Poltroncine a iSaloni 2019: “sfoderano” tessuti di charme e rivestimenti sartoriali

Monica Mattiacci
A cura di Monica Mattiacci, Studio Bariatti
Pubblicato il 11/04/2019 Aggiornato il 19/04/2019

Al Salone Internazionale del Mobile e del Complemento d’Arredo sfilano anche poltrone e poltroncine, perfette comprimarie da affiancare al divano o protagoniste assolute della camera. Ecco alcune novità che abbiamo selezionato per voi.

Poltroncine a iSaloni 2019: “sfoderano” tessuti di charme e rivestimenti sartoriali

Forme morbide e sedute accoglienti, rivisitazione di stili, linee anni 50 ma non solo: le poltroncine a iSaloni mostrano carattere e sfoderano (è proprio il caso di dirlo) tessuti con cuciture sartoriali e preziose e una spiccata personalità. E, indipendentemente dai materiali in cui sono realizzate, alcuni nuovi modelli presentano trattati comuni, come gli schienali in fasce di cuoio o teak che esaltano l’eleganza della seduta, o come i cuscini removibili che valorizzano la leggerezza, oltre che la praticità.

  • La poltrona Thea di Fendi Casa by Luxury Living Group, ha un iconico schienale in cuoio intrecciato che ne sottolinea la forma circolare e avvolgente; la seduta è rivestita in pelle o in tessuto. I profili sono in acciaio curvato finitura canna di fucile; la base, dotata di un innovativo sistema girevole, è in legno laccato nero opaco. Misura L 56 x P 57 x H 83 cm. www.luxurylivinggroup.com
  • La poltrona Swing di Ethimo, design Patrick Norguet, ha dimensioni contenute e uno schienale formato da elementi in teak che si innestano sulla struttura geometrica in metallo colorato. È adatta anche all'esterno. www.ethimo.com
  • Thea di Roda, design Adam D. Tihany, è la poltrona outdoor caratterizzata dalla struttura in alluminio nelle verniciature smoke e rust. Le cuscinature sono realizzate in tessuti idro-drenanti. www.rodaonline.com
  • La poltrona JK Easy Chair di Ritzwell, disegnata da Jun Kamahara, ha una forma essenziale e decisa rinnovata attraverso i nuovi materiali e colori come il rosso e il bronzo. Il sottile telaio tubolare in acciaio inox sostiene la seduta in cuoio; lo schienale è formato da fasce di cuoio a cui sono fissati i grandi cuscini.  www.ritzwell.com

Una bella poltroncina, o meglio una coppia di sedute gemelle, può risollevare le sorti di un soggiorno magari poco attraente o anonimo, catalizzando l’attenzione su di sé. E se non potrete visitare di persona i padiglioni della Fiera del design più importante al mondo, sfogliate le nostre gallery per fare il vostro giro virtuale del Salone del Mobile. Qui sotto trovate le poltroncine, ma potete vedere anche mobili e complementi per tutta la casa, le novità di Euroluce per l’illuminazione e nei giorni seguenti molto ancora

Gallery: guarda tutte le poltroncine e le poltrone che abbiamo selezionato! 

