Sedie & design: in Fiera a Milano il nuovo si ispira al passato puntando su materiali e finiture nuove

20 nuove sedie presentate al Salone del Mobile 2018.

Redazione
A cura di “La Redazione”
Pubblicato il 19/04/2018 Aggiornato il 19/04/2018
Sedie & design: in Fiera a Milano il nuovo si ispira al passato puntando su materiali e finiture nuove

Linee “gentili” e aggraziate per le sedie che si ispirano ai modelli dei decenni d’oro del Novecento, gli anni ’50 prima di tutto, con struttura in legno, per un effetto caldo e accogliente che non manca nemmeno nei modelli con gambe in metallo, per esempio nelle finiture ramate o light gold, sofisticate e chic.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • Shift di Alf DaFrè, design Marcello Ziliani, è la sedia  resa speciale dallo sbalzo posteriore del sedile e sull'articolazione dei traversi che compongono il telaio. É interamente realizzata in frassino nella finitura fashion wood. www.alfdafre.it
  • Margot relax di Alivar, design Giuseppe Bavuso, è la sedia con la struttura in legno di noce o di rovere. La seduta è imbottita in piuma. www.alivar.it
  • Gesto di Alma Design, design Mario Mazzer, è la sedia con una forma leggera e raffinata interamente realizzata in poliuretano espanso stampato a freddo che la rende resistente e robusta: la struttura interna è in acciaio. Lo schienale avvolgente garantisce il massimo comfort; è disponibile in tante versioni diverse, rivestita sia in tessuto sia in pelle. www.alma-design.it
  • Yuumi di Bross, design Michael Schmidt, è la seduta resa unica dai dettagli ricercati come la avvolgente scocca in frassino con un'evidente apertura nella parte posteriore. É completamente rivestita in tessuto. www.bross-italy.com
  • Lola di Casprini, design Marcello Ziliani, è la seduta con la morbida scocca realizzata in poliuretano grigio luce, disponibile in altre cinque varianti di colore; le gambe sono in legno nelle finitura faggio e rovere.  www.casprini.it
  • Solid di Manutti, design Lionel Doyen, è la sedia interamente realizzata in massello di teak nelle finitura naturale o patina nera; sui sedili sono presenti due scanalature che facilitano il flusso dell'acqua. É facilmente impilabile per un facile stoccaggio, inoltre può essere corredata di cuscini in velcro coordinati. Misura L 57 x P 53 x H 75 cm. www.manutti.com
  • Cloe di My Home Collection, design Federica Biasi, è la poltroncina con una forma sinuosa: la struttura è in ferro ramato, la seduta e lo schienale sono imbottiti con poliuretano espanso. www.myhomecollection.it
  • Iris di Promemoria, design Romeo Sozzi, è la sedia con la struttura in faggio tinto blu; la seduta e lo schienale sono rivestiti in pregiata pelle blu. Lo schienale è dotato di un'imbottitura aggiuntiva. Misura L 48 x P 53 x H 80 cm. www.promemoria.com
  • Lisa di Scab Design, design Marcello Ziliani, è la sedia che si ispira al design degli Anni Cinquanta: il telaio sottile è in tubolare nella finitura light gold satinato e sale a sostenere l'ampio e avvolgente schienale. É rivestita in tessuto nella raffinata tonalità verde oliva. www.scabdesign.com
  • Bix di B-Line, design Zanellato/Bortotto, è la seduta con la scocca solcata da un segno netto che forma due semigusci; è interamente rivestita in  tessuto o in pelle. Le gambe sono in legno di faggio naturale, ma è disponibile anche nelle versioni con gambe in metallo o razze girevoli in metallo cromato. www.b-line.it
  • Suri di Bontempi Casa, design Archirivolto, è la sedia  girevole caratterizzata dallo schienale in tessuto elastico a rete lavorato che la rende ergonomica. La seduta è imbottita e rivestita in tessuto elastico a rete coordinato, inoltre è presente  un cuscino in pelle ecologica grigio chiaro. La struttura è in alluminio laccato nero profondo lucido. Misura L 56 x P 59 x H 88 cm. www.bontempi.it
  • Mood di Bontempi Casa, design Archirivolto, è la sedia girevole con la scocca realizzata in polipropilene, disponibile con o senza braccioli, sostenuta dalla struttura in acciaio laccato oro. É disponibile anche un cuscino opzionale grigio melange. Misura L 47 x P 57 x H 82 cm. www.bontempi.it
  • Liberty di Calligaris,  design Archirivolto, è la sedia impilabile che può essere utilizzata anche all'esterno: la monoscocca è realizzata in polipropilene disponibile in otto varianti di colore. La forma si ispira alla celebre Thonet, ma la ridisegna in chiave contemporanea anche attraverso i colori anni Settanta.  Misura L 46 x P 51,5 x H 80 cm. www.calligaris.it
  • Newood di Cappellini, design Brogliato Traverso, è la sedia interamente in legno che reinterpreta i modelli in stile Windsor: è disponibile nei classici colori bianco e nero e nelle varianti blu Shanghai e rosso ciliegia. Lo schienale è in massello curvato ed è è impilabile. www.cappellini.it
