Divani letto: comodi, veloci da trasformare, belli da vedere

Anche quando non sono strettamente indispensabili, i divani letto possono sempre essere utili. In versione fissa o componibile, sono un buon mix fra funzionalità ed estetica.

Luisa Bellotto
A cura di Luisa Bellotto
Pubblicato il 30/03/2018 Aggiornato il 05/08/2018
Divani letto: comodi, veloci da trasformare, belli da vedere

I divani letto negli ultimi anni hanno subito una vera rivoluzione, che li ha trasformati da arredi pratici di scarso appeal a pezzi di design superfunzionali. Di pari passo con l’estetica, sono migliorati il comfort, la maneggevolezza, la varietà di forme e dimensioni.

Ci sono divani letto di tutte le misure e di tutte le tipologie: dai modelli più tradizionali con o senza braccioli, alle versioni con sedute di profondità variabile, con schienale regolabile in altezza, con materassi da 120, 140 e 160 cm (cioè a una piazza e mezza, alla francese o matrimoniali tradizionali). E ancora, in versione fissa, che nel caso dei divani letto significa a sé stanti, oppure integrati in composizioni modulari capaci di adattarsi ai diversi ambienti e facilmente personalizzabili scegliendo di accostare moduli con caratteristiche e rivestimenti differenti.

Ma al di là delle questioni di gusto, quando si tratta di scegliere il divano letto, il primo elemento da valutare è la frequenza con cui si prevede di utilizzarlo per dormire: da questa dipendono due aspetti fondamentali, cioè i tipo di meccanismo di apertura e la comodità del materasso.

Per quanto riguarda il meccanismo di apertura, vale sempre la regola che meno movimenti si devono fare per raggiungere il piano di riposo, meglio è; possibilmente meglio da soli. Uno dei sistemi più diffusi e sicuramente dei più pratici è quello che prevede il ribaltamento dello schienale e il successivo svolgimento della rete: in sole due mosse il letto è pronto. Ma non solo, spesso infatti non è neanche necessario spostare tutti i cuscini prima della trasformazione, perché sono fissati alla struttura, in modo tale, tra l’altro, che rimangano sollevati da terra quel tanto che basta a non entrare in contatto con il pavimento.

Il materasso nei divani letto è un altro requisito sostanziale. La prima indicazione è che, per poter riposare comodamente, deve essere alto almeno 12-15 cm, ma è possibile trovare modelli anche di 17-18 cm, che raggiungono il livello di confort dei materassi tradizionali. La lunghezza ideale è 190/200 cm, lunghezze inferiori vanno bene solo nel caso di un uso occasionale. La lunghezza del divano da aperto, così come la larghezza, è fondamentale, perché va rapportata allo spazio disponibile nella stanza; davanti (meglio se tutt’intorno) ci devono essere almeno 40-50 cm per muoversi.

Un altro aspetto da considerare è che i divani letto rispetto a quelli tradizionali sono più pesanti, soprattutto se hanno materassi di forte spessore. È utile dunque valutare modelli dotati di ruote, più facili da spostare per agevolare la pulizia del pavimento: alcuni sono muniti di apposite leve raggiungibili ai lati dei braccioli, che consentono di attivare sistemi di sollevamento su ruote.

Per quanto riguarda invece l’imbottito in modalità giorno, va ricordato che spesso i cuscini della seduta possono risultare un po’ più rigidi e sostenuti, ma ciò non compromette la confortevolezza, che dipende di più da rapporti dimensionali. A questo proposito, una buona profondità totale è 85-90 cm con un’altezza di seduta di circa 50 cm.

Guarda i divani Vitarelax (www.vitarelax.it)

Il divano componibile (Youg di Vitarelax) abbina sedute tradizionali a moduli angolari e pouf, e include un divano letto a due posti. Prezzo divano letto 1.250 euro.

Il divano letto (Victor, sempre Vitarelax), a due posti ospita un materasso da 120 x 192 x H 13 cm ed è dotato di poggiatesta reclinabili. Ha un meccanismo a 2 pieghe elettrosaldato con cinghie elastiche nella zona seduta. Prezzo 1.608 euro.

Aperto, il materasso del divano Victor misura 120 x 192 x H 13 cm. Ha un meccanismo a 2 pieghe elettrosaldato con cinghie elastiche nella zona seduta. Prezzo 1.608 euro.

 

 

 

 

 

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: / 5, basato su voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!