Librerie e mobili per contenere: a iSaloni 2018, tra nuove finiture e sistemi innovativi

Tra le esigenze più sentite, in un appartamento, resta sempre preponderante quella di avere spazio in cui riporre di tutto: oggetti, libri, servizi di piatti e bicchieri, tovaglie... Librerie e pareti attrezzate - perfette per lo scopo - a iSaloni si presentano in nuovi modelli o o con nuove finiture. E, nel caso dei sistemi giorno, anche sempre più personalizzabili.

Protagonisti soprattutto in soggiorno, i mobili contenitori e le librerie al Salone del Mobile 2018 soddisfano le più diverse esigenze: i primi, piccole armadiature per il living, si declinano in versioni con vani a giorno alternati a vani chiusi oppure in innovativi sistemi – come quello di Caccaro – progettato per creare un volume a sé stante, in cui ricavare un ripostiglio o un guardaroba, una stanza nella stanza, mentre le nuove librerie sono pensate per restare addossate alla parete oppure – privi di schienale e bifacciali – per dividere senza muri diversi ambienti e funzioni.

Clicca sulle immagini per vederle full screen

  • Libera di Ronda Design, design Gino Carollo, è la libreria componibile magnetica bifacciale; è realizzata in legno e metallo verniciato. Gli elementi si fissano tra loro attraverso un sistema magnetico che permette la massima libertà compositiva. É priva di schienale e consente alla luce di filtrare.  www.rondadesign.it
  • etan di Verzelloni, design Simon Moraci Pipercic, è la libreria completamente realizzata in legno di rovere massello nelle versioni black oil o white oil e caratterizzata da una linea leggera che la rende un pezzo senza tempo. É priva di barriere laterali ed è impreziosita da fermalibri disponibili nelle finiture della libreria o in marmo di carrara. www.verzelloni.it
  • Art. DB005497 di Dialma Brown è la libreria componibile interamente realizzata in legno vecchio riciclato; gli interni e i ripiani sono nella finitura naturale, mentre l'esterno è laccato e cerato a pennello disponibile in sette colori. Misura L 315 x P 32 x H 233 cm. www.dialmabrown.it
  • Freedhome di Caccaro è il nuovo sistema di contenimento che permette di trasformare le pareti in elementi da personalizzare per sfruttare al massimo il potenziale inespresso, a seconda delle diverse  necessità. Come in questo caso in cui la parete divisoria è anche libreria.  www.caccaro.com
  • Cubus di Team7 è la libreria in rovere a olio bianco che ha i vani chiusi da ante in vetro nel nuovo colore pearl, caldo e luminoso, che armonizza perfettamente con le venature del legno.  www.team7.it
  • Cubus di Team7 è la madia in legno che ha le grandi ante realizzate in vetro nel nuovo colore acciaio caratterizzato da riflessi opachi; la struttura è in legno di noce. www.team7.it
  • Freedhome di Caccaro è il nuovo sistema di contenimento flessibile che reinterpreta il vecchio concetto di armadio e lo trasforma in una parte integrante della casa. Il design essenziale e rigoroso permette di inserirlo in qualsiasi ambiente; è dotato di illuminazione integrata. É ecosostenibile e rifinito con vernici all'acqua.  www.caccaro.com
  • Gap di Porro, design Carlo Tamborini, è la libreria pensile che, appesa a parete, sembra una scultura: il perimetro infatti è percorso da una scia di Led che la rende molto scenografica. La struttura, le mensole e il fondale sono realizzati in metallo. www.porro.com

 

Art. DB005497 di Dialma Brown è la libreria componibile interamente realizzata in legno vecchio riciclato; gli interni e i ripiani sono nella finitura naturale, mentre l'esterno è laccato e cerato a pennello disponibile in sette colori. Misura L 315 x P 32 x H 233 cm. www.dialmabrown.it

Art. DB005497 di Dialma Brown è la libreria componibile interamente realizzata in legno vecchio riciclato; gli interni e i ripiani sono nella finitura naturale, mentre l’esterno è laccato e cerato a pennello disponibile in sette colori. Misura L 315 x P 32 x H 233 cm. www.dialmabrown.it