  • Fa parte della nuova collezione Sebastian Herkner di Emu la poltroncina relax con la struttura in tubolare di alluminio, che la rende leggera e solida,  disponibile nella variante wicker o corda. Il bracciolo, che si trasforma in un vero e proprio elemento caratterizzante, ne aumenta il comfort.  www.emu.it
  • Lucia di Ditre Italia, design Federica Biasi, è la poltrona che  fonde insieme morbide curve e dettagli ricercati. È disponibile in due versioni, con schienale alto o basso. www.ditreitalia.com
  • La poltrona Beyl di Ditre Italia, design Gabriele e Oscar Buratti, è contraddistinta dai sottili e raffinati braccioli realizzati in cuoio e da uno schienale arrotondato.  www.ditreitalia.com
  • La poltroncina Flora di Chairs & More, design Studio Pastina, è caratterizzata dalla elegante struttura in tubolare di metallo bianco che abbraccia la scocca in poliuretano rivestito con tessuto ignifugo disponibile in diverse varianti di colore. www.chairsandmore.it
  • Contour Chair di Carl Hansen & Son., design Børge Mogensen, è la sedia ideata nel 1949 che mantiene inalterata la sua forma confortevole, ma con una linea scultorea inconfondibile e iconica. Il telaio è in legno massello con gambe ad angolo; la seduta, curvata e inclinata all'indietro, è impiallacciata a pressione come lo schienale con due aperture. È disponibile nelle varianti rovere o noce. Misura L 53,5 x P 63,5 x H 73 cm. www.carlhansen.com
  • Newood Relax Lux di Cappellini, design Brogliato/Traverso, è la poltroncina che reinterpreta in chiave contemporanea i modelli in stile Windsor: ha la strutttura in massello di frassino e multistrato di faggio impiallacciato frassino. Lo schienale è in massello curvato.  www.cappellini.it
  • Puffy di Calligaris, design Busetti Garuti Redaelli, è la poltrona con la seduta bassa e un grande schienale che garantiscono il massimo confort e ne esaltano la forma morbida e paffuta. É sostenuta da una struttura minimale in tubo di metallo nero opaco. www.calligaris.it
  • Diva di Borzalino, design Carlo Bimbi, è la poltroncina avvolgente e con una piacevole forma a conchiglia ispirata ai modelli Art Decò. Lo schienale è arricchito da morbide bombature a spicchio intervallate da doppie ribatture sellate. È disponibile nella versione fissa o girevole.www.borzalino.com
  • Lazy Painter di Blow by Job & Seletti è la poltrona che unisce comfort ed estetica: ha lo schienale inclinabile e il poggiapiedi. Il rivestimentoè realizzato in tessuto decorato da pennellate di colore che sembrano dipinte a mano. www.seletti.it
  • La poltrona V263 di Aston Martin by Formitalia è formata da due elementi sapientemente curvati che garantiscono un aspetto raffinato e una forma ergonomica. Il rivestimento in pelle della struttura è completamente personalizzabile. Misura L 93 x P 81,5 x H 70 cm. www.formitalia.it
  • Brooklyn di Amura, design Stefano Bigi, è la poltrona con il telaio in alluminio laccato e la scocca in cuoio; i morbidi cuscini sono rivestiti in tessuto o pelle in gradazione.  www.amuralab.com
  • ALMA - design Leonardo Dainelli: cura progettuale e lessico sartoriale.
Spiccata identità decorativa per ALMA di Leonardo Dainelli, poltrona ricca nelle forme e dalla sofisticata attitudine sartoriale. Interpretazione contemporanea dei codici stilistici degli anni ’40 dove le forme avvolgenti e sagomate incontrano la morbidezza dei cuscini di seduta e schienale dando vita ad una nuova elegante espressione dell’attitudine di Lema al comfort. Alla base del progetto, la cultura progettuale votata alla qualità che accomuna Lema al designer che ha fatto del rispetto e della valorizzazione della sapienza artigianale uno dei tratti della sua firma. Il forte carisma di Alma si esalta nella ricercata selezione dei rivestimenti in tessuto e pelle mentre il suo animo vintage si svela nei dettagli come i piedi arricchiti dalla sottile placca in ottone.
  • BABI - design Gordon Guillaumier: innata eleganza di forme e comfort
Disegno calibrato per una seduta accogliente e versatile. Misurata ma forte, la sedia e poltroncina pranzo imbottita BABI è una proposta non soggetta alle mode, dalla classe innata.
Un equilibrio di forme e volumi disegnano lo schienale e i braccioli con rivestimento in tessuto o pelle.
Monomaterica, si caratterizza per le gambe in legno rivestite in tessuto sfoderabile o in pelle; disponibili anche in frassino tinto rovere termotrattato.
  • La poltrona Bombom di Infiniti, design Favaretto&Partners, ha una forma tondeggiante e accogliente, resa  confortevole grazie al sedile sfoderabile con interno schiumato a freddo. Lo schienale imbottito ha un elegante profilo curvo. La struttura portante è composta da tubi di acciaio, cromato o anodizzato; la scocca è in poliuretano rigido. www.infinitidesign.it
  • Puka di ImperfettoLab, design Verter Turroni, è la poltrona che ha l'accogliente scocca sagomata realizzata in vetroresina e montata su un sottile telaio in metallo. La superficie della scocca ha un'originale texture che ricorda la pelle. Misura L 125 x P 115 x H 92 cm. www.imperfettolab.com
  • La poltrona Katana di Ghidini1961, design Paolo Rizzatto, è caratterizzata dalla gamba sottile a sezione ellittica in ottone e dalla forma avvolgente che si rifà ai modelli Chesterfield. Ha una forma rigorosa e equilibrata. Misura L 118 x P 86 x H 69 cm. www.ghidini1961.com
