facile da ambientare. www.dieffebi.com
  • La libreria Brooklyn di Calligaris, design Archirivolto, è formata da una scaffalatura semplice e facile da installare: i montanti sono in metallo nero o bianco opaco; le mensole, disponibili in dieci dimensioni, sono in legno di frassino nelle finiture Smoke, Noce o laccato opaco. www.calligaris.it
  • La libreria Shanghai di Alivar è formata da una cornice in rovere termotrattato o tinto nero e da una struttura interna in Baydur strutturale espanso, ottenuto tramite stampo di acciaio, rivestita in cemento spatolato grigio o laccata opaca. www.alivar.it
  • Stem di Manerba, design Philippe Nigro, è la libreria componibile in grado di crescere in altezza e in larghezza grazie ai tre componenti da comporre: colonne, traverse in metallo e piani. Le colonne con una sezione abbondante sono realizzate in legno massello che le rendono solide e stabili.  www.manerbaspa.com
  • Frame di Fantin, design Salvatore Indriolo, è la libreria in metallo riciclabile, disponibile con tre lunghezze di ripiani e cinque altezze, su cui si possono aggiungere schienali, fianchi e vani con ante a ribalta e rialza. Il sistema è privo di forature e viti di giunzione a vista: garantisce un aspetto pulito e formale. È disponibile in 46 colori diversi. www.fantin.com
  • Wave di True Design, design Favaretto and Partners, è la libreria composta da ripiani in lamiera di metallo colorato, caratterizzati da un'insolita e sinuosa curvatura che si trasforma in un dettaglio ricercato. www.truedesign.it
  • La libreria Levia di Ronda Design ha un design minimalista, quasi astratto, che la rende leggera e versatile. L'esile struttura in metallo verniciato è disponibile in diverse varianti di colore. I ripiani asimmetrici danno vita a una composizione sorprendente; è disponibile in tre misure (bassa, media e alta). Misura L 90x P 32 x H 120/200/250 cm. www.rondadesign.it
  • La libreria Freewall di Riflessi è componibile a schema fisso ed è disponibile in due dimensioni: la più alta può essere posizionata sia a parete sia come divisorio, quella più bassa come retro divano. La struttura in metallo verniciato grafite è corredata di ripiani in ottone spazzolato a mano che le danno un fascino senza tempo. www.riflessi.it

CURIOSITA’: libreria rotante. Ce ne è più di una!

 

  • La libreria girevole Babele di Natevo, design Matteo Nunziati, ha una struttura in metallo nella finitura anodic bronze o brunito opaco con elementi in legno rovere caffè e grigio spazzolato. Al centro incorpora una colonna dotata di Led che oltre ad illuminare funge da asse di rotazione. www.natevo.com
  • La libreria girevole Turner di Poltrona Frau, design Gianfranco Frattini, è la riedizione dello storico modello 823 del 1963: si ispira ai modelli inglesi da centro stanza destinati a conservare i libri del cuore. La struttura portante free standing, su tre livelli a sviluppo verticale, è formata da pannelli in multistrato di betulla, impiallacciati in noce Canaletto, che si innestano  su una struttura portante interna in metallo. Il top è sormontato da un piano girevole in Mdf ricoperto in pelle o in cuoio. Misura L 65 x P 65 x H 123 cm. www.poltronafrau.com
  • La libreria rotante Lybre di Lualdi, firmata da Piero Lissoni, può essere attivata manualmente o elettricamente  con telecomando e dietro cela una stanza segreta. La struttura è realizzata in pregiato rovere fossile con fondale in seta color azzurro acqua.  www.lualdiporte.com
Ottaedro di Dieffebi, design studio SBGA Blengini Ghirardelli, è la libreria modulare in metallo, con una raffinata e essenziale linea geometrica: è in grado di crescere in lunghezza e in larghezza, adattandosi a ogni spazio. La finitura con tinte polverose e neutre la rende elegante e facile da ambientare. www.dieffebi.com

