Arredare con il blu: 4 case in cui il colore definisce gli spazi

Quattro progetti casa, con le foto degli ambienti, in cui il blu è protagonista e, oltre a essere elemento di decorazione, diventa strumento progettuale, compositivo, identificando le funzioni degli spazi e la scansione della pianta.
Floriana Morrone
A cura di Floriana Morrone
Pubblicato il 29/09/2020 Aggiornato il 29/09/2020
arredare con il blu

Quando il blu scandisce gli spazi

Un intervento di ristrutturazione per un appartamento in un palazzo d’epoca nel centro di Torino: la composizione degli spazi in pianta non ha subito un intervento rivoluzionario, ma l’uso mirato di materiali, cambi di quota a soffitto e – soprattutto – il colore hanno dato una nuova identità all’appartamento.

Nello specifico, il blu è protagonista del progetto ed è stato usato tanto per i rivestimenti a pavimento, di resina, quanto per il colore di armadiature a muro e pareti. La campitura di colore è in grado di distinguere le funzioni: definisce lo spazio dell’ingresso, la zona pranzo e i percorsi di passaggio.

blu appartamento torino zona giorno

La zona giorno, dove una campitura di blu è stata usata per definire lo spazio dedicato alla zona pranzo. Sulla destra, l’accesso alla zona notte. Più avanti, la cucina.

blu appartamento torino ingresso

Resina blu a pavimento e lo stesso colore scelto per gli arredi a muro: il colore definisce la zona dell’ingresso. Guarda l’intera casa, progetto di FD Architect, architetto Francesca Diano; foto di Marco Menghi; styling di Chiara del Canto

Relooking color blu: costi calmierati ed effetto sicuro

Il colore può essere anche una soluzione per dare nuova vita ad un appartamento senza necessariamente spendere tanto. È quanto successo in questo caso: una residenza distribuita su 60 metri quadrati è stata aggiornata attraverso l’inserimento di nuove finiture tutte all’insegna del blu: dal colore alle pareti, come nella zona giorno – poi arricchita di accessori in stile nordico – alla carta da parati scelta per i percorsi di passaggio. Stavolta pur mantenendo il blu come comune denominatore, i committenti hanno scelto di declinarlo a tema floreale, abbinando alla coerenza un tocco di varietà.

blu relooking percorsi di passaggio

Fiori su sfondo blu per la carta da parati applicata nel percorso di passaggio. In tono, anche gli elementi d’arredo

blu relooking zona giorno

La zona giorno, dove il blu è stato scelto per colorare la parete principale. Guarda l’intera casa, styling di Cristina Nava; foto di Denise Bonenti

Trilocale con dettagli blu ottanio a contrasto

Stile orientale e colori a contrasto per questo trilocale distribuito su 85 metri quadrati a definito da forti scelte d’arredo e cromatiche, spesso dominate da contrasti netti e di ispirazione orientale. Il blu viene declinato in tonalità ottanio nella zona giorno ed è affiancato ai colori caldi della tradizionale carpa Koi, arancione e rossa. Si tratta di un motivo ricorrente nell’arredo dell’appartamento e che ritornerà anche nell’angolo della camera matrimoniale che comprende la vasca.

Blu più tenue, invece, per l’angolo dedicato all’home office: una parete azzurra fa da sfondo all’angolo dedicato alla zona studio.

 

blu trilocale zona giorno

La zona giorno del trilocale, dove il divano poggia su una parete color blu ottanio, sede anche del quadro di impronta orientale

blu trilocale studio

L’angolo studio, dove la parete color azzurro fa spazio a uno scrittoio sospeso in corian bianco. Guarda l’intera casa; progetto dell’architetto Nicoletta Pezzoli – Studio Colombo Pezzoli; foto di Studio Roy; styling di Candida Zanelli

Dettagli in blu per cucina e bagno

95 metri quadrati studiati all’insegna della luminosità e dove si inserisce il blu a più riprese. In questo ex garage convertito ad uso residenziale, il blu viene scelto per alcuni elementi d’arredo e dettagli tessili ma sopratutto per caratterizzare, declinato in tonalità diverse, le pareti della zona giorno e dei bagni. Il soggiorno e la cucina, infatti, sono circondati da pareti azzurro chiaro, a contrasto con il box trasparente definito da profili in metallo verniciato nero e dalla cucina bianca; il bagno ad uso della camera matrimoniale, invece, presenta un’intera parete – quella dove poggia la vasca da bagno – in un blu più acceso, a cui sono coordinati arredi nella stessa tonalità. 

blu dettagli cucina

La cucina è ‘abbracciata’ da pareti azzurro chiaro, a contrasto con l’intelaiatura nera della parte vetrata e con gli arredi bianchi; lo stesso colore ingloba anche il resto della zona giorno.

blu dettagli bagno

Il bagno collegato alla camera padronale: il blu  è stato scelto per la parete – dopo averla rasata a gesso è stata rivestita in resina – e per gli arredi. Guarda l’intera casa, progetto dell’architetto Laura Introini; foto di Studio Roy; styling di Candida Zanelli

Come valuti questo articolo?
12345
Valutazione: 3.88 / 5, basato su 8 voti.
Avvicina il cursore alla stella corrispondente al punteggio che vuoi attribuire; quando le vedrai tutte evidenziate, clicca!
A Cose di Casa interessa la tua opinione!
Scrivi una mail a info@cosedicasa.com per dirci quali argomenti ti interessano di più o compila il form!