  • Il modello N. 200 di Gebrüder Thonet Vienna GmbH (GTV), design Michael Anastassiades, è una seduta senza tempo con un'eleganza minimalista. La struttura è in legno curvato, la seduta e lo schienale sono realizzati nella caratteristica paglia di Vienna. www.gebruederthonetvienna.com
  • La poltrona Lounge Chair di Fritz Hansen, design Jaime Hayon, è realizzata con tecniche artigianali ispirandosi ai modelli danesi: ha dimensioni generose e una solida struttura in rovere naturale, rovere tinto noce o laccato nero. I braccioli sono sovradimensionati, larghi e piatti, che abbracciano il corpo come lo schienale curvo e inclinato. È corredata di due grandi cuscini tondeggianti completamente sfoderabili, rivestiti in tessuto o pelle. Misura L 77 x P 85 x H 85 cm.  www.fritzhansen.com
  • Fa parte della Collezione Matisse di Franchi Umberto Marmi la poltrona con una linea funzionale e raffinata: la struttura è realizzata in prezioso marmo bianco, la scocca è in alluminio.  www.franchigroup.it
  • La poltrona Thea di Fendi Casa by Luxury Living Group, ha un iconico schienale in cuoio intrecciato che ne sottolinea la forma circolare e avvolgente; la seduta è rivestita in pelle o in tessuto. I profili sono in acciaio curvato finitura canna di fucile; la base, dotata di un innovativo sistema girevole, è in legno laccato nero opaco. Misura L 56 x P 57 x H 83 cm. www.luxurylivinggroup.com
  • La poltrona Swing di Ethimo, design Patrick Norguet, ha dimensioni contenute e uno schienale formato da elementi in teak che si innestano sulla struttura geometrica in metallo colorato. È adatta anche all'esterno. www.ethimo.com
  • La poltrona Kinoko di Zilio Aldo & C, design Mentsen, ha una ricca imbottitura sostenuta dalla base squadrata, in legno o in metallo. È caratterizzata dalla presenza di grandi e sottili braccioli. www.zilioaldo.it
  • Tusa A di Zanotta, design Rodolfo Dordoni, è la poltroncina che ha un profilo arrotondato e ergonomico sottolineato dallo schienale e dalla seduta leggermente imbottiti con il rivestimento sfilabile in stoffa; è disponibile con due altezze diverse dello schienale. Il basamento è realizzato in tubolare di acciaio verniciato grigio cenere o nero. Misura L 54 x P 55 x H 87 cm. www.zanotta.it
  • Emily di Verzelloni, design Lievore Altherr, è la poltrona compatta, con dimensioni ridotte che permettono di inserirla in qualsiasi ambiente. É completamente imbottita e ha uno schienale avvolgente che, insieme alla seduta ovale, la rende simile ad una conchiglia. www.verzelloni.it
  • La poltrona Skin di Trabà, design Giacomo Cattani, ha la scocca imbottita e rivestita in tessuto con una forma accogliente. La struttura portante è in metallo laccato. Misura L 81 x P 72 x H 69 cm.  www.traba.it
  • Grand lui di Team7, design Jacob Strobel, è la sedia ergonomica arricchita da morbidi braccioli imbottiti. L' imbottitura in schiuma sagomata su misura e rivestita in pelle o tessuto le permette di adattarsi perfettamente al corpo. www.team7.it
  • Reversible di Tacchini, design Martin Eisler, è la poltrona con un'estetica razionale e minimale che si rifà allo stile degli Anni Cinquanta. La seduta può essere posizionata in due modi diversi: permette di sedersi con la schiena eretta o in posizione semi-sdraiata. www.tacchini.it
  • Thea di Roda, design Adam D. Tihany, è la poltrona outdoor caratterizzata dalla struttura in alluminio nelle verniciature smoke e rust. Le cuscinature sono realizzate in tessuti idro-drenanti. www.rodaonline.com
  • La poltrona JK Easy Chair di Ritzwell, disegnata da Jun Kamahara, ha una forma essenziale e decisa rinnovata attraverso i nuovi materiali e colori come il rosso e il bronzo. Il sottile telaio tubolare in acciaio inox sostiene la seduta in cuoio; lo schienale è formato da fasce di cuoio a cui sono fissati i grandi cuscini.  www.ritzwell.com
  • Stay di Potocco, design Storagemilano, è la poltrona che fonde insieme le morbide curve dell'imbottitura e un'esile struttura in tondino di metallo che rimanda alle forme degli Anni Cinquanta. www.potocco.it
  • La poltrona Lull di Porro, design Nicola Gallizia, abbina a una forma semplice materiali pregiati come il rivestimento in soffice panno lana in una elegante tonalità di grigio. È caratterizzata da dettagli ricercati come lo schienale con una particolare inclinazione e il piedino di appoggio in ottone.  www.porro.com
  • Float di Paola Lenti è la poltrona per esterni rivestita in tessuto opaco Wara nelle tonalità del giallo paglia, del verde sottobosco, del grigio e del beige sabbia. La superficie richiama quella delle stuoie intrecciate a mano con fibre vegetali, in realtà è realizzata con un materiale tecnico completamente riciclabile resistente all'umidità. www.paolalenti.it
  • La collezione Smart Wood di Kartell, design Philippe Starck, è formata da sedute che hanno il legno protagonista: sono caratterizzate dalla lavorazione unica del legno che, da materiale nobile e antico, lo trasforma in un prodotto industriale in grado di unire a una forma contemporanea un'eleganza senza tempo. Si può scegliere tra la poltrona K/wood completa di poggiapiedi coordinati e le poltroncine Q/wood e P/wood. www.kartell.com
  • Della collezione Canto, l'insolita seduta Harmony di Blifase prevede un inserto per la ricarica wireless dei vari devices ed è costituita da una parte imbottita e girevole che permette una visione a 360° dell’ambiente circostante. Su richiesta, è possibile anche realizzare un singolo pezzo con doppia seduta girevole. Il tessuto è in fibra di PET, di riciclo al 100%. Prevede un inserto per la ricarica wireless dei vari devices. www.blifase.it
 