Ottaedro di Dieffebi, design studio SBGA Blengini Ghirardelli, è la libreria modulare in metallo, con una raffinata e essenziale linea geometrica: è in grado di crescere in lunghezza e in larghezza, adattandosi a ogni spazio. La finitura con tinte polverose e neutre la rende elegante e facile da ambientare. www.dieffebi.com

La libreria Brooklyn di Calligaris, design Archirivolto, è formata da una scaffalatura semplice e facile da installare: i montanti sono in metallo nero o bianco opaco; le mensole, disponibili in dieci dimensioni, sono in legno di frassino nelle finiture Smoke, Noce o laccato opaco. www.calligaris.it

La libreria Brooklyn di Calligaris, design Archirivolto, è formata da una scaffalatura semplice e facile da installare: i montanti sono in metallo nero o bianco opaco; le mensole, disponibili in dieci dimensioni, sono in legno di frassino nelle finiture Smoke, Noce o laccato opaco. www.calligaris.it

La libreria Shanghai di Alivar è formata da una cornice in rovere termotrattato o tinto nero e da una struttura interna in Baydur strutturale espanso, ottenuto tramite stampo di acciaio, rivestita in cemento spatolato grigio o laccata opaca. www.alivar.it

La libreria Shanghai di Alivar è formata da una cornice in rovere termotrattato o tinto nero e da una struttura interna in Baydur strutturale espanso, ottenuto tramite stampo di acciaio, rivestita in cemento spatolato grigio o laccata opaca. www.alivar.it

La libreria girevole Babele di Natevo, design Matteo Nunziati, ha una struttura in metallo nella finitura anodic bronze o brunito opaco con elementi in legno rovere caffè e grigio spazzolato. Al centro incorpora una colonna dotata di Led che oltre ad illuminare funge da asse di rotazione. www.natevo.com

La libreria girevole Babele di Natevo, design Matteo Nunziati, ha una struttura in metallo nella finitura anodic bronze o brunito opaco con elementi in legno rovere caffè e grigio spazzolato. Al centro incorpora una colonna dotata di Led che, oltre ad illuminare, funge da asse di rotazione. www.natevo.com

Stem di Manerba, design Philippe Nigro, è la libreria componibile in grado di crescere in altezza e in larghezza grazie ai tre componenti da comporre: colonne, traverse in metallo e piani. Le colonne con una sezione abbondante sono realizzate in legno massello che le rendono solide e stabili.  www.manerbaspa.com

Stem di Manerba, design Philippe Nigro, è la libreria componibile in grado di crescere in altezza e in larghezza grazie ai tre componenti da comporre: colonne, traverse in metallo e piani. Le colonne con una sezione abbondante sono realizzate in legno massello che le rendono solide e stabili. www.manerbaspa.com

La libreria girevole Turner di Poltrona Frau, design Gianfranco Frattini, è la riedizione dello storico modello 823 del 1963: si ispira ai modelli inglesi da centro stanza destinati a conservare i libri del cuore. La struttura portante free standing, su tre livelli a sviluppo verticale, è formata da pannelli in multistrato di betulla, impiallacciati in noce Canaletto, che si innestano  su una struttura portante interna in metallo. Il top è sormontato da un piano girevole in Mdf ricoperto in pelle o in cuoio. Misura L 65 x P 65 x H 123 cm. www.poltronafrau.com

La libreria girevole Turner di Poltrona Frau, design Gianfranco Frattini, è la riedizione dello storico modello 823 del 1963: si ispira ai modelli inglesi da centro stanza destinati a conservare i libri del cuore. La struttura portante free standing, su tre livelli a sviluppo verticale, è formata da pannelli in multistrato di betulla, impiallacciati in noce Canaletto, che si innestano su una struttura portante interna in metallo. Il top è sormontato da un piano girevole in Mdf ricoperto in pelle o in cuoio. Misura L 65 x P 65 x H 123 cm. www.poltronafrau.com