  • Rock di Da a, design Marc Sadler, è la sedia interamente realizzata in alluminio trattato e verniciato, caratterizzata da tecniche di lavorazione complesse; può essere utilizzata sia all'interno sia all'esterno e può essere impilata. Ha tre gambe e la seduta è rivettata al telaio; è disponibile con o senza braccioli. www.daaitalia.com
  • Soirée di Driade, design Gabriele e Oscar Buratti, è la sedia morbida e tessile: è interamente imbottita e rivestita in tessuto colorato. La curva dello schienale la rende confortevole. www.driade.com
  • Mom di Emu, design Florent Coirier, è la sedia industriale che si ispira alla forma tradizionale dei vassoi giapponesi chiamati suiban: è completamente realizzata in acciaio che la rende leggera e resistente nello stesso tempo. Lo schienale, sottile e allungato, ne sottolinea il design grafico. www.emu.it
  • Canova di Infiniti, design Claus Breinholt, è la sedia che reinterpreta il tradizionale modello in legno da sala da pranzo: infatti è realizzata interamente in polipropilene stampato. Può essere usata anche all'esterno ed è corredata di un sedile imbottito tappezzato in tessuto. www.infinitidesign.it
  • Matrix di Kartell, design Tokujin Yoshioka, è la sedia caratterizzata dall'innovativa struttura tridimensionale che le dona leggerezza, ma garantisce un risultato scenografico. É realizzata con una tecnica di stampaggio a iniezione montata su un'esile struttura metallica. www.kartell.com
  • Maya di Natisa, design Ufficio Natisa, è la sedia con la scocca unica realizzata in legno resa accogliente dall'imbottitura con rivestimento disponibile in diversi tessuti. Un'elegante cucitura a nervetto la impreziosisce; la base può essere a slitta in metallo o in legno con gambe conificate o quadrate. Misura L 45 x P 56 x H 86 cm. www.natisa.it
  • Fox di Pedrali, design Patrick Norguet, è la seduta che ha la scocca sottile e sagomata, realizzata in polipropilene rinforzato con fibra di vetro e rivestita in cuoio, incassata in un profilo di frassino  curvato e arrotondato.  Le gambe sono in frassino a sezione variabile o in tubo di acciaio. www.pedrali.it
  • Plywood Group di Vitra, design Charles & Ray Eames, è la sedia, ideata nel 1945, oggi disponibile nella versione con la scocca in legno di frassino naturale o noce pigmentato scuro. La forma compatta e la scocca modellata seguono le forme del corpo e garantiscono il massimo comfort. Il basamento è in metallo verniciato a polvere. www.vitra.com
  • Edith di Trabà, design Massimo Broglio, è lo sgabello in faggio o frassino caratterizzato dalle alte gambe a sezione circolare che si assottigliano fino alle estremità. Lo schienale si abbassa e il sedile si curva leggermente. Lo stile nordico lo rende sobrio e elegante. Misura L 50 x P 55 x H 99 cm. www.traba.it
  • Nube di  Chairs & More, design Roberto Paoli, è la sedia con l'originale scocca formata da quattro elementi curvi simili a cuscini realizzati in poliuretano morbido; le quattro gambe sono in legno chiaro. www.chairsandmore.it
  • Villa di Colos, design Jun Yasumoto, è la sedia con la struttura in piccolo tubolare d'acciaio; la scocca è realizzata in rete stirata disponibile in sei varianti di colore. É adatta all'uso all'esterno. www.colos.it
  • Tulip Chair della collezione Pedestal di Knoll International, design Eero Saarinen,  la prima sedia al mondo con una gamba sola è presentata nella versione completamente rivestita. La base scultorea è in alluminio protetta con Rilsan bianco o nero; la seduta in fiberglass rinforzata stampata e laccata è disponibile nei colori bianco o nero. Questa seduta del 1958 è ormai un classico del design. www.knoll.com
  • olid di Manutti, design  Lionel Doyen, è la sedia interamente realizzata in teak massiccio, un legno robusto e resistente, con tecniche che si rifanno all'ebanisteria tradizionale oggi proposta nella nuova finitura spazzolata. Lo schienale, unito alle gambe e ai braccioli, ha una forma avvolgente; la seduta è provvista di due fessure centrali che agevolano lo scolo dell'acqua e il fissaggio di un cuscino a clip. Inoltre è impilabile. www.manutti.com
  • Aïku Soft di Mdf Italia, design  Jean-Marie Massaud, è la sedia riproposta nella versione con la scocca imbottita rivestita in pelle o in tessuto, disponibile in tante varianti e fantasie, e con le gambe a sezione rettangolare variabile nelle nuove finiture come il cromo oro e oro rosa, cromo nichel e cromo nero. La struttura è in polipropilene ottenuta per stampaggio ad iniezione, schiumata a freddo, sagomata e applicata su una scocca portante. www.mdfitalia.com
  • N01™ di Republic of Fritz Hansen, design Nendo, è la nuova sedia con braccioli che ha un design pulito ed essenziale: è costruita in legno multistrato sovrapponendo ben nove fogli; le gambe invece sono in legno massello. La costruzione è realizzata in modo da evitare elementi di giuntura a vista; la struttura risulta molto stabile e resistente. É disponibile nelle versioni quercia color nero, quercia naturale e faggio; inoltre può essere corredata di cuscini opzionali in tessuto o in pelle.  www.fritzhansen.com