Fa parte della nuova collezione Sebastian Herkner di Emu la poltroncina relax con la struttura in tubolare di alluminio, che la rende leggera e solida,  disponibile nella variante wicker o corda. Il bracciolo, che si trasforma in un vero e proprio elemento caratterizzante, ne aumenta il comfort.  www.emu.it

Fa parte della nuova collezione Sebastian Herkner di Emu la poltroncina relax con la struttura in tubolare di alluminio, che la rende leggera e solida, disponibile nella variante wicker o corda. Il bracciolo, che si trasforma in un vero e proprio elemento caratterizzante, ne aumenta il comfort. www.emu.it

Diva di Borzalino, design Carlo Bimbi, è la poltroncina avvolgente e con una piacevole forma a conchiglia ispirata ai modelli Art Decò. Lo schienale è arricchito da morbide bombature a spicchio intervallate da doppie ribatture sellate. È disponibile nella versione fissa o girevole.www.borzalino.com

Diva di Borzalino, design Carlo Bimbi, è la poltroncina avvolgente e con una piacevole forma a conchiglia ispirata ai modelli Art Decò. Lo schienale è arricchito da morbide bombature a spicchio intervallate da doppie ribatture sellate. È disponibile nella versione fissa o girevole.www.borzalino.com

Lucia di Ditre Italia, design Federica Biasi, è la poltrona che  fonde insieme morbide curve e dettagli ricercati. È disponibile in due versioni, con schienale alto o basso. www.ditreitalia.com

Lucia di Ditre Italia, design Federica Biasi, è la poltrona che fonde insieme morbide curve e dettagli ricercati. È disponibile in due versioni, con schienale alto o basso. www.ditreitalia.com

La poltrona Beyl di Ditre Italia, design Gabriele e Oscar Buratti, è contraddistinta dai sottili e raffinati braccioli realizzati in cuoio e da uno schienale arrotondato.  www.ditreitalia.com

La poltrona Beyl di Ditre Italia, design Gabriele e Oscar Buratti, è contraddistinta dai sottili e raffinati braccioli realizzati in cuoio e da uno schienale arrotondato. www.ditreitalia.com

 

 

Trame di Daa, design Angeletti Ruzza, è il pouf con una base in metallo lavorato e colorato che lo caratterizza rendendolo unico, comodo e un po' frivolo. www.daaitalia.com

Trame di Daa, design Angeletti Ruzza, è il pouf con una base in metallo lavorato e colorato che lo caratterizza rendendolo unico, comodo e un po’ frivolo. www.daaitalia.com

 
 
La poltroncina Flora di Chairs & More, design Studio Pastina, è caratterizzata dalla elegante struttura in tubolare di metallo bianco che abbraccia la scocca in poliuretano rivestito con tessuto ignifugo disponibile in diverse varianti di colore. www.chairsandmore.it

La poltroncina Flora di Chairs & More, design Studio Pastina, è caratterizzata dalla elegante struttura in tubolare di metallo bianco che abbraccia la scocca in poliuretano rivestito con tessuto ignifugo disponibile in diverse varianti di colore. www.chairsandmore.it

La collezione Smart Wood di Kartell, design Philippe Starck, è formata da sedute che hanno il legno protagonista: sono caratterizzate dalla lavorazione unica del legno che, da materiale nobile e antico, lo trasforma in un prodotto industriale in grado di unire a una forma contemporanea un'eleganza senza tempo. Si può scegliere tra la poltrona K/wood completa di poggiapiedi coordinati e le poltroncine Q/wood e P/wood. www.kartell.com

