La lavanderia c’è, ma non si vede

Chi non vorrebbe, avendo lo spazio, un locale dedicato alla lavanderia? Non sempre è possibile, ma si può spesso ricavare un angolo organizzato, ordinato e "nascosto".

Una zona lavanderia è necessaria in ogni abitazione, ma non sempre c’è lo spazio sufficiente; inoltre, la sua presenza presuppone anche quella di detersivi, cesti dei panni, lavatoi, catini e grandi e piccoli elettrodomestici che, inevitabilmente, se lasciati a vista creano un poco gradevole disordine.

La soluzione ideale sarebbe indubbiamente quella di dedicare alla lavanderia una piccola stanza, ma se non fosse possibile si può cercare di organizzare in modo equilibrato gli spazi, per nascondere questo angolo domestico alla vista e salvaguardare l’ordine dell’ambiente circostante.

I vani per ospitare la lavanderia sono generalmente realizzati su misura, così da adattarsi anche a sottoscala, sottotetti, terrazzi ecc. da organizzare poi al loro interno con mensole e impianti d’illuminazione, che facilitano l’ordine e ottimizzano la fruibilità dello spazio. 

Alcuni modelli di ante con profili in alluminio consentono di creare zone lavanderia sia nella muratura (nel caso sia già presente una nicchia da chiudere) sia nel cartongesso (costruite ad hoc): in entrambi i casi, si possono creare vani organizzati e totalmente complanari alle pareti

Live-Out_balcone_02_aperto

Una volta chiuse le ante, degli elettrodomestici, del lavabo e di tutti i prodotti non ci sarà traccia: solamente un “taglio” nella parete che indica la presenza di un’apertura, quasi un discreto segno grafico sul muro.

Live-Out_balcone_02_chiuso

I sistemi di apertura a disposizione sono di diverse tipologie (battente, a soffietto, scorrevole a libro…), così come sono numerose le maniglie (anche a gola o push-pull) e le finiture applicabili sui pannelli. In alcuni casi le ante sono fornite già con una prima mano di fondo che permette di utilizzare la stessa identica finitura delle pareti: il sistema sarà così nascosto alla perfezione. Nel caso lo si desiderasse, infine, è possibile personalizzare le ante con carta da parati, boiserie o, perché no, specchi che camuffino del tutto l’apertura e al contempo dilatino lo spazio. Se invece fosse necessario creare un vano lavanderia in ambienti esterni, meglio scegliere le ante in stratifica d’alluminio, resistenti alle temperature estreme.

Lavanderia_01

Nelle foto, tutte le soluzioni presentate sono di Sistemi RasoParete®.