 

Shift di Alf DaFrè, design Marcello Ziliani, è la sedia  resa speciale dallo sbalzo posteriore del sedile e sull'articolazione dei traversi che compongono il telaio. É interamente realizzata in frassino nella finitura fashion wood. www.alfdafre.it

Shift di Alf DaFrè, design Marcello Ziliani, è la sedia resa speciale dallo sbalzo posteriore del sedile e sull’articolazione dei traversi che compongono il telaio. È interamente realizzata in frassino nella finitura fashion wood. www.alfdafre.it

Margot relax di Alivar, design Giuseppe Bavuso, è la sedia con la struttura in legno di noce o di rovere. La seduta è imbottita in piuma. www.alivar.it

Margot relax di Alivar, design Giuseppe Bavuso, è la sedia con la struttura in legno di noce o di rovere. La seduta è imbottita in piuma. www.alivar.it

Gesto di Alma Design, design Mario Mazzer, è la sedia con una forma leggera e raffinata interamente realizzata in poliuretano espanso stampato a freddo che la rende resistente e robusta: la struttura interna è in acciaio. Lo schienale avvolgente garantisce il massimo comfort; è disponibile in tante versioni diverse, rivestita sia in tessuto sia in pelle. www.alma-design.it

Gesto di Alma Design, design Mario Mazzer, è la sedia con una forma leggera e raffinata interamente realizzata in poliuretano espanso stampato a freddo che la rende resistente e robusta: la struttura interna è in acciaio. Lo schienale avvolgente garantisce il massimo comfort; è disponibile in tante versioni diverse, rivestita sia in tessuto sia in pelle. www.alma-design.it

Yuumi di Bross, design Michael Schmidt, è la seduta resa unica dai dettagli ricercati come la avvolgente scocca in frassino con un'evidente apertura nella parte posteriore. É completamente rivestita in tessuto. www.bross-italy.com

Yuumi di Bross, design Michael Schmidt, è la seduta resa unica dai dettagli ricercati come la avvolgente scocca in frassino con un’evidente apertura nella parte posteriore. È completamente rivestita in tessuto. www.bross-italy.com

Lola di Casprini, design Marcello Ziliani, è la seduta con la morbida scocca realizzata in poliuretano grigio luce, disponibile in altre cinque varianti di colore; le gambe sono in legno nelle finitura faggio e rovere.  www.casprini.it