La collezione Smart Wood di Kartell, design Philippe Starck, è formata da sedute che hanno il legno protagonista: sono caratterizzate dalla lavorazione unica del legno che, da materiale nobile e antico, lo trasforma in un prodotto industriale in grado di unire a una forma contemporanea un’eleganza senza tempo. Si può scegliere tra la poltrona K/wood completa di poggiapiedi coordinati e le poltroncine Q/wood e P/wood. www.kartell.com

Newood Relax Lux di Cappellini, design Brogliato/Traverso, è la poltroncina che reinterpreta in chiave contemporanea i modelli in stile Windsor: ha la strutttura in massello di frassino e multistrato di faggio impiallacciato frassino. Lo schienale è in massello curvato.  www.cappellini.it

Newood Relax Lux di Cappellini, design Brogliato/Traverso, è la poltroncina che reinterpreta in chiave contemporanea i modelli in stile Windsor: ha la strutttura in massello di frassino e multistrato di faggio impiallacciato frassino. Lo schienale è in massello curvato. www.cappellini.it

Puffy di Calligaris, design Busetti Garuti Redaelli, è la poltrona con la seduta bassa e un grande schienale che garantiscono il massimo confort e ne esaltano la forma morbida e paffuta. É sostenuta da una struttura minimale in tubo di metallo nero opaco. www.calligaris.it

Puffy di Calligaris, design Busetti Garuti Redaelli, è la poltrona con la seduta bassa e un grande schienale che garantiscono il massimo confort e ne esaltano la forma morbida e paffuta. È sostenuta da una struttura minimale in tubo di metallo nero opaco. www.calligaris.it

 

 

Lazy Painter di Blow by Job & Seletti è la poltrona che unisce comfort ed estetica: ha lo schienale inclinabile e il poggiapiedi. Il rivestimentoè realizzato in tessuto decorato da pennellate di colore che sembrano dipinte a mano. www.seletti.it

Lazy Painter di Blow by Job & Seletti è la poltrona che unisce comfort ed estetica: ha lo schienale inclinabile e il poggiapiedi. Il rivestimentoè realizzato in tessuto decorato da pennellate di colore che sembrano dipinte a mano. www.seletti.it

 
La poltrona V263 di Aston Martin by Formitalia è formata da due elementi sapientemente curvati che garantiscono un aspetto raffinato e una forma ergonomica. Il rivestimento in pelle della struttura è completamente personalizzabile. Misura L 93 x P 81,5 x H 70 cm. www.formitalia.it

La poltrona V263 di Aston Martin by Formitalia è formata da due elementi sapientemente curvati che garantiscono un aspetto raffinato e una forma ergonomica. Il rivestimento in pelle della struttura è completamente personalizzabile. Misura L 93 x P 81,5 x H 70 cm. www.formitalia.it

 
Brooklyn di Amura, design Stefano Bigi, è la poltrona con il telaio in alluminio laccato e la scocca in cuoio; i morbidi cuscini sono rivestiti in tessuto o pelle in gradazione.  www.amuralab.com

Brooklyn di Amura, design Stefano Bigi, è la poltrona con il telaio in alluminio laccato e la scocca in cuoio; i morbidi cuscini sono rivestiti in tessuto o pelle in gradazione. www.amuralab.com

 
ALMA - design Leonardo Dainelli: cura progettuale e lessico sartoriale.
Spiccata identità decorativa per ALMA di Leonardo Dainelli, poltrona ricca nelle forme e dalla sofisticata attitudine sartoriale. Interpretazione contemporanea dei codici stilistici degli anni ’40 dove le forme avvolgenti e sagomate incontrano la morbidezza dei cuscini di seduta e schienale dando vita ad una nuova elegante espressione dell’attitudine di Lema al comfort. Alla base del progetto, la cultura progettuale votata alla qualità che accomuna Lema al designer che ha fatto del rispetto e della valorizzazione della sapienza artigianale uno dei tratti della sua firma. Il forte carisma di Alma si esalta nella ricercata selezione dei rivestimenti in tessuto e pelle mentre il suo animo vintage si svela nei dettagli come i piedi arricchiti dalla sottile placca in ottone.

La poltrona Alma di Lema – design Leonardo Dainelli – è contraddistinta dalla spiccata identità decorativa e dalla sofisticata attitudine sartoriale. Interpretazione contemporanea dei codici stilistici degli anni ’40 dove le forme avvolgenti e sagomate incontrano la morbidezza dei cuscini di seduta e schienale dando vita ad una nuova elegante espressione dell’attitudine di Lema al comfort. Alla base del progetto, la cultura progettuale votata alla qualità che accomuna Lema al designer che ha fatto del rispetto e della valorizzazione della sapienza artigianale uno dei tratti della sua firma. Ricercata la selezione dei rivestimenti in tessuto e pelle, mentre il suo animo vintage si svela nei dettagli come i piedi arricchiti dalla sottile placca in ottone. www.lemamobili.com

BABI - design Gordon Guillaumier: innata eleganza di forme e comfort
Disegno calibrato per una seduta accogliente e versatile. Misurata ma forte, la sedia e poltroncina pranzo imbottita BABI è una proposta non soggetta alle mode, dalla classe innata.
Un equilibrio di forme e volumi disegnano lo schienale e i braccioli con rivestimento in tessuto o pelle.
Monomaterica, si caratterizza per le gambe in legno rivestite in tessuto sfoderabile o in pelle; disponibili anche in frassino tinto rovere termotrattato.

