Rinnovare la casa senza ristrutturare: una strabiliante trasformazione di 3 ambienti con foto del “prima e dopo”

A costi contenuti e in minor tempo rispetto a una ristrutturazione, un relooking può cambiare notevolmente l'aspetto di una casa. Ecco tre ambienti quasi irriconoscibili rispetto alla situazione di partenza.

Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci
Pubblicato il 20/06/2024 Aggiornato il 20/06/2024
rinnovare la casa senza ristrutturare

Rinnovare con gusto una casa dallo stile vecchiotto, senza dover sostituire i vecchi rivestimenti, non è cosa semplice. Se però il lavoro di restyling è guidato da un esperto, si può contenere di molto la spesa e, in meno tempo, avere un appartamento come nuovo. Con l’aiuto di un interior decorator, la casa può davvero cambiare faccia senza interventi invasivi, solo tinteggiando le pareti di altri colori e acquistando mobili adatti a valorizzare gli ambienti.

Per chi volesse fare da sé, poi, sul nostro sito sono pubblicati molti progetti con tante idee da copiare, che i più capaci e i più dotati di gusto potranno provare a mettere in pratica da soli, seguendo i suggerimenti degli architetti su stili e abbinamenti dei colori.

Cambiare look grazie al colore

Nelle case spesso vi sono alcuni elementi che connotano fortemente gli interni in modo datato e sono soprattutto il colore delle pareti, delle porte e dello zoccolino oppure la tipologia e il formato di certe “brutte” piastrelle. Intervenire su questi fattori, semplicemente dipingendoli in un’altra tinta, “svecchia” completamente gli ambienti donando freschezza e aggiungendo un tocco di contemporaneità.

Alcuni vecchi pavimenti, invece, magari pregiati perché in legno o in marmo, possono essere mantenuti e apparire persino belli, con l’uso strategico di tappeti e abbinando con cura gli arredi in un sapiente mix di vecchio e nuovo, tra mobili di famiglia e realizzati su misura.

Restyling dell’ingresso

Questo ingresso, per esempio, (che sotto potete vedere nelle foto prima e dopo l’intervento) è stato trasformato con pochi tocchi: la parete è stata tinteggiata di bianco in una calda tonalità e. “arredata” con una boiserie in legno laccato nella stessa tinta, che sta benissimo con il pavimento in marmo e diventa l’elegante sfondo per il mobile di famiglia in un’essenza rossiccia che richiama le tonalità del pavimento.

ingresso con mobile di famiglia

Confronta il prima e il dopo dell’ingresso

  • Era così: colori datati e luce fredda erano elementi penalizzanti: ma all'occhio attento dell'architetto non sono sfuggite le potenzialità dell'ampio ingresso che, con i giusti accorgimenti, è diventato accogliente, più vissuto e meno di "passaggio". Inoltre, con l'eliminazione della porta del soggiorno ha acquistato maggior luminosità.
  • ingresso con mobile di famiglia

Relooking cucina in poche mosse

Se la struttura della cucina è ancora perfettamente funzionale, si può valutare di trasformarla con una laccatura professionale (per un risultato più resistente e duraturo) o con verniciatura fai da te (almeno tre mani) per contenere i costi. Da cambiare quasi certamente anche le maniglie, un piccolo dettaglio che però connota tantissimo l’aspetto di un mobile. 

la cucina dopo il relooking e la nuova zona pranzo nel soggiorno

Confronta il prima e il dopo della cucina e del soggiorno

Nel caso delle immagini sotto (prima e dopo), la nuova cucina laccata di bianco rende tutto l’insieme più attuale, e con i nuovi arredi di gusto attuale (come il grande tavolo in rovere naturale, le sedie e le poltroncine “di moda”) persino il tipico parquet anni ’90 non sembra più datato.

  • Sullo sfondo la cucina prima del relooking
  • living multifunzione open space

Nuovo look per lo studio

In ogni ambiente il nodo cruciale su cui intervenire prima di tutto è il colore delle pareti. In questo vano dedicato allo studio, il parquet a quadrotti, che tradisce l’epoca dell’immobile di fine anni ’60, è stato conservato e valorizzato dal tenue grigio perla delle nuove pareti.

studio con zona lettura

  • studio-prima
  • studio con zona lettura

Foto e progetto: architetto Vera Franco, vera.franco@verafranco.comhttp://www.verafranco.com. Clicca qui per vedere tutta a casa e conoscere gli interventi in dettaglio.

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 4.64 / 5, basato su 14 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!