Lola di Casprini, design Marcello Ziliani, è la seduta con la morbida scocca realizzata in poliuretano grigio luce, disponibile in altre cinque varianti di colore; le gambe sono in legno nelle finitura faggio e rovere. www.casprini.it

Solid di Manutti, design Lionel Doyen, è la sedia interamente realizzata in massello di teak nelle finitura naturale o patina nera; sui sedili sono presenti due scanalature che facilitano il flusso dell'acqua. É facilmente impilabile per un facile stoccaggio, inoltre può essere corredata di cuscini in velcro coordinati. Misura L 57 x P 53 x H 75 cm. www.manutti.com

Solid di Manutti, design Lionel Doyen, è la sedia interamente realizzata in massello di teak nelle finitura naturale o patina nera; sui sedili sono presenti due scanalature che facilitano il flusso dell’acqua. É facilmente impilabile per un facile stoccaggio, inoltre può essere corredata di cuscini in velcro coordinati. Misura L 57 x P 53 x H 75 cm. www.manutti.com

Cloe di My Home Collection, design Federica Biasi, è la poltroncina con una forma sinuosa: la struttura è in ferro ramato, la seduta e lo schienale sono imbottiti con poliuretano espanso. www.myhomecollection.it

Cloe di My Home Collection, design Federica Biasi, è la poltroncina con una forma sinuosa: la struttura è in ferro ramato, la seduta e lo schienale sono imbottiti con poliuretano espanso. www.myhomecollection.it

Iris di Promemoria, design Romeo Sozzi, è la sedia con la struttura in faggio tinto blu; la seduta e lo schienale sono rivestiti in pregiata pelle blu. Lo schienale è dotato di un'imbottitura aggiuntiva. Misura L 48 x P 53 x H 80 cm. www.promemoria.com

Iris di Promemoria, design Romeo Sozzi, è la sedia con la struttura in faggio tinto blu; la seduta e lo schienale sono rivestiti in pregiata pelle blu. Lo schienale è dotato di un’imbottitura aggiuntiva. Misura L 48 x P 53 x H 80 cm. www.promemoria.com

Lisa di Scab Design, design Marcello Ziliani, è la sedia che si ispira al design degli Anni Cinquanta: il telaio sottile è in tubolare nella finitura light gold satinato e sale a sostenere l'ampio e avvolgente schienale. É rivestita in tessuto nella raffinata tonalità verde oliva. www.scabdesign.com

Lisa di Scab Design, design Marcello Ziliani, è la sedia che si ispira al design degli Anni Cinquanta: il telaio sottile è in tubolare nella finitura light gold satinato e sale a sostenere l’ampio e avvolgente schienale. È rivestita in tessuto nella raffinata tonalità verde oliva. www.scabdesign.com

Edith di Trabà, design Massimo Broglio, è lo sgabello in faggio o frassino caratterizzato dalle alte gambe a sezione circolare che si assottigliano fino alle estremità. Lo schienale si abbassa e il sedile si curva leggermente. Lo stile nordico lo rende sobrio e elegante. Misura L 50 x P 55 x H 99 cm. www.traba.it

Edith di Trabà, design Massimo Broglio, è lo sgabello in faggio o frassino caratterizzato dalle alte gambe a sezione circolare che si assottigliano fino alle estremità. Lo schienale si abbassa e il sedile si curva leggermente. Lo stile nordico lo rende sobrio e elegante. Misura L 50 x P 55 x H 99 cm. www.traba.it

Bix di B-Line, design Zanellato/Bortotto, è la seduta con la scocca solcata da un segno netto che forma due semigusci; è interamente rivestita in  tessuto o in pelle. Le gambe sono in legno di faggio naturale, ma è disponibile anche nelle versioni con gambe in metallo o razze girevoli in metallo cromato. www.b-line.it

Bix di B-Line, design Zanellato/Bortotto, è la seduta con la scocca solcata da un segno netto che forma due semigusci; è interamente rivestita in tessuto o in pelle. Le gambe sono in legno di faggio naturale, ma è disponibile anche nelle versioni con gambe in metallo o razze girevoli in metallo cromato. www.b-line.it