Design Gordon Guillaumier, la poltrona Babi di Lema denota innata eleganza di forme e comfort per la seduta accogliente e versatile. Misurata ma forte, sedia e poltroncina pranzo imbottita ha lo schienale e i braccioli con rivestimento in tessuto o pelle. Monomaterica, si caratterizza per le gambe in legno rivestite in tessuto sfoderabile o in pelle; disponibili anche in frassino tinto rovere termotrattato. www.lemamobili.com

La poltrona Bombom di Infiniti, design Favaretto&Partners, ha una forma tondeggiante e accogliente, resa  confortevole grazie al sedile sfoderabile con interno schiumato a freddo. Lo schienale imbottito ha un elegante profilo curvo. La struttura portante è composta da tubi di acciaio, cromato o anodizzato; la scocca è in poliuretano rigido. www.infinitidesign.it

La poltrona Bombom di Infiniti, design Favaretto&Partners, ha una forma tondeggiante e accogliente, resa confortevole grazie al sedile sfoderabile con interno schiumato a freddo. Lo schienale imbottito ha un elegante profilo curvo. La struttura portante è composta da tubi di acciaio, cromato o anodizzato; la scocca è in poliuretano rigido. www.infinitidesign.it

Puka di ImperfettoLab, design Verter Turroni, è la poltrona che ha l'accogliente scocca sagomata realizzata in vetroresina e montata su un sottile telaio in metallo. La superficie della scocca ha un'originale texture che ricorda la pelle. Misura L 125 x P 115 x H 92 cm. www.imperfettolab.com

Puka di ImperfettoLab, design Verter Turroni, è la poltrona che ha l’accogliente scocca sagomata realizzata in vetroresina e montata su un sottile telaio in metallo. La superficie della scocca ha un’originale texture che ricorda la pelle. Misura L 125 x P 115 x H 92 cm. www.imperfettolab.com

La poltrona Katana di Ghidini1961, design Paolo Rizzatto, è caratterizzata dalla gamba sottile a sezione ellittica in ottone e dalla forma avvolgente che si rifà ai modelli Chesterfield. Ha una forma rigorosa e equilibrata. Misura L 118 x P 86 x H 69 cm. www.ghidini1961.com

La poltrona Katana di Ghidini1961, design Paolo Rizzatto, è caratterizzata dalla gamba sottile a sezione ellittica in ottone e dalla forma avvolgente che si rifà ai modelli Chesterfield. Ha una forma rigorosa e equilibrata. Misura L 118 x P 86 x H 69 cm. www.ghidini1961.com

Il modello N. 200 di Gebrüder Thonet Vienna GmbH (GTV), design Michael Anastassiades, è una seduta senza tempo con un'eleganza minimalista. La struttura è in legno curvato, la seduta e lo schienale sono realizzati nella caratteristica paglia di Vienna. www.gebruederthonetvienna.com

Il modello N. 200 di Gebrüder Thonet Vienna GmbH (GTV), design Michael Anastassiades, è una seduta senza tempo con un’eleganza minimalista. La struttura è in legno curvato, la seduta e lo schienale sono realizzati nella caratteristica paglia di Vienna. www.gebruederthonetvienna.com

La poltrona Lounge Chair di Fritz Hansen, design Jaime Hayon, è realizzata con tecniche artigianali ispirandosi ai modelli danesi: ha dimensioni generose e una solida struttura in rovere naturale, rovere tinto noce o laccato nero. I braccioli sono sovradimensionati, larghi e piatti, che abbracciano il corpo come lo schienale curvo e inclinato. È corredata di due grandi cuscini tondeggianti completamente sfoderabili, rivestiti in tessuto o pelle. Misura L 77 x P 85 x H 85 cm.  www.fritzhansen.com

La poltrona Lounge Chair di Fritz Hansen, design Jaime Hayon, è realizzata con tecniche artigianali ispirandosi ai modelli danesi: ha dimensioni generose e una solida struttura in rovere naturale, rovere tinto noce o laccato nero. I braccioli sono sovradimensionati, larghi e piatti, che abbracciano il corpo come lo schienale curvo e inclinato. È corredata di due grandi cuscini tondeggianti completamente sfoderabili, rivestiti in tessuto o pelle. Misura L 77 x P 85 x H 85 cm. www.fritzhansen.com