Libera di Ronda Design, design Gino Carollo, è la libreria componibile magnetica bifacciale; è realizzata in legno e metallo verniciato. Gli elementi si fissano tra loro attraverso un sistema magnetico che permette la massima libertà compositiva. É priva di schienale e consente alla luce di filtrare.  www.rondadesign.it

Libera di Ronda Design, design Gino Carollo, è la libreria componibile magnetica bifacciale; è realizzata in legno e metallo verniciato. Gli elementi si fissano tra loro attraverso un sistema magnetico che permette la massima libertà compositiva. É priva di schienale e consente alla luce di filtrare. www.rondadesign.it

Cubus di Team7 è la madia in legno che ha le grandi ante realizzate in vetro nel nuovo colore acciaio caratterizzato da riflessi opachi; la struttura è in legno di noce. www.team7.it

Cubus di Team7 è la madia in legno che ha le grandi ante realizzate in vetro nel nuovo colore acciaio caratterizzato da riflessi opachi; la struttura è in legno di noce. www.team7.it

Cubus di Team7 è la libreria in rovere a olio bianco che ha i vani chiusi da ante in vetro nel nuovo colore pearl, caldo e luminoso, che armonizza perfettamente con le venature del legno.  www.team7.it

Cubus di Team7 è la libreria in rovere a olio bianco che ha i vani chiusi da ante in vetro nel nuovo colore pearl, caldo e luminoso, che armonizza perfettamente con le venature del legno. www.team7.it

Freedhome di Caccaro è il nuovo sistema di contenimento flessibile che reinterpreta il vecchio concetto di armadio e lo trasforma in una parte integrante della casa. Il design essenziale e rigoroso permette di inserirlo in qualsiasi ambiente; è dotato di illuminazione integrata. É ecosostenibile e rifinito con vernici all'acqua.  www.caccaro.com

Freedhome di Caccaro è il nuovo sistema di contenimento flessibile che reinterpreta il vecchio concetto di armadio e lo trasforma in una parte integrante della casa. Il design essenziale e rigoroso permette di inserirlo in qualsiasi ambiente; è dotato di illuminazione integrata. É ecosostenibile e rifinito con vernici all’acqua. www.caccaro.com

Freedhome di Caccaro è il nuovo sistema di contenimento che permette di trasformare le pareti in elementi da personalizzare per sfruttare al massimo il potenziale inespresso, a seconda delle diverse  necessità. Come in questo caso in cui la parete divisoria è anche libreria.  www.caccaro.com

Freedhome di Caccaro è il nuovo sistema di contenimento che permette di trasformare le pareti in elementi da personalizzare per sfruttare al massimo il potenziale inespresso, a seconda delle diverse necessità. Come in questo caso in cui la parete divisoria è anche libreria. www.caccaro.com

Gap di Porro, design Carlo Tamborini, è la libreria pensile che, appesa a parete, sembra una scultura: il perimetro infatti è percorso da una scia di Led che la rende molto scenografica. La struttura, le mensole e il fondale sono realizzati in metallo. www.porro.com

Gap di Porro, design Carlo Tamborini, è la libreria pensile che, appesa a parete, sembra una scultura: il perimetro infatti è percorso da una scia di Led che la rende molto scenografica. La struttura, le mensole e il fondale sono realizzati in metallo. www.porro.com

etan di Verzelloni, design Simon Moraci Pipercic, è la libreria completamente realizzata in legno di rovere massello nelle versioni black oil o white oil e caratterizzata da una linea leggera che la rende un pezzo senza tempo. É priva di barriere laterali ed è impreziosita da fermalibri disponibili nelle finiture della libreria o in marmo di carrara. www.verzelloni.it

etan di Verzelloni, design Simon Moraci Pipercic, è la libreria completamente realizzata in legno di rovere massello nelle versioni black oil o white oil e caratterizzata da una linea leggera che la rende un pezzo senza tempo. É priva di barriere laterali ed è impreziosita da fermalibri disponibili nelle finiture della libreria o in marmo di carrara. www.verzelloni.it