Mood di Bontempi Casa, design Archirivolto, è la sedia girevole con la scocca realizzata in polipropilene, disponibile con o senza braccioli, sostenuta dalla struttura in acciaio laccato oro. É disponibile anche un cuscino opzionale grigio melange. Misura L 47 x P 57 x H 82 cm. www.bontempi.it

Mood di Bontempi Casa, design Archirivolto, è la sedia girevole con la scocca realizzata in polipropilene, disponibile con o senza braccioli, sostenuta dalla struttura in acciaio laccato oro. È disponibile anche un cuscino opzionale grigio melange. Misura L 47 x P 57 x H 82 cm. www.bontempi.it

Suri di Bontempi Casa, design Archirivolto, è la sedia  girevole caratterizzata dallo schienale in tessuto elastico a rete lavorato che la rende ergonomica. La seduta è imbottita e rivestita in tessuto elastico a rete coordinato, inoltre è presente  un cuscino in pelle ecologica grigio chiaro. La struttura è in alluminio laccato nero profondo lucido. Misura L 56 x P 59 x H 88 cm. www.bontempi.it

Suri di Bontempi Casa, design Archirivolto, è la sedia girevole caratterizzata dallo schienale in tessuto elastico a rete lavorato che la rende ergonomica. La seduta è imbottita e rivestita in tessuto elastico a rete coordinato, inoltre è presente un cuscino in pelle ecologica grigio chiaro. La struttura è in alluminio laccato nero profondo lucido. Misura L 56 x P 59 x H 88 cm. www.bontempi.it

Liberty di Calligaris,  design Archirivolto, è la sedia impilabile che può essere utilizzata anche all'esterno: la monoscocca è realizzata in polipropilene disponibile in otto varianti di colore. La forma si ispira alla celebre Thonet, ma la ridisegna in chiave contemporanea anche attraverso i colori anni Settanta.  Misura L 46 x P 51,5 x H 80 cm. www.calligaris.it

Liberty di Calligaris, design Archirivolto, è la sedia impilabile che può essere utilizzata anche all’esterno: la monoscocca è realizzata in polipropilene disponibile in otto varianti di colore. La forma si ispira alla celebre Thonet, ma la ridisegna in chiave contemporanea anche attraverso i colori anni Settanta. Misura L 46 x P 51,5 x H 80 cm. www.calligaris.it

Newood di Cappellini, design Brogliato Traverso, è la sedia interamente in legno che reinterpreta i modelli in stile Windsor: è disponibile nei classici colori bianco e nero e nelle varianti blu Shanghai e rosso ciliegia. Lo schienale è in massello curvato ed è è impilabile. www.cappellini.it

Newood di Cappellini, design Brogliato Traverso, è la sedia interamente in legno che reinterpreta i modelli in stile Windsor: è disponibile nei classici colori bianco e nero e nelle varianti blu Shanghai e rosso ciliegia. Lo schienale è in massello curvato ed è è impilabile. www.cappellini.it

Nube di  Chairs & More, design Roberto Paoli, è la sedia con l'originale scocca formata da quattro elementi curvi simili a cuscini realizzati in poliuretano morbido; le quattro gambe sono in legno chiaro. www.chairsandmore.it

Nube di Chairs & More, design Roberto Paoli, è la sedia con l’originale scocca formata da quattro elementi curvi simili a cuscini realizzati in poliuretano morbido; le quattro gambe sono in legno chiaro. www.chairsandmore.it

Villa di Colos, design Jun Yasumoto, è la sedia con la struttura in piccolo tubolare d'acciaio; la scocca è realizzata in rete stirata disponibile in sei varianti di colore. É adatta all'uso all'esterno. www.colos.it

Villa di Colos, design Jun Yasumoto, è la sedia con la struttura in piccolo tubolare d’acciaio; la scocca è realizzata in rete stirata disponibile in sei varianti di colore. É adatta all’uso all’esterno. www.colos.it

Rock di Da a, design Marc Sadler, è la sedia interamente realizzata in alluminio trattato e verniciato, caratterizzata da tecniche di lavorazione complesse; può essere utilizzata sia all'interno sia all'esterno e può essere impilata. Ha tre gambe e la seduta è rivettata al telaio; è disponibile con o senza braccioli. www.daaitalia.com