Fa parte della Collezione Matisse di Franchi Umberto Marmi la poltrona con una linea funzionale e raffinata: la struttura è realizzata in prezioso marmo bianco, la scocca è in alluminio.  www.franchigroup.it

Fa parte della Collezione Matisse di Franchi Umberto Marmi la poltrona con una linea funzionale e raffinata: la struttura è realizzata in prezioso marmo bianco, la scocca è in alluminio. www.franchigroup.it

La poltrona Thea di Fendi Casa by Luxury Living Group, ha un iconico schienale in cuoio intrecciato che ne sottolinea la forma circolare e avvolgente; la seduta è rivestita in pelle o in tessuto. I profili sono in acciaio curvato finitura canna di fucile; la base, dotata di un innovativo sistema girevole, è in legno laccato nero opaco. Misura L 56 x P 57 x H 83 cm. www.luxurylivinggroup.com

La poltrona Thea di Fendi Casa by Luxury Living Group, ha un iconico schienale in cuoio intrecciato che ne sottolinea la forma circolare e avvolgente; la seduta è rivestita in pelle o in tessuto. I profili sono in acciaio curvato finitura canna di fucile; la base, dotata di un innovativo sistema girevole, è in legno laccato nero opaco. Misura L 56 x P 57 x H 83 cm. www.luxurylivinggroup.com

La poltrona Swing di Ethimo, design Patrick Norguet, ha dimensioni contenute e uno schienale formato da elementi in teak che si innestano sulla struttura geometrica in metallo colorato. È adatta anche all'esterno. www.ethimo.com

La poltrona Swing di Ethimo, design Patrick Norguet, ha dimensioni contenute e uno schienale formato da elementi in teak che si innestano sulla struttura geometrica in metallo colorato. È adatta anche all’esterno. www.ethimo.com

La poltrona Kinoko di Zilio Aldo & C, design Mentsen, ha una ricca imbottitura sostenuta dalla base squadrata, in legno o in metallo. È caratterizzata dalla presenza di grandi e sottili braccioli. www.zilioaldo.it

La poltrona Kinoko di Zilio Aldo & C, design Mentsen, ha una ricca imbottitura sostenuta dalla base squadrata, in legno o in metallo. È caratterizzata dalla presenza di grandi e sottili braccioli. www.zilioaldo.it

Tusa A di Zanotta, design Rodolfo Dordoni, è la poltroncina che ha un profilo arrotondato e ergonomico sottolineato dallo schienale e dalla seduta leggermente imbottiti con il rivestimento sfilabile in stoffa; è disponibile con due altezze diverse dello schienale. Il basamento è realizzato in tubolare di acciaio verniciato grigio cenere o nero. Misura L 54 x P 55 x H 87 cm. www.zanotta.it

Tusa A di Zanotta, design Rodolfo Dordoni, è la poltroncina che ha un profilo arrotondato e ergonomico sottolineato dallo schienale e dalla seduta leggermente imbottiti con il rivestimento sfilabile in stoffa; è disponibile con due altezze diverse dello schienale. Il basamento è realizzato in tubolare di acciaio verniciato grigio cenere o nero. Misura L 54 x P 55 x H 87 cm. www.zanotta.it

Emily di Verzelloni, design Lievore Altherr, è la poltrona compatta, con dimensioni ridotte che permettono di inserirla in qualsiasi ambiente. É completamente imbottita e ha uno schienale avvolgente che, insieme alla seduta ovale, la rende simile ad una conchiglia. www.verzelloni.it

Emily di Verzelloni, design Lievore Altherr, è la poltrona compatta, con dimensioni ridotte che permettono di inserirla in qualsiasi ambiente. È completamente imbottita e ha uno schienale avvolgente che, insieme alla seduta ovale, la rende simile ad una conchiglia. www.verzelloni.it

Il pouf Code di True Design, design Parisotto + Formenton, è reso molto confortevole grazie dalle dimensioni importanti e dalla presenza di tavolini e schienali integrati. Permette di dare vita a composizioni “su misura” grazie alle infinite configurazioni. www.truedesign.it

Il pouf Code di True Design, design Parisotto + Formenton, è reso molto confortevole grazie dalle dimensioni importanti e dalla presenza di tavolini e schienali integrati. Permette di dare vita a composizioni “su misura” grazie alle infinite configurazioni. www.truedesign.it