Frame di Fantin, design Salvatore Indriolo, è la libreria in metallo riciclabile, disponibile con tre lunghezze di ripiani e cinque altezze, su cui si possono aggiungere schienali, fianchi e vani con ante a ribalta e rialza. Il sistema è privo di forature e viti di giunzione a vista: garantisce un aspetto pulito e formale. È disponibile in 46 colori diversi. www.fantin.com

Frame di Fantin, design Salvatore Indriolo, è la libreria in metallo riciclabile, disponibile con tre lunghezze di ripiani e cinque altezze, su cui si possono aggiungere schienali, fianchi e vani con ante a ribalta e rialza. Il sistema è privo di forature e viti di giunzione a vista: garantisce un aspetto pulito e formale. È disponibile in 46 colori diversi. www.fantin.com

Wave di True Design, design Favaretto and Partners, è la libreria composta da ripiani in lamiera di metallo colorato, caratterizzati da un'insolita e sinuosa curvatura che si trasforma in un dettaglio ricercato. www.truedesign.it

Wave di True Design, design Favaretto and Partners, è la libreria composta da ripiani in lamiera di metallo colorato, caratterizzati da un’insolita e sinuosa curvatura che si trasforma in un dettaglio ricercato. www.truedesign.it

La libreria Levia di Ronda Design ha un design minimalista, quasi astratto, che la rende leggera e versatile. L'esile struttura in metallo verniciato è disponibile in diverse varianti di colore. I ripiani asimmetrici danno vita a una composizione sorprendente; è disponibile in tre misure (bassa, media e alta). Misura L 90x P 32 x H 120/200/250 cm. www.rondadesign.it

La libreria Levia di Ronda Design ha un design minimalista, quasi astratto, che la rende leggera e versatile. L’esile struttura in metallo verniciato è disponibile in diverse varianti di colore. I ripiani asimmetrici danno vita a una composizione sorprendente; è disponibile in tre misure (bassa, media e alta). Misura L 90x P 32 x H 120/200/250 cm. www.rondadesign.it

La libreria rotante Lybre di Lualdi, firmata da Piero Lissoni, può essere attivata manualmente o elettricamente  con telecomando e dietro cela una stanza segreta. La struttura è realizzata in pregiato rovere fossile con fondale in seta color azzurro acqua.  www.lualdiporte.com

La libreria rotante Lybre di Lualdi, firmata da Piero Lissoni, può essere attivata manualmente o elettricamente con telecomando e dietro cela una stanza segreta. La struttura è realizzata in pregiato rovere fossile con fondale in seta color azzurro acqua. www.lualdiporte.com

La libreria Freewall di Riflessi è componibile a schema fisso ed è disponibile in due dimensioni: la più alta può essere posizionata sia a parete sia come divisorio, quella più bassa come retro divano. La struttura in metallo verniciato grafite è corredata di ripiani in ottone spazzolato a mano che le danno un fascino senza tempo. www.riflessi.it

La libreria Freewall di Riflessi è componibile a schema fisso ed è disponibile in due dimensioni: la più alta può essere posizionata sia a parete sia come divisorio, quella più bassa come retro divano. La struttura in metallo verniciato grafite è corredata di ripiani in ottone spazzolato a mano che le danno un fascino senza tempo. www.riflessi.it

E INFINE, UNICA NEL SUO GENERE, COME UNA SCULTURA…
La libreria Primordial di Roche Bobois, design Raphael Navot, è un pezzo con una linea irregolare che lo rende originale come una scultura contemporanea. È interamente realizzata in poliuretano stampato con un'originale finitura effetto pietra. Misura L 131 x P 42 x H 157 cm.  www.roche-bobois.com

La libreria Primordial di Roche Bobois, design Raphael Navot, è un pezzo con una linea irregolare che lo rende originale come una scultura contemporanea. È interamente realizzata in poliuretano stampato con un’originale finitura effetto pietra. Misura L 131 x P 42 x H 157 cm. www.roche-bobois.com

Preferisci mettere i libri in mobili contenitore chiusi? Clicca qui per vedere altre novità Salone

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!