Rock di Da a, design Marc Sadler, è la sedia interamente realizzata in alluminio trattato e verniciato, caratterizzata da tecniche di lavorazione complesse; può essere utilizzata sia all’interno sia all’esterno e può essere impilata. Ha tre gambe e la seduta è rivettata al telaio; è disponibile con o senza braccioli. www.daaitalia.com

Soirée di Driade, design Gabriele e Oscar Buratti, è la sedia morbida e tessile: è interamente imbottita e rivestita in tessuto colorato. La curva dello schienale la rende confortevole. www.driade.com

Soirée di Driade, design Gabriele e Oscar Buratti, è la sedia morbida e tessile: è interamente imbottita e rivestita in tessuto colorato. La curva dello schienale la rende confortevole. www.driade.com

Mom di Emu, design Florent Coirier, è la sedia industriale che si ispira alla forma tradizionale dei vassoi giapponesi chiamati suiban: è completamente realizzata in acciaio che la rende leggera e resistente nello stesso tempo. Lo schienale, sottile e allungato, ne sottolinea il design grafico. www.emu.it

Mom di Emu, design Florent Coirier, è la sedia industriale che si ispira alla forma tradizionale dei vassoi giapponesi chiamati suiban: è completamente realizzata in acciaio che la rende leggera e resistente nello stesso tempo. Lo schienale, sottile e allungato, ne sottolinea il design grafico. www.emu.it

Canova di Infiniti, design Claus Breinholt, è la sedia che reinterpreta il tradizionale modello in legno da sala da pranzo: infatti è realizzata interamente in polipropilene stampato. Può essere usata anche all'esterno ed è corredata di un sedile imbottito tappezzato in tessuto. www.infinitidesign.it

Canova di Infiniti, design Claus Breinholt, è la sedia che reinterpreta il tradizionale modello in legno da sala da pranzo: infatti è realizzata interamente in polipropilene stampato. Può essere usata anche all’esterno ed è corredata di un sedile imbottito tappezzato in tessuto. www.infinitidesign.it

Matrix di Kartell, design Tokujin Yoshioka, è la sedia caratterizzata dall'innovativa struttura tridimensionale che le dona leggerezza, ma garantisce un risultato scenografico. É realizzata con una tecnica di stampaggio a iniezione montata su un'esile struttura metallica. www.kartell.com

Matrix di Kartell, design Tokujin Yoshioka, è la sedia caratterizzata dall’innovativa struttura tridimensionale che le dona leggerezza, ma garantisce un risultato scenografico. É realizzata con una tecnica di stampaggio a iniezione montata su un’esile struttura metallica. www.kartell.com

Maya di Natisa, design Ufficio Natisa, è la sedia con la scocca unica realizzata in legno resa accogliente dall'imbottitura con rivestimento disponibile in diversi tessuti. Un'elegante cucitura a nervetto la impreziosisce; la base può essere a slitta in metallo o in legno con gambe conificate o quadrate. Misura L 45 x P 56 x H 86 cm. www.natisa.it

Maya di Natisa, design Ufficio Natisa, è la sedia con la scocca unica realizzata in legno resa accogliente dall’imbottitura con rivestimento disponibile in diversi tessuti. Un’elegante cucitura a nervetto la impreziosisce; la base può essere a slitta in metallo o in legno con gambe conificate o quadrate. Misura L 45 x P 56 x H 86 cm. www.natisa.it

Fox di Pedrali, design Patrick Norguet, è la seduta che ha la scocca sottile e sagomata, realizzata in polipropilene rinforzato con fibra di vetro e rivestita in cuoio, incassata in un profilo di frassino  curvato e arrotondato.  Le gambe sono in frassino a sezione variabile o in tubo di acciaio. www.pedrali.it

Fox di Pedrali, design Patrick Norguet, è la seduta che ha la scocca sottile e sagomata, realizzata in polipropilene rinforzato con fibra di vetro e rivestita in cuoio, incassata in un profilo di frassino curvato e arrotondato. Le gambe sono in frassino a sezione variabile o in tubo di acciaio. www.pedrali.it

Plywood Group di Vitra, design Charles & Ray Eames, è la sedia, ideata nel 1945, oggi disponibile nella versione con la scocca in legno di frassino naturale o noce pigmentato scuro. La forma compatta e la scocca modellata seguono le forme del corpo e garantiscono il massimo comfort. Il basamento è in metallo verniciato a polvere. www.vitra.com