La poltrona Skin di Trabà, design Giacomo Cattani, ha la scocca imbottita e rivestita in tessuto con una forma accogliente. La struttura portante è in metallo laccato. Misura L 81 x P 72 x H 69 cm.  www.traba.it

La poltrona Skin di Trabà, design Giacomo Cattani, ha la scocca imbottita e rivestita in tessuto con una forma accogliente. La struttura portante è in metallo laccato. Misura L 81 x P 72 x H 69 cm. www.traba.it

Reversible di Tacchini, design Martin Eisler, è la poltrona con un'estetica razionale e minimale che si rifà allo stile degli Anni Cinquanta. La seduta può essere posizionata in due modi diversi: permette di sedersi con la schiena eretta o in posizione semi-sdraiata. www.tacchini.it

Reversible di Tacchini, design Martin Eisler, è la poltrona con un’estetica razionale e minimale che si rifà allo stile degli Anni Cinquanta. La seduta può essere posizionata in due modi diversi: permette di sedersi con la schiena eretta o in posizione semi-sdraiata. www.tacchini.it

On di Sitland, design Paolo Scagnellato, Emanuele Bertolini e Jeremiah Ferrarese, è la panca formata da tre sedute girevoli e oscillanti con regolazione in altezza grazie ad un sistema di pressione a gas brevettato. È personalizzabile nella struttura e nei rivestimenti. www.sitland.com

On di Sitland, design Paolo Scagnellato, Emanuele Bertolini e Jeremiah Ferrarese, è la panca formata da tre sedute girevoli e oscillanti con regolazione in altezza grazie ad un sistema di pressione a gas brevettato. È personalizzabile nella struttura e nei rivestimenti. www.sitland.com

Thea di Roda, design Adam D. Tihany, è la poltrona outdoor caratterizzata dalla struttura in alluminio nelle verniciature smoke e rust. Le cuscinature sono realizzate in tessuti idro-drenanti. www.rodaonline.com

Thea di Roda, design Adam D. Tihany, è la poltrona outdoor caratterizzata dalla struttura in alluminio nelle verniciature smoke e rust. Le cuscinature sono realizzate in tessuti idro-drenanti. www.rodaonline.com

La poltrona JK Easy Chair di Ritzwell, disegnata da Jun Kamahara, ha una forma essenziale e decisa rinnovata attraverso i nuovi materiali e colori come il rosso e il bronzo. Il sottile telaio tubolare in acciaio inox sostiene la seduta in cuoio; lo schienale è formato da fasce di cuoio a cui sono fissati i grandi cuscini.  www.ritzwell.com

La poltrona JK Easy Chair di Ritzwell, disegnata da Jun Kamahara, ha una forma essenziale e decisa rinnovata attraverso i nuovi materiali e colori come il rosso e il bronzo. Il sottile telaio tubolare in acciaio inox sostiene la seduta in cuoio; lo schienale è formato da fasce di cuoio a cui sono fissati i grandi cuscini. www.ritzwell.com

Stay di Potocco, design Storagemilano, è la poltrona che fonde insieme le morbide curve dell'imbottitura e un'esile struttura in tondino di metallo che rimanda alle forme degli Anni Cinquanta. www.potocco.it

Stay di Potocco, design Storagemilano, è la poltrona che fonde insieme le morbide curve dell’imbottitura e un’esile struttura in tondino di metallo che rimanda alle forme degli Anni Cinquanta. www.potocco.it

La poltrona Lull di Porro, design Nicola Gallizia, abbina a una forma semplice materiali pregiati come il rivestimento in soffice panno lana in una elegante tonalità di grigio. È caratterizzata da dettagli ricercati come lo schienale con una particolare inclinazione e il piedino di appoggio in ottone.  www.porro.com

La poltrona Lull di Porro, design Nicola Gallizia, abbina a una forma semplice materiali pregiati come il rivestimento in soffice panno lana in una elegante tonalità di grigio. È caratterizzata da dettagli ricercati come lo schienale con una particolare inclinazione e il piedino di appoggio in ottone. www.porro.com

Float di Paola Lenti è la poltrona per esterni rivestita in tessuto opaco Wara nelle tonalità del giallo paglia, del verde sottobosco, del grigio e del beige sabbia. La superficie richiama quella delle stuoie intrecciate a mano con fibre vegetali, in realtà è realizzata con un materiale tecnico completamente riciclabile resistente all'umidità. www.paolalenti.it

Float di Paola Lenti è la poltrona per esterni rivestita in tessuto opaco Wara nelle tonalità del giallo paglia, del verde sottobosco, del grigio e del beige sabbia. La superficie richiama quella delle stuoie intrecciate a mano con fibre vegetali, in realtà è realizzata con un materiale tecnico completamente riciclabile resistente all’umidità. www.paolalenti.it