Plywood Group di Vitra, design Charles & Ray Eames, è la sedia, ideata nel 1945, oggi disponibile nella versione con la scocca in legno di frassino naturale o noce pigmentato scuro. La forma compatta e la scocca modellata seguono le forme del corpo e garantiscono il massimo comfort. Il basamento è in metallo verniciato a polvere. www.vitra.com

Tulip Chair della collezione Pedestal di Knoll International, design Eero Saarinen,  la prima sedia al mondo con una gamba sola è presentata nella versione completamente rivestita. La base scultorea è in alluminio protetta con Rilsan bianco o nero; la seduta in fiberglass rinforzata stampata e laccata è disponibile nei colori bianco o nero. Questa seduta del 1958 è ormai un classico del design. www.knoll.com

Tulip Chair della collezione Pedestal di Knoll International, design Eero Saarinen, la prima sedia al mondo con una gamba sola è presentata nella versione completamente rivestita. La base scultorea è in alluminio protetta con Rilsan bianco o nero; la seduta in fiberglass rinforzata stampata e laccata è disponibile nei colori bianco o nero. Questa seduta del 1958 è ormai un classico del design. www.knoll.com

olid di Manutti, design  Lionel Doyen, è la sedia interamente realizzata in teak massiccio, un legno robusto e resistente, con tecniche che si rifanno all'ebanisteria tradizionale oggi proposta nella nuova finitura spazzolata. Lo schienale, unito alle gambe e ai braccioli, ha una forma avvolgente; la seduta è provvista di due fessure centrali che agevolano lo scolo dell'acqua e il fissaggio di un cuscino a clip. Inoltre è impilabile. www.manutti.com

olid di Manutti, design Lionel Doyen, è la sedia interamente realizzata in teak massiccio, un legno robusto e resistente, con tecniche che si rifanno all’ebanisteria tradizionale oggi proposta nella nuova finitura spazzolata. Lo schienale, unito alle gambe e ai braccioli, ha una forma avvolgente; la seduta è provvista di due fessure centrali che agevolano lo scolo dell’acqua e il fissaggio di un cuscino a clip. Inoltre è impilabile. www.manutti.com

Aïku Soft di Mdf Italia, design  Jean-Marie Massaud, è la sedia riproposta nella versione con la scocca imbottita rivestita in pelle o in tessuto, disponibile in tante varianti e fantasie, e con le gambe a sezione rettangolare variabile nelle nuove finiture come il cromo oro e oro rosa, cromo nichel e cromo nero. La struttura è in polipropilene ottenuta per stampaggio ad iniezione, schiumata a freddo, sagomata e applicata su una scocca portante. www.mdfitalia.com

Aïku Soft di Mdf Italia, design Jean-Marie Massaud, è la sedia riproposta nella versione con la scocca imbottita rivestita in pelle o in tessuto, disponibile in tante varianti e fantasie, e con le gambe a sezione rettangolare variabile nelle nuove finiture come il cromo oro e oro rosa, cromo nichel e cromo nero. La struttura è in polipropilene ottenuta per stampaggio ad iniezione, schiumata a freddo, sagomata e applicata su una scocca portante. www.mdfitalia.com

N01™ di Republic of Fritz Hansen, design Nendo, è la nuova sedia con braccioli che ha un design pulito ed essenziale: è costruita in legno multistrato sovrapponendo ben nove fogli; le gambe invece sono in legno massello. La costruzione è realizzata in modo da evitare elementi di giuntura a vista; la struttura risulta molto stabile e resistente. É disponibile nelle versioni quercia color nero, quercia naturale e faggio; inoltre può essere corredata di cuscini opzionali in tessuto o in pelle.  www.fritzhansen.com

N01™ di Republic of Fritz Hansen, design Nendo, è la nuova sedia con braccioli che ha un design pulito ed essenziale: è costruita in legno multistrato sovrapponendo ben nove fogli; le gambe invece sono in legno massello. La costruzione è realizzata in modo da evitare elementi di giuntura a vista; la struttura risulta molto stabile e resistente. É disponibile nelle versioni quercia color nero, quercia naturale e faggio; inoltre può essere corredata di cuscini opzionali in tessuto o in pelle. www.fritzhansen.com

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!